BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Verona-Inter: le notizie alla vigilia (Serie A 2014-2015, 30^ giornata)

Probabili formazioni Verona-Inter: le notizie alla vigilia (Serie A 2014-2015, 30^ giornata). Alle ore 20.45 di domani, di scena allo stadio Bentegodi, la sfida fra l’Hellas e i nerazzurri

Roberto Mancini, allenatore Inter (Infophoto) Roberto Mancini, allenatore Inter (Infophoto)

Il sabato della 30esima giornata di Serie A 2014-2015 si chiuderà domani alle ore 20.45 con la partita dello stadio Bentegodi di Verona fra i padroni di casa dell’Hellas e gli ospiti dell’Inter. Difficile stabilire quale possa essere la squadra favorita nell’incontro in questione. I nerazzurri hanno più punti degli scaligeri, 38 contro 33, ma la compagine allenata da Roberto Mancini sta attraversando un momento decisamente negativo con una vittoria nelle ultime sei gare, lo zero a uno di Cagliari dello scorso 23 febbraio. Migliore invece il recente cammino dei gialloblu, che negli ultimi cinque match hanno vinto due volte, pareggiato due gare e ottenuto una sconfitta. Mandorlini proverà quindi a farsi trascinare dal pubblico di casa al successo.

Sorride mister Mandorlini visto che per la sfida interna contro l’Inter dovrà rinunciare ad un solo giocatore e precisamente Ionita, out per infortunio. L’Hellas Verona dovrebbe scendere in campo con un 4-3-3 con Benussi in porta, difesa a quattro composta da Sala esterno difensivo di destra, con Pisano sulla corsia mancina; in mezzo, coppia di centrali formata da Moras e il nazionale messicano Marquez. A centrocampo toccherà al greco Tachtsidis agire in cabina di regia con il supporto di Obbadi e del numero 10 Hallfredsson, fra i migliori della rosa veronese. Infine il tridente d’attacco: Luca Toni punta centrale, affiancato a sinistra da Jankovic e a destra da Juanito Gomez. Nessuno squalificato in casa veneta

Roberto Mancini proverà a tornare alla vittoria domani sera, ma per farlo dovrà rinunciare a quattro giocatori: i due lungodegenti Jonathan e Dodò (per entrambi stagione finita), nonché Kuzmanovic e Andreolli. I nerazzurri dovrebbero scendere in campo con un 4-3-1-2 con Handanovic come al solito in porta, difesa a quattro con Santon sulla fascia destra e D’Ambrosio sulla corsia di sinistra, mentre in mezzo la coppia di centrali sarà Ranocchia-Juan Jesus (il brasiliano torna quindi in mezzo dopo la gara col Parma in cui aveva agito sulla fascia). A centrocampo, Medel farà da filtro davanti alla difesa, spalleggiato da Guarin e Brozovic. Infine l’attacco, dove Xherdan Shaqiri avrà il compito di agire fra le linee innescando il terminale offensivo composto dal duo Icardi-Palacio. Solo panchina per Podolski.