BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Lazio-Napoli (1-1): i voti della partita (Coppa Italia 2014-2015, semifinale andata)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Napoli

Nessun miracolo ma qualche intervento di ordinaria difficoltà, soprattutto nel primo tempo e su Klose.

E' sembrato il migliore della linea arretrata, per il resto molto traballante. Sia in chiusura che in proposizione, più che positivo

Martella e affonda su Klose, senza riuscire a contenerlo, cadendo anche in qualche scorrettezza di troppo.

Mezzo voto in più per un gol salvato sulla linea ed una diagonale importante nel primo tempo, poi tanta difficoltà quando gli avversari gli si presentano davanti lanciati a 100 km/h.

Riesce quasi a centrare la sufficienza finale ed è un record, vista la prima frazione inguardabile. Dopo l'intervallo però è tra i migliori e si toglie le tante macchie precedenti dal cartellino.

Anche lui insufficiente fino al the di metà match, poi torna in campo da padrone e gli riesce addirittura di fermare un paio di volte Anderson, privilegio per pochissimi.

Leggermente inferiore a Inler come valutazione complessiva, seppur il giudizio è esattamente sovrapponibile. Anzi quando lui e lo svizzero riescono ad entrare in gara cambia il copione.

Le giocate che trova nella ripresa riconciliano gli amanti del calcio e i suoi ammiratori con il suo vero valore, che non può essersi perso nel griugiume di un periodo di rendimento non all'altezza.

Tra i peggiori in assoluto, parte con una dormita su Klose in marcatura e prosegue con una partita che suggerirebbe a Benitez un cambio ben precedente rispetto a quanto sarà.

Essenziale e fondamentale. Segna quasi sempre ed è spesso autore di gol impattanti sul risultato. Forse il miglior acquisto di tutto il mercato di gennaio.

Lo avevamo bocciato per i troppi sprechi a fine primo tempo, ma cosa sarebbe il Napoli senza il 'Pipita'? Anche quando non trova il gol e sembra lento nella lettura e nelle scelte offensive, riesce a trascinare la squadra.

 

( Ha una manciata di minuti a disposizione ma non li sfrutta. Balla troppo sulle punte, come gli succede da qualche settimana)

()

()

All.BENITEZ 6,5: Si scrolla di dosso le polemiche eccessive del week end, che non erano sembrate in linea con il personaggio. E ribalta la partita a fine primo tempo, dando ai suoi lo sprint giusto per diventare addirittura favoriti per il passaggio in finale, dopo 45 minuti di sofferenza.

 

(Luca Brivio)

© Riproduzione Riservata.