BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Risultati Europa League / Diretta gol livescore: finali! Wolfsburg-Napoli 1-4, Dinamo Kiev-Fiorentina 1-1 (oggi giovedì 16 aprile 2015, andata quarti)

Pubblicazione:giovedì 16 aprile 2015 - Ultimo aggiornamento:giovedì 16 aprile 2015, 23.01

Foto Infophoto Foto Infophoto

RISULTATI EUROPA LEAGUE 2014-2015, LIVESCORE IN DIRETTA (GIOVEDì 16 APRILE 2015, ANDATA QUARTI) - Risultati Europa League 2014-2015: finali delle partite di Europa League 2014-2015: grande colpo della Fiorentina che proprio nei minuti di recupero pareggia con Khouma el Babacar. Dinamo Kiev-Fiorentina 1-1; un risultato positivo per la Viola che adesso può anche permettersi lo 0-0 al Franchi tra una settimana, ma giocherà ovviamente per la tranquillità e dunque la vittoria. Il Napoli batte il Wolfsburg 4-1 e ipoteca la semifinale: ai tedeschi, che perdono nel loro stadio dopo 9 vittorie consecutive, serve almeno lo 0-4 al San Paolo per la qualificazione. Il Siviglia nel finale (con Carlos Bacca e Denis Suarez) ribalta e vince 2-1 contro lo Zenit San Pietroburgo; risultato che comunque tiene tutto aperto, con un 1-0 i russi andrebbero in semifinale. Infine, Bruges-Dnipro 0-0: nulla di fatto in Belgio e il discorso per il passaggio del turno è rimandato tra sette giorni in Ucraina. CLICCA QUI PER I RISULTATI DELLE PARTITE DI EUROPA LEAGUE 2014-2015 (GIOVEDì 16 APRILE, ANDATA QUARTI)

RISULTATI EUROPA LEAGUE 2014-2015, LIVESCORE IN DIRETTA (GIOVEDì 16 APRILE 2015, ANDATA QUARTI) - Risultati Europa League 2014-2015: clamoroso alla VfL Arena, Wolfsburg-Napoli 0-4. Manolo Gabbiadini segna praticamente un minuto dopo essere entrato: anche i cambi di Rafa Benitez sono decisivi, Lorenzo Insigne dalla sinistra scodella un cross sul secondo palo e Gabbiadini, totalmente perso dalla difesa del Wolfsburg, inchioda di testa prendendo in controtempo Benaglio. Che per l'ennesima volta nella sua serata tocca, questa volta con il piede, ma non evita la rete. Adesso, a meno di devastanti crolli nel ritorno del San Paolo, possiamo dire che il Napoli abbia centrato la semifinale di Europa League. Questo nonostante all'80' minuto Nicklas Bendtner trovi la rete che quantomeno salva parzialmente la faccia al Wolfsburg, toccando da due passi nell'area piccola un cross dalla sinistra. 

RISULTATI EUROPA LEAGUE 2014-2015, LIVESCORE IN DIRETTA (GIOVEDì 16 APRILE 2015, ANDATA QUARTI) - Risultati Europa League 2014-2015: grande Napoli, i partenopei al 64' minuto si portano sul 3-0 e a questo punto ipotecano la semifinale di Europa League. Pesantissima doppietta di Marek Hamsik: il Wolfsburg è in bambola, sbaglia tutto Guilavogui al limite dell'area e regala palla a Callejon che non si fa pregare, brucia l'avversario in velocità allargando sulla destra e poi mette in mezzo basso per Hamsik che ha seguito l'azione e con il piatto destro batte Benaglio. Risultato fantastico per un Napoli che riesce a tornare grande in una delle notti più importanti della sua stagione e della sua storia recente. Non sono cambiati gli altri risultati rispetto a come li avevamo lasciati nel primo tempo: la Fiorentina è sempre sotto 1-0 contro la Dinamo Kiev. 

RISULTATI EUROPA LEAGUE 2014-2015, LIVESCORE IN DIRETTA (GIOVEDì 16 APRILE 2015, ANDATA QUARTI) - Risultati Europa League 2014-2015: si sono conclusi i primi tempi su tutti i campi e i gol realizzati sono finora tre. Detto dell'importantissimo doppio vantaggio del Napoli sul campo del Wolfsburg, dobbiamo purtroppo segnalare il vantaggio della Dinamo Kiev: al 36' minuto di gioco Jeremiah Lens calcia dal limite dell'area, trova la deviazione decisiva di Tomovic che impenna la traiettoria e inganna Neto. In vantaggio anche lo Zenit sul campo dei campioni in carica del Sivlglia (gol di Ryazantsev), l'unica partita ancora ferma sullo 0-0 è Bruges-Dnipro

RISULTATI EUROPA LEAGUE 2014-2015, LIVESCORE IN DIRETTA (GIOVEDì 16 APRILE 2015, ANDATA QUARTI) - Risultati Europa League 2014-2015: al 23’ minuto di gioco il Napoli raddoppia e fa un bel passo avanti verso la vittoria della partita e forse la qualificazione in semifinale di Europa League. Altra grande azione: Maggio sulla destra elude il pressing di due giocatori e serve nello spazio Higuain, che questa volta si trasforma in uomo assist pescando il taglio in profondità di Hamsik. Passaggio in verticale e lo slovacco calcia di prima intenzione alla sinistra di Benaglio, che ancora una volta tocca il pallone ma non può nulla. Intanto si sblocca anche la partita del Sanchez Pizjuan: è il terzo gol fuori casa sui tre segnati finora, al 29’ minuto la marcatura - anche questa importante - porta la firma di Aleksandr Ryazantsev.

RISULTATI EUROPA LEAGUE 2014-2015, LIVESCORE IN DIRETTA (GIOVEDì 16 APRILE 2015, ANDATA QUARTI) - Risultati Europa League 2014-2015: gol importantissimo da parte del Napoli al 15' minuto: la firma, come al solito, di Gonzalo Higuain che segna il settimo gol in questa edizione di Europa League. Il Wolfsburg si fa sorprendere in un'azione di contropiede: Mertens dalla sinistra lancia in mezzo per Higuain che parte in posizione sospetta (ma sembra in linea con Knoche), spinto da Ricardo Rodriguez si aiuta forse con l'avambraccio destro ma poi è bravissimo nel calciare con l'esterno destro e freddare Benaglio che provava a coprirgli lo specchio della porta. Adesso il Napoli può impostare la partita che preferisce: aspettare e ripartire. Attenzione però alla voglia del Wolfsburg di riprendere il risultato. 

RISULTATI EUROPA LEAGUE 2014-2015, LIVESCORE IN DIRETTA (GIOVEDì 16 APRILE 2015, ANDATA QUARTI) - Risultati Europa League 2014-2015: finalmente si gioca, alle ore 20:45 al via le quattro gare di andata dei quarti di finale. Dinamo Kiev-Fiorentina, Wolfsburg-Napoli, Siviglia-Zenit San Pietroburgo e Bruges-Dnipro, da dove arriveranno i primi gol? 

RISULTATI EUROPA LEAGUE 2014-2015, LIVESCORE IN DIRETTA (GIOVEDì 16 APRILE 2015, ANDATA QUARTI) - Risultati Europa League 2014-2015: la giornata di oggi è dedicata all’andata dei quarti di finale. L’Italia ha qualificato due formazioni tra le migliori otto del torneo, è riuscita ad evitare il derby (a differenza di quanto era accaduto agli ottavi) e può quindi ragionevolmente sperare di portarne almeno una in semifinale, se non addirittura entrambe aumentando di gran lunga le possibilità di finale e di titolo, un titolo che non abbiamo mai vinto da quando la coppa ha cambiato nome e formula e che non solleviamo dal 1999 (ci riuscì il Parma, ed era Coppa UEFA). Per una volta le partite sono tutte alla stessa ora: alle 21.05 si giocano dunque Siviglia-Zenit San Pietroburgo, Bruges-Dnipro, Dinamo Kiev-Fiorentina e Wolfsburg-Napoli. Partiamo ovviamente dalle italiane: la Fiorentina è sicuramente quella che ha pescato meglio dall’urna di Nyon, la Dinamo Kiev infatti è una squadra ostica e imprevedibile in casa ma che certamente non ha più la potenza di fuoco degli anni Novanta - e primi Duemila - quando i suoi attaccanti si chiamavano Shevchenko e Rebrov e gli ucraini si permettevano il lusso di dominare al Camp Nou. Il pronostico tira dunque dalla parte viola; troppo più ampia e tecnica la rosa a disposizione di Vincenzo Montella che però dovrà superare qualche amnesia di troppo. Così come il Napoli, che invece ha avuto sfortuna nel sorteggio: abbiamo visto di cosa sia capace il Wolfsburg nel turno precedente, quando ha eliminato l’Inter. Una squadra che in Bundesliga è seconda, ha rifilato 4 gol al Bayern Monaco e ha un reparto offensivo di grande qualità ed efficacia. Dietro però concede qualcosa e anche di più, e il Napoli ha le armi per fare male ai tedeschi; bisognerà provare a non affondare in trasferta, e venendo da quattro sconfitte consecutive in campionato non sarà scontato. Le altre partite: il Siviglia campione in carica è certamente superiore allo Zenit San Pietroburgo, che però ha solisti in grado di risolvere la partita; è il quarto di finale più nobile, di certo rispetto a Bruges-Dnipro che mette due formazioni che sono ai quarti con sorpresa. Entrambe però hanno argomenti più che validi per andare in semifinale, e una delle due lo farà: staremo a vedere quale. (Claudio Franceschini)

CLICCA QUI PER I RISULTATI DELLE PARTITE DI EUROPA LEAGUE 2014-2015 (GIOVEDì 16 APRILE, ANDATA QUARTI)


  PAG. SUCC. >