BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Udinese-Torino: orario diretta tv, quote, le ultime novità. Gli assenti (Serie A 2014-2015, 26^ giornata)

Probabili formazioni Udinese-Torino: le ultime notizie su moduli e titolari della partita della ventiseiesima giornata di serie A, l'orario diretta tv e le quote per i pronostici

Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

Udinese-Torino si giocherà oggi pomeriggio alle ore 15.00 in diretta dallo stadio Friuli di Udine, e la gara sarà valevole per il 26esimo weekend della stagione 2014-2015 della Serie A. Andiamo a vedere insieme quali sono i giocatori di ambo gli schieramenti che non potranno giocare oggi pomeriggio. L’allenatore dei bianconeri, Stramaccioni, dovrà affrontare i Granata senza Geijo, Domizzi ed Heurtaux (importante l’assenza di quest’ultimo, centrale titolare). Solo due invece gli indisponibili di mister Ventura, che sta vivendo un vero e proprio magic moment alla guida del Toro: out Alvaro Gonzalez e Masiello.

Diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, a rischio squalifica in caso di cartellino giallo in questo match della ventiseiesima giornata di Serie A. Per l'Udinese sono diffidati Badu, Bruno Fernandes, Piris, Danilo, Heurtaux e Thereau: per loro dunque, ben sei giocatori, è a rischio la presenza contro l'Atalanta nella prossima giornata del campionato. Tra i granata invece c'è solo Quagliarella nell'elenco dei diffidati, dunque una buona notizia per mister Ventura in vista della prossima partita, che per il Torino sarà contro la Lazio. 

Udinese-Torino: la partita in programma alle ore 15.00 di domenica allo stadio Friuli di Udine, valida per la ventiseiesima giornata di Serie A, arbitro Rizzoli, metterà di fronte l'Udinese di Andrea Stramaccioni e il Torino di Giampiero Ventura. I bianconeri friulani devono uscire da un periodo piuttosto difficile nel quale non riescono più a vincere e devono anche evitare di farsi risucchiare verso le zone calde della classifica, tuttavia i granata non sono certo l'avversario più comodo, considerata la lunghissima striscia di risultati utili del Torino e le recenti grandi imprese sia in campionato sia in Europa League da parte di una squadra che vuole continuare a volare e sognare. Diamo allora uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Udinese-Torino: le ultime notizie, l'orario diretta tv e le quote per i pronostici.

Potrete seguire la diretta di Udinese-Torino sia sui canali del satellite, per la precisione su Sky Calcio 2 (numero 252), sia sui canali del digitale terrestre, in particolare Mediaset Premium Calcio 2 (numero 372) e Mediaset Premium Calcio HD 2 (numero 381). 

Per la partita Udinese-Torinosono disponibili le quote GazzaBet per scommettere sull’esito della sfida. Segno 1 (vittoria Udinese) a 2,62; segno X (pareggio) a 3,00; segno 2 (vittoria Torino) a 2,80. Favoriti dunque i padroni di casa, ma pronostico davvero molto equilibrato.

Piccola emergenza in difesa, dove si concentrano le assenze dei bianconeri: mister Stramaccioni dovrebbe quindi affidarsi a Wague, Danilo e Piris davanti a Karnezis, reparto che possiamo definire inedito. Più certezze a centrocampo, grazie anche il ritorno da titolare di Pinzi, che agirà in mezzo ad Allan e Guilherme, che saranno le due mezzali mentre gli esterni saranno Widmer a destra e Pasquale a sinistra, che ovviamente in caso di necessità dovranno abbassarsi a protezione della difesa. In attacco dovrebbe essere il greco Kone stavolta ad agire in qualità di trequartista alle spalle di Totò Di Natale che sarà l'unica punta, con Thereau e Bruno Fernandes alternative di spicco a disposizione in panchina.

Se l'Udinese adotta il 3-5-1-1, ecco il 3-5-2 quasi speculare dei granata, che però in attacco ha due punte vere: dovrebbe toccare a Martinez e Maxi Lopez, probabile infatti un turno di riposo per Quagliarella. Per il resto invece mister Ventura dovrebbe insistere con i protagonisti delle ultime, straordinarie settimane. Dunque Padelli in porta, linea difensiva composta da Bovo, dal capitano goleador Glik e da Moretti, che quest'anno è arrivato pure in Nazionale. Gli esterni saranno Bruno Peres e Darmian, in mezzo ecco Benassi, Gazzi ed El Kaddouri, con in panchina alternative importanti a disposizione di Ventura quali Vives e Farnerud. Giovedì torna l'Europa League, ma Ventura vuole i tre punti anche in Friuli...