BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Entella-Cittadella (2-1): i voti della partita (Serie B 2014-2015, 30^ giornata)

Pagelle Entella Cittadella, i voti della partita: i migliori e i peggiori, i top e i flop del posticipo della trentesima giornata del campionato di Serie B 2014-2015 (lunedì 10 marzo)

Foto Infophoto Foto Infophoto

Virtus Entella avanti con le unghie e con i denti, Cittadella sconfitto e sorpassato in classifica: serata da colpo grosso per i liguri al 'Comunale' di Chiavari, con 3 punti di platino firmati Staiti-Pedro. Vittoria molto pesante in termini di classifica, con balzo in avanti significativo per gli uomini di Prina. Nonostante il gol finale di Coralli, invece, Foscarini torna a Padova con la seconda sconfitta del 2015, dal significato molto diverso però rispetto a quella contro il Bologna e che sarà difficile digerire in fretta per i veneti. Quando si dice "il minimo indispensabile"... Pochissimi tiri in porta ma grande efficacia e capacità di sfruttare i momenti chiave del match per i biancoazzurri, che firmano una delle vittorie più importanti della stagione Non demerita completamente e si trova contro un Paroni in versione (quasi) insuperabile. Resta la sensazione che potesse fare di più, visto lo stato di forma nettamente superiore agli avversari Non ci sono casi arbitrali, dirige il match senza indecisioni e ammonendo parecchio quando la tensione della partita porta le squadre ad affondare i contrasti

La Virtus Entella di Prina (voto 6) chiude sull'1-0 il primo tempo (voto 5,5) di quello che è un vero spareggio per la salvezza della Serie B 2014/15, contro il Cittadella di Foscarini (voto 6). Match quasi pari tra allenatori e rispettive squadre, deciso per ora dalla zampata di Staiti (voto 6,5) al minuto 20: azione collettiva, apprezzabile pur essendo quasi "unica", dei padroni di casa, con sponda di Sforzini (voto 6) per Masucci (voto 6) e cross sul primo palo spedito in rete dal centrocampista, protagonista anche l'anno scorso della marcia trionfale dell'Entella in Lega Pro. Due volte sugli scudi il portiere Paroni (voto 7), che ha salvato i suoi su Minesso (voto 5,5) e nel finale su Sgrigna (voto 6). Male invece l'altra punta del Citta, Stanco (voto 5), mai in partita. Grande verve per gli ospiti sulla destra grazie a Kupisz (voto 6), incapace però di trovare efficacia negli ultimi 30 metri. Sfrutta e capitalizza con cinismo l'unica azione offensiva di rilievo del primo tempo, preparandosi ad un match di sofferenza sulle avanzate avversarie Miracoloso su Minesso, che si presenta a tu per tu con il portiere della Virtus e viene respinto in corner. Molto preciso, coprendo il palo di competenza, sulla punizione di Sgrigna Qualche singolo si vede poco, tra questi il numero 4 di Prina, abbastanza anonimo in entrambe le fasi Forse avrebbe meritato ai punti l'1-1, pur senza produrre niente di trascendentale. L'importanza della posta in palio però è chiara e ci vorrà uno scatto ulteriore nella ripresa Nessuno oltre la sufficienza, seppur al 6 in pagella ci arrivino sicuramente anche Sgrigna e Barreca, presenti nel match. Lui, ala destra di buona intraprendenza, ci mette cuore e corsa Assieme ai compagni della retrogurdia viene chiamato in causa una sola volta e la squadra paga dazio. Lento nella lettura sull'inserimento di Masucci, che poi crossa per il gol di Staiti (Luca Brivio)