BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Palermo-Genoa (2-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 31a giornata)

Pubblicazione:domenica 19 aprile 2015 - Ultimo aggiornamento:domenica 19 aprile 2015, 16.58

Infophoto Infophoto

LE PAGELLE DI PALERMO-GENOA (2-1): I VOTI DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 31^GIORNATA) - Il Palermo supera 2-1 il Genoa grazie a una doppietta di Chochev, sicuramente migliore in campo. Tra i rosanero delude Vazquez. Nel Genoa buona prova di Iago ed Edenilson: male l'intero reparto difensivo. VOTO ARBITRO (Cervellera) 6 - La gestione di gara nel complesso è buona. Sbaglia qualche intervento nel finale. Questo tra l'altro causa l'espulsione di Gasperini. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL PALERMO - CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL GENOA

LE PAGELLE DI PALERMO-GENOA (SERIE A, 31^GIORNATA): I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Nella 31^giornata di Serie A il Palermo ospita al Barbera un Genoa in piena emergenza. Il Grifone, tra squalificati e infortunati, deve fare a meno di giocatori importanti. Una lista piuttosto lunga e preoccupante formata da Roncaglia, Kucka, Tino Costa, Borriello, Bertolacci oltre a Perin che si accontenta soltanto della panchina. Insomma, quasi mezza squadra titolare. Per questa ragione Gasperini è costretto ad arrangiarsi come può. Nel suo 3-4-3 trovano spazio dal 1' Lamanna in porta quindi Izzo, Burdisso e De Maio in difesa: Edenilson e Bergdich (sette presenze per lui fin qui nella massima serie italiana) sugli esterni con Rincon e il giovanissimo Mandragora (classe '97 con appena 3 gare disputati in Serie A) in mezzo. Davanti Iago e Perotti supportano Niang, spostato al centro per coprire il vuoto lasciato da Borriello. Il Palermo non ha i problemi dei rossoblu e possono schierare la formazione tipo con Sorrentino tra i pali, Vitiello, Gonzalez e Andelkovic a formare il reparto arretrato, Rispoli, Rigoni, Jajalo, Chochev e Lazaar a centrocampo. In attacco spazio al tandem Vazquez-Dybala.

Pronti, via. Dopo neanche 1' di gioco il Genoa rischia subito di combinare la frittata: retropassaggio di De Maio (4,5) all'indirizzo di Lamanna (5,5) che tarda nel rinviare con i piedi. Il portiere genoano, complice il pressing di Dybala (7), colpisce proprio l'argentino: la deviazione dell'attaccante manda il pallone sul fondo ma che rischio per gli uomini di Gasperini. Il Grifone non c'è con la testa e la tenuta del reparto arretrato è molto approssimativa. Come in occasione del gol del vantaggio palermitano all'8' targato Chochev (7,5): Dybala dalla sinistra serve il taglio di Rispoli (7) che tenta il tiro diretto. Lamanna compie il miracolo ma sulla ribattuta grande ribattuta del bulgaro a insaccare l'1-0. Del Genoa non ci sono tracce eppure gli ospiti potrebbero clamorosamente pareggiare al 19': Niang (5) vince un paio di rimpalli dal limite ma viene chiuso da un intervento di Chochev. L'autore del gol colpisce il pallone verso la propria porta e chiama Sorrentino al miracolo per evitare una clamorosa autorete. Alla mezzora ancora Chochev protagonista con il gol del raddoppio: fa tutto Dybala che parte in contropiede da centrocampo. L'argentino entra in area, si ferma e serve sulla sinistra l'inserimento del compagno che con un tiro non irresistibile batte Lamanna per la doppietta personale. Il Genoa si rende pericoloso con un tiro di Perotti (6,5) al 34' fuori di non molto mentre il Palermo va vicino al 3-0 con Rispoli: bravo nell'occasione Lamanna a dire no all'esterno rosanero. Il primo tempo termina con il Palermo in vantaggio per 2-0 su uno spento Genoa.

VOTO PARTITA 7,5 - Gara divertente fin dalle prime battute. Le folate del Palermo regalano intensità a una sfida tra due squadre votate prevalentemente a un gioco offensivo. VOTO PALERMO 7,5 - Padrone assoluto del campo. Pochi rischi corsi e tante occasioni create. MIGLIORE PALERMO CHOCHEV 7,5 - Fa tutto lui: segna due gol e sfiora (in modo del tutto fortuito) un'autorete. Di gran lunga migliore in campo in questo primo tempo. PEGGIORE PALERMO VAZQUEZ 6 - In una giornata quasi perfetta El Mudo non è ancora entrato in partita. Una conclusione insidiosa all'attivo e poco altro. VOTO GENOA 5 - Dopo un inizio pessimo il Grifone si sveglia nel finale di tempo. Troppo poco però per rientrare in partita. MIGLIORE GENOA PEROTTI 6,5 - Ha una marcia in più rispetto ai suoi compagni ma da solo non può far molto. PEGGIORE GENOA IAGO FALQUE 4,5 - Lui e Niang si equivalgono. Girano entrambi a vuoto e peccano di concretezza. VOTO ARBITRO (Cervellera) 6 - Gara di facilissima lettura. Tutto fila liscio come l'olio. (Federico Giuliani)


  PAG. SUCC. >