BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Genoa-Cagliari: orario diretta tv, quote, le ultime novità. Gli assenti (Serie A 2014-2015, 30^ giornata)

Probabili formazioni Genoa-Cagliari: le ultime notizie su moduli e titolari della partita della trentesima giornata di serie A, l'orario diretta tv e le quote per i pronostici

Marco Borriello, attaccante del Genoa (Infophoto)Marco Borriello, attaccante del Genoa (Infophoto)

 - Probabili formazioni Genoa-Cagliari: alle ore 18.00 di questa sera, dallo stadio Marassi di Genova, di scena il match fra i padroni di casa del Genoa e il Cagliari di Zdenek Zeman, gara valevole per l’anticipo di sabato del 30esimo turno del campionato di Serie A 2014-2015. Andiamo a vedere insieme quali sono quei giocatori che non potranno prendere parte al match perché infortunati o squalificati. In casa Genoa mister Gasperini dovrà fare a meno ancora di Mattia Perin, che dovrebbe comunque rivedersi il prossimo weekend. Out anche Tino Costa mentre per Ariaudo la stagione è già infinta. Zeman, invece, non potrà contare sul centrale di difesa Diakite, squalificato. Out per infortunio anche il duo Donsah-Pisano. 

Andiamo a scoprire quali sono i calciatori diffidati entrando in questa partita, che saranno squalificati in caso ricevano un cartellino giallo. Il Genoa affronterà il recupero interno contro il Parma mercoledì; rischiano di non esserci Burdisso, Roncaglia e Kucka. Il Cagliari sarà invece in casa contro il Napoli per la trentunesima giornata: i diffidati sono Alejandro Gonzalez, Rossettini, Crisetig e Longo. Zeman è più tranquillo: solo due di loro dovrebbero partire titolari, Gasperini rischia invece di trovarsi senza due terzi della difesa.

Alle ore 18.00 di questa sera a Marassi ecco il match fra i padroni di casa del Genoa e il Cagliari di Zdenek Zeman, anticipo della trentesima giornata del campionato di Serie A. Ancora alcuni dubbi di formazione per i due allenatori: Gian Piero Gasperini deve sciogliere un dilemma in difesa, dove Izzo nelle ultime ore appare leggermente favorito su De Maio per affiancare Roncaglia e Burdisso. Più dubbi in casa sarda, soprattutto a centrocampo: come regista dovrebbe esserci Crisetig, ma c'è qualche possibilità anche per il veterano Conti. Vero e proprio ballottaggio invece fra Dessena e Joao Pedro: nelle ultime ore sono in crescita le quotazioni dell'italiano.

Cagliari: la partita in programma alle ore 18.00 di oggi pomeriggio, allo stadio Luigi Ferraris di Marassi, Genova, valida come uno degli anticipi della trentesima giornata di Serie A, arbitro Russo, metterà di fronte il Genoa di Gian Piero Gasperini e il Cagliari di Zdenek Zeman. Per il Grifone potrebbe essere l'occasione per uscire da un periodo non esaltante, anche se ormai il sogno Europa League appare decisamente lontano; più impellenti le necessità per i rossoblù sardi, che sono penultimi e dunque hanno estremo bisogno di fare punti per risalire la classifica e sperare ancora nella salvezza. Diamo allora uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Genoa-Cagliari: le ultime notizie, l'orario diretta tv e le quote per i pronostici.

Potrete seguire la diretta di Genoa-Cagliari sia sui canali del satellite, per la precisione su Sky Calcio 2 (numero 252), sia sui canali del digitale terrestre, in particolare su Mediaset Premium Calcio 2 (numero 372) e su Mediaset Premium Calcio HD 2 (numero 381).

Per la partita Genoa-Cagliari sono disponibili le quote GazzaBet per scommettere sull’esito della sfida. Segno 1 (vittoria Genoa) a 1,90; segno X (pareggio) a 3,50; segno 2 (vittoria Cagliari) a 3,85. Pronostico dunque nettamente favorevole per i rossoblù padroni di casa, come indica anche la classifica.

La prima notizia è che in porta ci sarà ancora Lamanna, dal momento che Perin è infortunato. In difesa dovrebbe esserci il solito terzetto formato da Roncaglia, Burdisso e De Maio, ma mister Gasperini potrebbe puntare anche su Izzo e in questo caso potrebbe finire in panchina l'argentino ex Fiorentina. A centrocampo invece non dovrebbero esserci particolari dubbi, con la coppia centrale formata da Rincon e Bertolacci, Edenilson sulla fascia destra e Bergdich a sinistra. Infine il tridente d'attacco: sono certi di una maglia da titolare Iago Falque e Perotti, mentre si giocano l'ultimo posto a disposizione i due ex Milan Borriello e Niang, con l'italiano che al momento appare leggermente favorito sul francese.

Zeman non rinuncia al suo consueto 4-3-3 nemmeno in questo momento difficilissimo. In difesa ecco la coppia centrale formata da Ceppitelli e Rossettini davanti al portiere Brkic, con Balzano terzino destro e Avelar a presidiare la fascia opposta. A centrocampo il regista sarà l'Under 21 Crisetig (in panchina Conti), affiancato da Ekdal e Joao Pedro, scelte prevedibili anche in considerazione dell'assenza di Donsah. In attacco il tridente sarà formato da Farias, Sau (che sarà la punta di riferimento centrale) e Mpoku, con alternative quali Cossu, Cop e Longo a disposizione di Zeman nel corso della partita: in particolare per Cossu ci sono ancora chance di partire da titolare.