BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Porto-Bayern Monaco (3-1): i voti della partita (Champions League 2014-2015, andata quarti)

Ricardo Quaresma, 31 anni, realizza il rigore dell'1-0 (dall'account Twitter ufficiale @ChampionsLeague) Ricardo Quaresma, 31 anni, realizza il rigore dell'1-0 (dall'account Twitter ufficiale @ChampionsLeague)

Bayern Monaco

Commette il fallo da rigore iniziale ed esce male in un altro paio di occasioni. Poco funzionale.

Porta diversi cross dalla destra, a volte imprecisi, preferendo la fase difensiva col passare dei minuti.

Si salva fino al 65', quando manca l'intervento su Martinez e spiana quindi la strada per il 3 a 1.

Gravissimo l'errore sul secondo goal di Quaresma e sbaglia in maniera ingenua per il resto della partita.

Forse l'unico a provarci un po', creando e duellando in fascia sinistra.

Si fa trascinare nella crisi della serata macchiando la sua prova con appoggi fuori misura.

Praticamente irriconoscibile, regala tutto quello che può al Porto sull' 1 a 0 e a più riprese. Alla fine Guardiola decide di richiamarlo per Badstuber.

Sveglio nel primo tempo, tiene vive le speranze dei suoi col goal dell'1 a 2.

Cerca di farsi spazio inizialmente ma finisce col scomparire completamente.

Non si riesce ad esprimere e viene spesso portato al largo dai diretti marcatori.

Offre poco alla causa ed è il primo ad essere richiamato in panchina.

Ravviva la situazione col suo ingresso in campo.

Prende il posto di Xabi Alonso e difficilmente poteva fare peggio. Agisce da comprimario.

All. GUARDIOLA 5 I suoi giocatori lo tradiscono in campo e lui non sa che pesci pigliare. Poteva almeno tentare l'inserimento di Pizarro visto le punte spente ma termina la partita con all'attivo solo 2 cambi.

 

(Alessandro Rinoldi)

© Riproduzione Riservata.