BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FEDERICO MATTIELLO/ Infortunio shock, frattura esposta della tibia: operato in mattinata, il tweet di Marchisio

Dopo il terribile infortunio occorso in Chievo-Roma, Federico Mattiello è stato sottoposto a intervento chirurgico presso l'ospedale di Negrar. Ora inizia il lungo periodo di riabilitazione

Federico Mattiello, 19 anni Federico Mattiello, 19 anni

INFORTUNIO FEDERICO MATTIELLO, VIDEO E FOTO. IL TERRIBILE IMPATTO CON NAINGGOLAN: IL TWEET DI MARCHISIO - Continuano ad arrivare i messaggi di incoraggiamento per Federico Mattiello. Lo sfortunato laterale del Chievo - di proprietà della Juventus - è stato operato a seguito della frattura esposta di tibia e perone rimediata in Chievo-Roma, e si sono sprecate le parole di solidarietà e in bocca al lupo da parte di tutto il mondo del calcio. Anche la Juventus, che come detto possiede il cartellino del giocatore, non ha mancato di lanciare il suo “coraggio” a Mattiello; tra i calciatori invece si segnala il tweet di Claudio Marchisio, giocatore che come lui è cresciuto nelle giovanili della Juventus e si è affermato in prima squadra fino a diventare un nazionale e uno dei migliori centrocampisti in Europa. Un futuro che, sono in molti a dirlo, appartiene anche a Mattiello; Marchisio ha parlato di un infortunio “assurdo” e ha fatto sapere al suo ex compagno di squadra (nella prima parte di stagione) che “ti siamo tutti vicini”. CLICCA QUI PER IL TWEET DI CLAUDIO MARCHISIO

INFORTUNIO FEDERICO MATTIELLO, VIDEO E FOTO. IL TERRIBILE IMPATTO CON NAINGGOLAN: OPERAZIONE OK - Notizie positive per Federico Mattiello, se possiamo esprimerci in questi termini. Il giocatore, infortunatosi gravemente nel corso di Chievo-Roma di domenica pomeriggio (impatto fortuito con Radja Nainggolan) è stato sottoposto questa mattina a intervento chirurgico per la frattura esposta di tibia e perone della gamba destra. Operato dal professor Claudio Zorzi, con la collaborazione del dottor Stefano Rigotti e la presenza di Giuliano Corradini che è il responsabile sanitario del Chievo, Mattiello ha trascorso una notte tranquilla presso l’ospedale Sacro Cuore di Negrar, come riporta l’Ansa; con lui sono presenti i genitori e anche il dottor Fabrizio Tencone, responsabile sanitario della Juventus. Come riportato ieri infatti anche la società bianconera, che è proprietaria del cartellino di Mattiello (prestato al Chievo nel corso del calciomercato di gennaio), ha dato il suo assenso all’intervento chirurgico. Dovrebbe quindi essere andato tutto bene, ora per il calciatore diciannovenne inizierà il lungo periodo della riabilitazione. Se i tempi di recupero saranno rispettati, Mattiello dovrebbe tornare in campo più o meno ad ottobre; si è parlato infatti di sette mesi come prima ipotesi, anche se per infortuni di questo tipo non ci può essere una certezza assoluta.