BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Vicenza-Avellino (risultato finale 1-0) info streaming video e tv: i biancorossi agguantano il secondo posto (Serie B, oggi 10 aprile 2015)

Diretta Vicenza-Avellino: info streaming video e tv, risultato live e cronaca della partita di Serie B in programma venerdì 10 aprile 2015, anticipo della 35^giornata

Federico Moretti, 26 anni, centrocampista del Vicenza (dall'account Twitter ufficiale @VicenzaCalcio)Federico Moretti, 26 anni, centrocampista del Vicenza (dall'account Twitter ufficiale @VicenzaCalcio)

E' terminata sul punteggio di uno a zero la sfida giocata questa sera al Menti tra Vicenza e Avellino. Decide un gol di Cocco nel primo tempo, nella ripresa assalto sterile da parte degli uomini di Rastelli che dopo aver sfiorato il pareggio con un colpo di testa di Castaldo, hanno rischiato la beffa in contropiede. Tre punti pesanti per i veneti che agganciano momentaneamente il Bologna al secondo posto in classifica. 

Siamo entrati nell'ultima fase della gara, Vicenza sempre avanti per una rete a zero sull'Avellino. Decide, fin qui, il gol segnato da Cocco durante il primo tempo. Nella ripresa la squadra di Rastelli è scesa in campo con un'altra mentalità ma il Vicenza si è chiuso bene. Partita combattutissima in mezzo al campo, con tantissimi errori di misura da ambo le parti. All'ottantunesimo grande chance per Cocco che si è divorato il raddoppio sul passaggio invitante di Di Gennaro. 

Quando siamo giunti oltre il sessantacinquesimo minuto della partita tra Vicenza e Avellino, il punteggio è sempre fermo sull'uno a zero in favore dei padroni di casa grazie al bel di Cocco nel primo tempo. Biancoverdi vicini al pareggio al minuto cinquantasei con un colpo di testa di Castaldo che spedisce fuori di un soffio il cross dalla sinistra del solito Schiavon.  

E' ricominciato il secondo tempo tra Vicenza e Avellino, risultato ancora fermo sull'uno a zero in favore della formazione biancorossa. Durante l'intervallo il tecnico degli irpini Rastelli ha effettuato un cambio inserendo Sbaffo al posto di Arini. Stesso schieramento, invece, per il Vicenza di Marino. Avvio di ripresa piuttosto vivace e combattuto, l'Avellino prova ad alzare il suo baricentro alla ricerca del pareggio.

Al Romeo Menti di Vicenza il cronometro segna quaranta minuti. Vicenza avanti per una rete a zero grazie al gol di Cocco al trentacinquesimo, abile a saltare Chiosa di prepotenza e a mettere in rete con una conclusione potente e ben calibrata. Partita che fino a quel momento era stata priva di emozioni. Gli irpini provano a reagire con un colpo di testa di Elu che termina sul fondo. 

Quando siamo giunti oltre il venticinquesimo minuto della partita tra Vicenza e Avellino il risultato è ancora fermo sullo zero a zero. Chance per i padroni di casa al ventesimo con Laverone che dopo una bellissima accelerazione spreca con un tiro cross di facile lettura per Gomis. A metà primo tempo latitano le occasioni, gara che fino a questo momento ha deluso le premesse di spettacolo che avevano animato la vigilia. 

La sfida del Menti tra Vicenza e Avellino è cominciata da circa dieci minuti. Risultato ancora inchiodato sullo zero a zero, l'alta posta in palio ha bloccato finora le due squadre, molto contratte in campo. Le due formazioni si affrontano con molta attenzione e non si scoprono, gara fin qui molto tattica ed equilibrata. Latitano le occasioni da gol. 

Diretta Vicenza-Avellino: le formazioni ufficiali della partita che aprirà la 30^giornata del campionato di Serie B. VICENZA (4-3-3): Vigorito; Sampirisi, Brighenti, Manfredini, D'Elia; Moretti, Di Gennaro, Cinelli; Laverona, Cocco, Giacomelli In panchina: Bremec, Camisa, Garcia Tena, Mo.Alhassan, Sbrissa, Vita, Spinazzola, Ragusa, Petagna Allenatore: Pasquale Marino AVELLINO (3-5-2): Gomis; Pisacane, Ely, Chiosa; Bittante, M.Kone, Arini, Schiavon, Soumaré; Castaldo, Trotta In panchina: Bavena, Vergara, Fabbro, Almici, Regoli, D'Angelo, Angeli, Sbaffo, Comi Allenatore: Massimo Rastelli Arbitro: Riccardo Pinzani (sezione di Empoli)

