BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Sassuolo-Torino (1-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 31a giornata)

Il Mapei Stadium (Infophoto) Il Mapei Stadium (Infophoto)

Poco impegnato durante il match, spiazzato da Berardi in occasione del gol.

In difesa riesce a contenere Floro Flores e Zaza, in attacco spreca per due volte l'opportunità di segnare sugli sviluppi del calcio d'angolo.

Tiene a bada Zaza per tutto il match, pecca d'ingenuità nel recupero del primo tempo regalando un rigore al Sassuo.o. Nel secondo tempo si fa perdonare guadagnando a sua volta il rigore dopo una mischia in area.

Berardi viene limitato dall'esperto difensore, che ha il merito di imbrigliare in una marcatura serrata l'esterno calabrese.

Soffre la velocità di Lazarevic e Berardi venendo spesso saltato: di certo non la sua migliore prestazione.

(dal 54' BRUNO PERES 5.5: Non offre quelle accelerazioni che Ventura si aspetterebbe da lui)

Partita sufficiente per l'ex Milan. Fa il suo limitando le sortite offensive di Floro Flores e servendo spesso un Benassi indisturbato

Ottima partita del giovane centrocampista. Consigli nel primo tempo gli nega la gioia del gol con un grande intervento in uscita. Il giocatore in comproprietà si conferma bravissimo negli inserimenti: fa una partita di quantità e qualità.

(dal 70' BASHA 5.5: Ventura lo inserisce nella speranza che metta ordine a metà campo, ma il suo ingresso non è risolutivo. Serve un pallone sporco a Quagliarella che per poco non diventa l'assist decisivo.

Alterna ottimi passaggi a cose meno buone. Nervoso dopo il rigore subito, si fa ammonire in pieno recupero.

La fisicità del centrocampista si fa sentire in mediana. Lo svedese si muove per tutto il campo cercando spesso l'inserimento, buona prova.

Come spesso gli succede è il più pericoloso dei suoi. Dopo qualche tentativo in cui la mira non è perfetta, l'ex attaccante della Nazionale trova il gol su rigore spiazzando Consigli. Il portiere si rifà nel finale negandogli con un riflesso incredibile la doppietta.

Nel primo tempo mette a sedere per due volte il suo marcatore, ma prima Consigli, poi la sua mira gli impediscono di festeggiare il gol. Nel secondo tempo ha poco tempo per esprimersi

(dal 54' MAXI LOPEZ 5.5: Un grande tiro a giro di destro non finisce in rete solo perché Consigli è in giornata di grazia; dopo questa occasione tanto nervosismo per l'argentino e poco altro.

Organizza la squadra alla perfezione come sempre, e per larghi tratti i suoi dominano il Sassuolo; con i cambi riesce a dare una scossa ai suoi, puniti da Berardi su rigore, ma non a vincere la partita.

(Dario D'Angelo)

© Riproduzione Riservata.