BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Entella-Cittadella (2-1): i voti della partita (Serie B 2014-2015, 30^ giornata)

Foto Infophoto Foto Infophoto

Gli lasciamo anche un mezzo voto in più del primo tempo nonostante l'errore finale sul gol di Coralli. Senza i suoi interventi il Citta non avrebbe pareggiato ma addirittura vinto

Esce qualche volta dal forcing avversario, allungando la squadra con le sue volate sulla sinistra. Kupisz è comunque avversario insidioso e fastidioso

La sua valutazione, come quella di Cesar, risente della grande partita di Paroni. Quando viene superato (ed è colpa anche del centrocampo) ha chi lo salva, stasera

Un gradino sotto il compagno di reparto, deve ancor di più al suo portiere. Quando arrivano tiri e inserimenti da fuori area "balla" parecchio

Meglio i terzini, nell'Entella, rispetto ai centrali. Minesso va via solo una volta e sembra più responsabilità della coppia Ligi-Cesar che sua

Ribadiamo il concetto del primo tempo. Il capitano ligure viene surclassato da Busellato e Rigoni, risultando il peggiore della mediana

Non si può dargli più della sufficienza perchè il gol è un episodio troppo isolato. Giusto il cambio di Prina nella ripresa

Qualche geometria in più e nessuna paura nel mettere il piede, come si dice in gergo. Come Volpe però è molto in sofferenza e per tutto il match

Prova a insidiare la difesa del Citta entrando ora a sinistra ora a destra. Importante l'assist per l'1-0 nel primo tempo

Partita di sacrificio, zero tiri in porta in assoluto ma tanta lotta e sponde utili seppur un pò troppo arretrate

Poco sotto la sufficienza perchè da uno della sua esperienza e classe, per la categoria, ti aspetti più di questo. Conclude troppo poco, azionando stancamente il mancino

(Presenza di grande sostanza in mediana, cambio pienamente indovinato da Prina che ha letto molto bene la partita)

( Tocca 3 palloni. Uno è il gol del decisivo 2-0 parziale e 2-1 finale ed un altro rischia di trasformarsi nel 3-1, nel recupero)

()

ALL.  Fortunato negli episodi ma vincente nelle mosse giuste al momento giusto. Aveva caricato alla grande la sfida e se l'è aggiudicata con grande concretezza