Andiamo ad analizzare quella che potrebbe essere la chiave tattica del match. I padroni di casa si schiereranno con il solito 4-3-3, mentre gli ospiti saranno impiegati in campo con il 3-5-2. Sarà di sicuro impatto la posizione di Di Gennaro in mezzo al campo, che dovrà essere bravo anche ad abbassarsi seguendo tra le linee Sbaffo che da centrale avrà comunque le possibilità di alzarsi aiutato da Arini altro giocatore molto abile a giocare negli spazi. Attenzione poi ai movimenti degli esterni di Marino, Laverone e Giacomelli, le due ali in fase di non possesso sono bravissime a trasformare il 4-3-3 in un più difensivo 4-5-1. 

I berici sono terzi in classifica con 53 punti, frutto di 14 vittorie, 11 pareggi e 9 sconfitte. Gli irpini, staccati di un solo punto, sono quarti in classifica con 52 punti, ottenuti grazie a 14 vittorie, 10 pareggi e 10 sconfitte. Tra le due squadre esiste un forte divario in termini di possesso palla medio ottenuto nelle partite precedenti: i veneti hanno tenuto palla, finora, per 26'27'' a partita, un dato decisamente più elevato rispetto ai 23'32'' dei campani. Il divario si spiega con una notevole differenza nella precisione dei passaggi (percentuale di passaggi riusciti pari al 63,6% per i biancorossi, al 56,6% per i biancoverdi) e nel numero di palle giocate (572,8 a 496,8 per i vicentini). Il divario in termini di possesso palla non si riflette più di tanto sulla fase offensiva: i padroni di casa hanno segnato, finora, 1,1 gol a partita contro 1 degli ospiti, hanno tirato in porta mediamente 4,1 volte in porta a partita, contro le 4,8 volte dei campani, e hanno un indice di pericolosità offensiva equivalente a quello degli ospiti (42,7%).

Diretta Vicenza-Avellino: siamo arrivati alla 35^ giornata del campionato di Serie B e alle ore 20.30 presso lo stadio Romeo Menti di Vicenza i padroni di casa affrontano gli irpini guidati da Massimo Rastelli. All'andata a prevalare vincendo 1-0 furono i veneti, che saranno desiderosi di ripetersi per proseguire la loro cavalcata verso il 2° posto in classifica, valido per la promozione diretta in Serie A e distante solo 3 lunghezze. Vicenza-Avellino sarà diretta dall'arbitro Riccardo Pinzani, tranteseienne della sezione di Empoli; lo assisteranno i guardalinee Santoro e Citro e il quarto uomo Sacchi. I biancorossi sono infatti terzi con 53 punti e sperano di approfittare di un eventuale passo falso del Bologna.

La squadra di Pasquale Marino è reduce da un pareggio e una sconfitta nelle ultime 2 gare, deve dunque cambiare passo per raggiungere i suoi obiettivi. Di fronte ci sarà una compagine difficile da affrontare e che è 4^ con 52 punti. Un vero e proprio scontro diretto quindi. I biancoverdi sono tornati a vincere nell'ultimo turno di campionato dopo aver perso consecutivamente i tre precedenti.

La partita di Serie B Vicenza-Avellino sarà trasmessa in diretta tv da Sky Sport sui canali Sky Sport 1 HD (il numero 201 della piattaforma satellitatre) e Sky Calcio 1 HD (il 251): telecronaca dalle ore 20.30. Gli abbonati al pacchetto Sky Calcio potranno fruire anche del servizio di diretta streaming video Sky Go, disponibile su pc tablet e smartphone, per seguire il match in tempo reale. Anche Mediaset Premium proporrà la diretta tv di Vicenza-Avellino sul canale Mediaset Premium Calcio (numero 370 del digitale terrestre).

Per gli abbonati sarà possibile seguire il match anche in diretta streaming video tramite l'applicazione Premium Play. Aggiornamenti sul risultato della partita saranno disponibili anche sul sito ufficiale della Serie B, www.legaserieb.it, e sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook VICENZA CALCIO e A.S. Avellino 1912 e gli account Twitter @VicenzaCalcio e @avellino_calcio.