BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Cesena-Palermo: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 26^ giornata)

Probabili formazioni Cesena Palermo: tutte le notizie e le possibili scelte dei due allenatori per la partita dello stadio Manuzzi, valida per la ventiseiesima giornata della Serie A

Foto Infophoto Foto Infophoto

Si gioca alle ore 12:30 di domani l’anticipo dell’ora di pranzo per la ventiseiesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Il Cesena arriva a questa sfida galvanizzato dalla vittoria dell’Udinese, mentre il Palermo ha pareggiato in casa contro l’altra neopromossa Empoli e vuole riprendere la marcia verso un posto in Europa, pur se innanzitutto punta a chiudere quanto prima il discorso salvezza. All’andata il Palermo si era imposto per 2-1; diamo allora uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Cesena-Palermo.

Continuano i problemi per Mimmo Di Carlo che non recupera gli infortunati (se non Pulzetti, che dovrebbe andare in panchina) e ha anche Capelli squalificato. Il modulo rimane il 4-3-2-1, o 4-3-1-2; la posizione di Defrel può variare da quella di seconda punta sulla linea di Djuric o trequartista in appoggio a Brienza, così da aiutare a creare gioco. Sulla corsia destra in difesa ci sarà Perico, mentre a sinistra sembra che Magnusson parta favorito rispetto a Renzetti. In mezzo è ormai confermato Krajnc che è stato bravo a scalare le gerarchie, al suo fianco andrà Lucchini favorito su Nica. Per quanto riguarda il centrocampo, si va verso il possibile esordio dal primo minuto per Mudingayi, arrivato dal calciomercato degli svincolati; insieme a lui agiranno Giorgi (al rientro dalla squalifica) e De Feudis, i giocatori di cui al momento Di Carlo si fida di più. E’ però rientrato Cascione, che potrebbe avere minuti nel secondo tempo aiutando la squadra con la sua esperienza.

Il Palermo ha Rispoli squalificato e ha perso Morganella, che ha terminato la sua stagione per una lesione del legamento crociato posteriore. Iachini dunque deve fare a meno dei due esterni titolari, perchè anche Lazaar è ai box; dunque si cambia modulo non essendoci altri giocatori con quelle caratteristiche, come a Empoli si vede il 4-3-2-1 con Vitiello (reduce dal rinnovo del contratto) e Daprelà allargati a fare i terzini, con Terzi che sembra essere in vantaggio su Ortiz e Milanovic a fare coppia con Andelkovic (anche Gonzalez è costretto a guardare la partita dalla tribuna). A centrocampo c’è il solito ballottaggio; Jajalo o Maresca, con Chochev leggermente più sfavorito. Sembra che l’ex Siena possa avere la maglia da titolare, cosa che porterà Edgar Barreto in mezzo alla linea con Luca Rigoni ormai riciclato nel ruolo di mezzala. A supporto di Dybala ovviamente c’è Franco Vazquez, al suo fianco Iachini dovrebbe aver scelto Quaison ma in ballo ci sono anche Belotti per un tridente vero e proprio o Chochev, possibile qualche minuto nel secondo tempo per il giovane Bentivegna.