BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Cesena-Chievo (0-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015, 30^giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(dall'account Twitter ufficiale @cesenacalcio)  (dall'account Twitter ufficiale @cesenacalcio)

Cesena

LEALI 5.5: In leggero ritardo sul gol di Pellissier, avrebbe forse potuto muoversi con un attimo d'anticipo tentando l'uscita. Di certo non doveva trovarsi a metà strada tra l'attaccante e la porta.

PERICO 5.5: Anche lui si lascia anticipare da Pellissier in occasione del gol: una disattenzione che potrebbe costare cara.

CAPELLI 6: Nel primo tempo fa un'ottima partita, nella ripresa non riesce a dirigere con la stessa autorevolezza il suo reparto.

KRAJNC 5.5: In occasione del gol si trova nella terra di nessuno. Perde la marcatura dei suoi avversari e facilita il compito di Pellissier.

LUCCHINI 6: Salva con un intervento in scivolata un gol praticamente fatto di Schelotto. Nell'azione del gol di Pellissier è colpevole di lasciar crossare Frey indisturbato. (Dall'81'RODRIGUEZ s.v.)

CASCIONE 6: Tenta in un paio di occasione la botta da fuori. Cerca di orchestrare come può la manovra romagnola, ma il Chievo serra le linee chiudendo gli spazi.

GIORGI 5.5: Qualche inserimento senza palla e qualche cross. Poca precisione e poca sostanza per l'ex Atalanta

CARBONERO 5.5: Il colombiano è disordinato, tenta di strafare e si innervosisce. Becca il giallo e in un paio di occasioni rischia il rosso.

BRIENZA 5.5: Un solo lampo di genio nel primo tempo, quando tenta la sforbiciata di sinistro dal limite dell'area. Poco altro.

DEFREL 5: Il francese viene letteralmente ingabbiato dai gialloblu. Non riesce mai a sfruttare le sue doti di scattista ed è inconcludente in zona offensiva. (Dall'88' MONCINI s.v.)

DJURIC 5.5: Fa a sportellate con la difesa gialloblu ma non riesce quasi mai ad avere la meglio. Sottotono. (Dal 67' SUCCI 5.5: il suo ingresso non è risolutivo come a Verona. Ha poco tempo per mettersi in mostra

All.DI CARLO 5: I suoi non mettono in mostra lo spirito arrembante delle ultime giornate. Le azioni offensive sono poche e disordinate, i cambi tardivi. Ha molto su cui riflettere.


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >