BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Juventus-Sassuolo: orario diretta tv, quote, le ultime novità. Gioca Storari (Serie A 2014-2015, 26^ giornata)

Probabili formazioni Juventus-Sassuolo: le ultime notizie su moduli e titolari della partita della ventiseiesima giornata di serie A, l'orario diretta tv e le quote per i pronostici

Alvaro Morata (Foto Infophoto)Alvaro Morata (Foto Infophoto)

Novità nella formazione bianconera. Proprio oggi infatti Gigi Buffon è stato vittima di un attacco influenzale. Al suo posto sarà quindi in campo Marco Storari, secondo portiere di sicura affidabilità. Quest'anno ha giocato poco: per lui 3 presenze in Coppa Italia (ha giocato tutte le partite come da tradizione) e una sola in campionato, nel derby contro il Torino vinto 2-1. Tanta panchina come si confà a un dodicesimo, ma anche la certezza per i compagni e il suo allenatore che quando viene chiamato in causa si fa sempre trovare pronto alla bisogna. 

Dopo aver presentato i giocatori in campo, vediamo quali possono essere i giocatori utili dalla panchina. Nella Juventus spiccano i nomi di Stefano Sturaro e Alessandro Matri: entrambi arrivati a gennaio dal Genoa, entrambi aspettano ancora l’esordio in bianconero (per Matri si tratta di un esordio-bis). Potrebbe essere questa la partita giusta, soprattutto per l’attaccante lodigiano che Allegri ben conosce. Il Sassuolo ha a disposizione attaccanti esperti come Antonio Floro Flores e Sergio Floccari, che a partita in corso possono lasciare il segno (il primo è particolarmente insidioso anche su calcio piazzato). Saranno loro i primi chiamati in causa da Eusebio Di Francesco, anche perchè gli attaccanti titolari del Sassuolo sono chiamati a fare un lavoro sfiancante e possono arrivare poco lucidi nella parte finale della partita. 

Andiamo a vedere i possibili ballottaggi nella sfida di campionato delle ore 21. Due possibili nella Juventus: Andrea Barzagli potrebbe fare il suo esordio stagionale prendendo il posto di Bonucci (in Coppa Italia ha riposato Chiellini) mentre in attacco c’è il solito dubbio Morata-Llorente, con il primo che in questo momento è favorito nelle gerarchie e anche questa sera parte in vantaggio. Nel Sassuolo altri due nodi da sciogliere: uno tra Brighi e Paolo Bianco, l’altro tra Vrsaljko e Biondini. Chiaramente a seconda delle scelte di Di Francesco anche il modulo di partenza del Sassuolo potrebbe cambiare, pure se Biondini ha già operato come terzino (sia pure a gara in corso e in situazione di emergenza); se dovesse giocare Bianco insieme a lui, sarebbe il primo ad andare in difesa al centro, spostando Peluso sulla fascia destra o mettendoci lo stesso Bianco con Peluso centrale.

Nella sfida che chiude la ventiseiesima giornata di Serie A siamo andati a individuare i possibili protagonisti, come sempre abbiamo preso un giocatore per squadra. In questo momento della stagione è l’uomo in più a centrocampo. Contro Borussia Dortmund e Roma ha messo in scena due prestazioni convincenti, di corsa e qualità. In certi aspetti del gioco è molto simile a Vidal, in altri è completamente diverso: di sicuro può essere il presente e futuro della Juventus in questo ruolo, e anche in altri vista la sua versatilità. Segnasse anche di più, Allegri avrebbe trovato la gallina dalle uova d’oro. Certo è semplice nominare lui; però con la Juventus è legato a filo doppio e molto probabilmente ci finirà a giugno, e soprattutto in tre partite contro i bianconeri ha segnato due gol. Il bianconero nel destino? Possiamo anche dirla così, intanto è il miglior marcatore del Sassuolo e a lui si affida Di Francesco per ottenere i punti che servono a blindare definitivamente la salvezza. 

Sarà questa la gara che chiuderà questa 26esima giornata di Serie A. Alle ore 20.45 di oggi, in diretta dallo Juventus Stadium, i bianconeri scenderanno in campo contro il Sassuolo, con la speranza di rifarsi di fronte al pubblico di casa dopo la bruciante sconfitta interna contro la Fiorentina in Coppa Italia. Quattro i giocatori della Vecchia Signora che non ci saranno e precisamente i soliti Asamoah, Romulo, Marrone e Andrea Pirlo, tutti fermi ai box per infortunio e ai quali si è aggiunto lo sfortunatissimo Caceres, che per la frattura del malleolo rimediata in allenamento ha già terminato la sua stagione. Mister Eusebio Di Francesco non potrà invece disporre di Pegolo, Terranova, Antei e Cannavaro. Out anche Gazzola, fermato dal Giudice Sportivo. 

Diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, a rischio squalifica in caso di cartellino giallo in questo posticipo del lunedì che chiude la ventiseiesima giornata di Serie A. Nella Juventus sono diffidati Ogbonna, De Ceglie, Vidal, Morata e Pogba: questi dunque sono i ben cinque giocatori che, se ammoniti, dovranno saltare il prossimo impegno di campionato che sarà contro il Palermo per la capolista. Tra i neroverdi c'è invece il solo Brighi in questa situazione, dunque un giocatore a rischio in vista del prossimo match che per il Sassuolo sarà contro il Parma. 

Juventus-Sassuolo: la partita in programma alle ore 21.00 di lunedì allo Juventus Stadium di Torino, posticipo valido per la ventiseiesima giornata di Serie A, arbitro Peruzzo, metterà di fronte la Juventus di Massimiliano Allegri e il Sassuolo di Eusebio Di Francesco. Sulla carta non dovrebbe esserci storia: da una parte la capolista che si sta avvicinando al quarto scudetto consecutivo, mentre dall'altra c'è un Sassuolo che nelle ultime giornate ha rallentato bruscamente, anche se la salvezza non dovrebbe essere un problema. La Juventus raccoglierà altri tre punti oppure il Sassuolo ci regalerà la sorpresa approfittando del fatto che nemmeno i bianconeri sono nel loro momento migliore? Diamo allora uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Juventus-Sassuolo: le ultime notizie, l'orario diretta tv e le quote per i pronostici.

Potrete seguire la diretta di Juventus-Sassuolo sia sui canali del satellite, per la precisione su Sky Sport 1 (numero 201), Sky Supercalcio (canale 205) e Sky Calcio 1 (numero 251), sia sui canali del digitale terrestre, in particolare Mediaset Premium Calcio (numero 370) e Mediaset Premium Calcio HD (numero 380).

Per la partita Juventus-Sassuolosono disponibili le quote GazzaBet per scommettere sull’esito della sfida. Segno 1 (vittoria Juventus) a 1,20; segno X (pareggio) a 6,25; segno 2 (vittoria Sassuolo) a 13,00. Favoriti dunque i bianconeri in un pronostico a senso unico per la capolista.

Dubbi e certezze si mischiano per mister Allegri, anche in ottica Champions League, che comunque sarà settimana prossima. In difesa Barzagli potrebbe mettere minuti importanti nelle gambe, anche se la coppia centrale potrebbe alla fine essere Bonucci-Chiellini, con ingresso successivo per il campione del Mondo 2006. Completeranno la retroguardia Lichtsteiner ed Evra sulle due fasce, con Buffon naturalmente in porta. Invece a centrocampo potrebbero esserci minuti importanti per Sturaro, in ballottaggio con Marchisio che però è forse leggermente favorito per affiancare Vidal e Pogba, mentre Pereyra agirà da trequartista alle spalle delle due punte. Qui altro possibile dilemma, con Llorente outsider anche se i titolari dovrebbero essere Tevez e Morata. Per lo sfortunato Martin Caceres invece la stagione è già finita: l'uruguaiano si è fratturato il malleolo della caviglia sinistra in allenamento.

Problemi in difesa per Di Francesco, dal momento che si concentrano tutti nella retroguardia gli indisponibili della squadra neroverde. Cominciamo dunque da qui: davanti al portiere Consigli ci sarà la coppia centrale formata dall'ex Peluso e da Acerbi, con Longhi terzino sinistro e Vrsaljko a destra. A centrocampo invece il mister emiliano può anche permettersi un dubbio fra Brighi e Taider, con l'italiano che appare leggermente favorito per affiancare Magnanelli e Missiroli, che invece sembrano certi di una maglia da titolare così come i tre componenti del classico tridente del Sassuolo. Sotto i riflettori naturalmente Zaza e Berardi visti gli intrecci che li legano alla Juventus, dove in futuro potrebbero andare a giocare, ma attenzione anche a Sansono che non è certo nuovo ai gol pesanti contro le big. In panchina valide alternative, in particolare Floro Flores e Floccari.