BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Video, Lazio-Empoli (risultato finale 4-0)/ Highlights, gol e statistiche (12 aprile 2015, Serie A 30^ giornata)

Video Lazio Empoli, risultato finale 4-0: i gol e gli highlights, le statistiche della partita della 30^ giormata di Serie A. I biancocelesti sono secondi in classifica, scavalcata la Roma

Foto InfophotoFoto Infophoto

I dati relativi al possesso palla confermano la netta supremazia della Lazio, che ha sconfitto per 4 a 0 in casa l'Empoli. Possesso palla nettamente a favore dei biancocelesti (58% contro 42%), che hanno giocato anche un maggior numero di palle (570 contro 558). Le due squadre hanno tirato lo stesso numero di volte in porta 6 volte, ma le azioni della Lazio sono state decisamente più incisive, come confermato anche dalla percentuale di pericolosità, pari al 68,6% per i padroni di casa e al 36,8% per gli ospiti. Passando alle statistiche individuali, Tonelli (26 palle recuperate), Cana (22) e Rugani (19) sono stati i giocatori in grado di recuperare il maggior numero di palloni. Prevalenza della Lazio nella precisione dei passaggi, con una percentuale pari al 65,1 contro il 63,3% dei toscani; in evidenza soprattutto Biglia, autore di 60 passaggi riusciti e Hysaj e Valdifiori (51 passaggi riusciti per entrambi), i migliori tra gli ospiti. Il calciatore che ha cercato più volte la porta è stato Saponara (3 tentativi), seguito da Candreva (2 tiri, tra cui un gran gol), Biglia (2 tiri) e Maccarone (2).

Nonostante la larga vittoria per 4 a 0 il tecnico Pioli, intervistato a fine partita dai giornalisti di Sky, predica umiltà. "Dobbiamo essere soddisfatti delle nostre prestazioni, come quella di oggi, ma tutto si deciderà alla fine". L'ottava vittoria consecutiva ha permesso alla Lazio di eguagliare le strisce positive di Delio Rossi e Tommaso Maestrelli e la Lazio di Pioli ha ormai nel mirino il record di Eriksson, in grado di vincere 9 partite di seguito, Pioli ha sottolineato che la sua squadra cercherà di fare il massimo ma che "discorsi di questo tipo sono prematuri". In chiusura un commento su Klose, autore di un gol, un assist e di una grande prestazione: "Klose è un campione in tutto e per tutto", ha dichiarato Pioli, "nonostante non fosse soddisfatto delle panchine iniziali si è impegnato al massimo, è un giocatore intelligente che rende più semplice il lavoro di allenatore". L'allenatore in seconda dell'Empoli (Sarri è squalificato), intervistato dai giornalisti di Rai Sport, ha sottolineato la punizione eccessiva per la sua squadra, che a suo parere meritava di segnare almeno un goal. Calzona ha ammesso, tuttavia, che l'Empoli non ha offerto una prestazione all'altezza, "forse la peggior prestazione della stagione", contro la squadra più in forma del campionato. (Vincenzo Partucci)