BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Lazio-Empoli (4-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015, 30^ giornata)

Foto Infophoto Foto Infophoto

Lazio 

BERISHA 6,5: Pochi interventi ma decisivi, riesce a mantenere la porta inviolata e dimostra di essere una valida alternativa all'indisponibile Marchetti. 

CAVANDA 7 Non convince del tutto nella fase difensiva, a dir poco devastante in quella offensiva, confeziona due assist e nel primo tempo è costantemente nella metà campo avversaria. DE VRIJ 6,5 Esce per infortunio, brilla per la sua scelta di tempo e per la precisione nelle chiusure. 

CANA 6,5 Praticamente imbattibile sulle palle alte, vulnerabile se preso in velocità ma gli attaccanti avversari non ne approfittano. 

LULIC 6,5 Quei tre alle spalle di Klose non si toccano e Lulic viene impiegato nella poco consueta posizione di terzino, dove si disimpegna piuttosto bene, mostrandosi attivo, al tempo stesso in attacco; 

PAROLO 6,5 Uno dei simboli della Lazio, difende e al tempo stesso si propone in fase offensiva come attaccante aggiunto. Esce per infortunio; 

BIGLIA 6,5 Primo tempo al di sotto delle ultime prestazioni, nel secondo tempo sale in cattedra e riesce a lanciare più volte, in maniera precisa, il contropiede: attualmente è uno dei migliori registi della serie A; 

S.MAURI 7: Sblocca il match, segna un gol bellissimo annullato per fuorigioco, pressa costantemente Valdifiori ed è praticamente perfetto nel raccordare il centrocampo e l'attacco; 

CANDREVA 7: Il gol del 3 a 0 vale da solo il prezzo del biglietto, riesce a colpire con grande forza e al tempo stesso imprimendo molto effetto alla sfera. Nel secondo tempo cerca altre giocate ad effetto ma con poca fortuna; 

FELIPE ANDERSON 6,5 In una giornata da umano riesce comunque a segnare e ad entrare nell'azione del primo goal. Nelle poche accelerazioni di giornata mostra tutta la sua velocità, chissà quale sarà il suo valore di mercato a fine anno; 

KLOSE 7 Lotta come se avesse 20 anni, segna, fornisce l'assist del 4 a 0 e ripiega costantemente a centrocampo per ostacolare il possesso palla degli avversari. Esce per permettere l'ingresso di un difensore, viene salutato da una standing ovation; 

NOVARETTI 5,5 Ingenuamente si fa ammonire due volte in pochi minuti ma la decisione dell'arbitro appare affrettata; 

CIANI 6 Pioli è costretto a schierarlo visti gli infortuni di De Vrij e Novaretti, imbattibile sulle palle alte, bada al sodo il più delle volte 

All.PIOLI 7: Pioli ha indubbiamente tra le mani ottimi calciatori ma la squadra continua ad esprimersi al di sopra di ogni più rosea aspettativa. La qualificazione in Champions League, inimmaginabile ad inizio anno, è sempre più vicina e la Lazio continua a mostrare grande solidità e al tempo stesso verve in fase offensiva.