BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Roma-Atalanta (1-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 31a giornata)

Infophoto Infophoto

Respinge tutto quello che deve, con buona affidabilità. Aiutato anche da Stendardo e Migliaccio nella ripresa, si merita un applauso come tutta la difesa

La partita sottotono di Ljajic lo aiuta, anche se quando il serbo trova la giocata lui assiste da spettatore. Ma succede talmente poco da lasciargli intatta la sufficienza

Causa il rigore, su una delle poche incertezze difensive di squadra e personali. Si fa perdonare salvando l'1-1 su Totti nel secondo tempo

Quasi non lo noti, concentrato com'è nel murare da onesto mestierante in mezzo all'area l'inconsistenza giallorossa al centro dell'attacco

Uno dei migliori, finche Iturbe resta in campo. Poi, con un avversario "normale" (Ibarbo) rischia a ripetizione il rosso, con l'arbitro che lo grazia almeno 2 volte

Ancora un pò timido ma ci sta, visto il lungo stop per infortunio appena terminato. Una sola discesa in tutta la partita

Consueta ruvida presenza in mediana, bastonando tutto quello che gli capita a tiro. Una delle colonne dell'Atalanta di Colantuono, ereditata da Reja

Avrebbe tutte le doti per trovare con continuità le ottime giocate che però propone ancora troppo a sprazzi. Sostituito con Migliaccio, che risulterà uno dei migliori

Il 'Papu' perde efficacia e intraprendenza nel corso del secondo tempo, vedendo il proprio voto ridimensionarsi. Anche per scelta tattica del proprio allenatore

Il migliore dei suoi e probabilmente del match, autore di allunghi e discese sulla fascia che provocano più di un problema (non solo in occasione del rigore) alla difesa avversaria. E se basta – con tutto il rispetto – lui a provocare questi tremolii...

Sigilla una partita da riferimento d'attacco piuttosto isolato e "piantato" con il calcio di rigore, che gli vale la pagnotta

( Cerca di prendersi sulle spalle la responsabilità della produzione offensiva al posto di Gomez, facendo leggermente peggio del compagno)

( Al livello di Emanuelson in termini di giudizio, quindi tra i top del match. Ancor più in evidenza, rispetto al compagno e nel secondo tempo, per il salvataggio clamoroso su Torosidis) ()

Mette nel mirino il sudato punticino di primavera, quello che può scacciare ancora a meno 7 punti in classifica il Cesena. E grazie soprattutto ad una Roma inadeguata, lo centra

(Luca Brivio)

© Riproduzione Riservata.