BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Lazio-Fiorentina (4-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 26^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Candreva e Pasqual in un precedente (Infophoto)  Candreva e Pasqual in un precedente (Infophoto)

PAGELLE LAZIO-FIORENTINA (4-0): I VOTI DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 26^ GIORNATA) La Lazio si impone con un perentorio 4-0 sulla Fiorentina e raggiunge il Napoli al terzo posto in classifica, posizione valida per la Champions League. Apre le danze Biglia dopo soli 5 minuti con un bel tiro al volo da fuori area che non lascia scampo a Neto. I padroni di casa continuano a dominare, ma il risultato a fine primo tempo rimane sull’1-0. Nella ripresa al 64’ Candreva realizza perfettamente un calcio di rigore conquistato da Felipe Anderson. Chiude la gara definitivamente la doppietta di Klose al 75’ e 86’. La Lazio raggiunge quindi il Napoli al terzo posto con 46 punti, mentre la Fiorentina rimane al quinto posto in classifica a quota 42 punti. VOTO PARTITA 7,5: E’ stata una partita piacevole, giocata a ritmi alti, in cui una squadra ha fatto la partita e ha dominato completamente l’altra, ma comunque lo spettacolo in campo non è mancato. VOTO LAZIO 9: Lazio schiacciasassi. La squadra di Pioli demolisce la Fiorentina con un’ottima prestazione corale, giocando una partita perfetta senza commettere errori. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELLA LAZIO VOTO  FIORENTINA 5: Gestisce il possesso palla per più tempo, ma risulta sterile. Non riesce mai a rendersi pericolosa in fase offensiva e lascia buchi pazzeschi ai micidiali attaccanti avversari. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELLA FIORENTINA VOTO SIG. TAGLIAVENTO (ARBITRO) 6: A parte qualche chiamata sbagliata dei suoi assistenti guardalinee dirige bene la gara.

PAGELLE LAZIO-FIORENTINA (SERIE A, 26^ GIORNATA): I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Il primo tempo di Lazio-Fiorentina, posticipo della 26^ giornata di Serie A, si conclude sul risultato parziale di 1-0 in favore dei biancocelesti, grazie al gol segnato al 5° minuto da Biglia. Questa partita rappresenta una sorta di primo spareggio in chiave Champions League ed entrambe le due squadre stanno  dando vita ad una partita molto spettacolare. La Lazio di Pioli arriva a questa sfida dopo il roboante successo in campionato con il Sassuolo (0-3 al Mapei Stadium) e il pareggio in Coppa Italia per 1-1 con il Napoli. L’allenatore emiliano schiera i biancocelesti con l’ormai classico 4-3-3. In porta gioca Marchetti. Difesa a 4 composta sulle fasce da Basta e Radu, mentre in mezzo alla difesa De Vrij viene affiancato da Mauricio. A centrocampo in cabina di regia gioca Biglia, pronto ad innescare Cataldi e capitan Mauri. In attacco la punta scelta dal tecnico biancoceleste è Klose, supportato sulle fasce da Felipe Anderson e Candreva. Indisponibili per la Lazio: Gentiletti, Lulic, Djordjevic, Pereirinha e Konko, oltre allo squalificato Parolo.  La Fiorentina viaggia sulle ali dell’entusiasmo dopo il successo per 2-1 contro la Juventus allo Stadium giovedì sera in Coppa Italia, grazie alla doppietta del fenomeno del momento, Mohamed Salah. Montella si presenta all’Olimpico schierando la sua squadra con un modulo a specchio rispetto ai padroni di casa. La porta è difesa da Neto, confermato dopo la buona gara contro la Juve di giovedì sera. I centrali di difesa sono Basanta e Tomovic, mentre sulle fasce arretrate agiscono capitan Pasqual e Richards.  Il centrocampo è composto da Badelj, Kurtic e Mati Fernandez, mentre in attacco il tridente è composto da Diamanti, Salah e da Ilicic, con lo sloveno schierato come “falso nueve”.  Arbitra il sig. Tagliavento. Dunque Lazio in vantaggio, meritatamente, dopo un inizio di primo tempo incredibile, in cui la squadra di Pioli ha schiacciato gli avversari creando moltissime palle-gol.  Dopo soli 5 minuti il risultato si sblocca  con un bellissimo tiro al volo di Biglia, che mantiene la traiettoria del suo tiro basso e centra l’angolino sul palo più lontano. La Lazio galvanizzata dal gol prova a raddoppiare. Al 9° minuto Klose soffia palla con astuzia alla difesa della Fiorentina, ma a tu per tu con Neto, il calciatore della Lazio calcia clamorosamente addosso al portiere degli ospiti. Tra l’undicesimo e il tredicesimo minuto Felipe Anderson cerca la gloria personale con due belle conclusioni da dentro l’area, ma Neto gli dice di no con due interventi miracolosi. La Fiorentina prova a controllare il possesso palla, ma la difesa della Lazio non lascia buchi e le occasioni vengono create  soltanto i ragazzi di Pioli. Al 32° Biglia prova a bissare lo splendido gol con un’altra bellissima conclusione al volo da fuori area, ma Neto devia quanto basta, con il pallone che termina la sua corsa contro il palo. Nel finale Lazio ancora pericolosa, ma il risultato non cambia. Vedremo se nella ripresa la Lazio continuerà  a schiacciare gli avversari e chiuderà definitivamente la partita o se la Fiorentina riuscirà a ribaltare una situazione al momento molto complicata. MIGLIORE IN CAMPO LAZIO: BIGLIA 7,5 PEGGIORE IN CAMPO LAZIO: KLOSE 6 MIGLIORE IN CAMPO FIORENTINA: NETO 7 PEGGIORE IN CAMPO FIORENTINA: ILICIC 4,5 (Paolo Zaza)



  PAG. SUCC. >