BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Genoa-Parma: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, recupero 25^ giornata)

Probabili formazioni Genoa Parma: tutte le notizie e le possibili scelte dei due allenatori per la partita valida per il recupero della venticinquesima giornata del campionato di Serie A

Foto InfophotoFoto Infophoto

Si gioca domani pomeriggio alle ore 18:30, presso lo stadio Marassi, la partita valida per il recupero della venticinquesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Inzialmente prevista per domenica 1 marzo, la gara era stata rinviata poichè ci trovavamo nel periodo più buio della stagione del Parma, con Giampietro Manenti alla presidenza ma non in grado di coprire i debiti; così i giocatori della squadra ducale non erano stati in grado, a livello economico, di attrezzarsi per la trasferta di Marassi. Ora che al Parma è stato concesso l'esercizio provvisorio si gioca; nel primo recupero i gialloblu hanno battuto l'Udinese, e poi si sono concessi il lusso di fare 1-0 contro la Juventus. Andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Genoa-Parma.

Dopo la vittoria ottenuta contro il Cagliari si torna a sognare l’Europa. Gasperini conferma il 3-4-3 senza troppi cambi nell’undici iniziale; ci sarà ovviamente Bergdich che era in panchina domenica, in porta sempre Lamanna perchè Perin non recupera (potrebbe farlo per la 32esima giornata). Difesa a tre con Roncaglia, Burdisso e De Maio e come sempre la posizione di Edenilson che potrebbe cambiare, da esterno destro a centrocampo a terzino sinistro così da modificare l’assetto; in mezzo al campo agiranno Rincon e Bertolacci, Marchese a sinistra è favorito su Kucka che partirà dalla panchina. Non si tocca il tridente offensivo: Iago Falque e Diego Perotti sono le frecce esterne, in mezzo Niang - visto anche il gol segnato domenica - è sempre favorito su Borriello che comunque potrebbe avere una possibilità nel secondo tempo così come Lestienne che può prendere il posto di uno dei due laterali.

Grande euforia per la vittoria di sabato contro la Juventus, la seconda consecutiva; Donadoni ritrova il suo capitano Lucarelli che ha scontato le tre giornate di squalifica, ma perde Mendes che allo stesso modo è stato fermato dal Giudice Sportivo. Davanti a Mirante sono confermati Santacroce e Feddal, con Lucarelli che comanderà il reparto arretrato; si va verso la conferma dei dieci undicesimi della formazione che ha battuto la capolista, con Varela e Gobbi che agiscono sulle corsie esterne nel 3-5-2 e Jorquera, finalmente recuperato, perno centrale e primo impostatore della manovra con il supporto di Nocerino e José Mauri che dovranno provare a infilarsi negli spazi come avvenuto sabato. La coppia offensiva sarà quella composta dagli algerini Ghezzal e Belfodil; a partita in corso potremmo vedere all’opera anche Massimo Coda e Palladino, a meno che Donadoni non abbia bisogno di cambi più difensivi.