BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Livorno-Lanciano (risultato finale 1-0): Galabinov-gol, prima vittoria per Panucci (Serie B, 2 aprile 2015)

Livorno-Lanciano: dove seguirla in streaming video e diretta tv, orario e risultato della partita di Serie B in programma giovedì 2 aprile 2015 e valida per la 34^giornata

(infophoto)(infophoto)

Grazie al gol di Galabinov i labronici tornano al successo in campionato dopo tre sconfitte consecutive e si portano a 50 punti in classifica, restando in zona playoff. Il Lanciano invece rimane a quota 46 e vede l'ottavo posto scivolare a due lunghezze di distanza (Pescara a 48). Prossima giornata (la trentacinquesima): sabato 11 aprile il Livorno giocherà in trasferta sul campo della Pro Vercelli mentre il Lanciano riceverà il Latina (entrambe alle ore 15:00). 

Al 67' minuto altra grossa chance per i padroni di casa. Destro da posizione defilata di Maicon, deviazione di Mammarella e pallone che si stampa sul palo alla destra del portiere Nicolas. Due minuti dopo ci prova anche Emerson: calcio di punizione dai 25 metri e palla di poco alta sopra la traversa. Nel Lanciano intanto è entrato il giovane Alberto Cerri, al posto di Piccolo. All'81' un'altra punizione dal limite ma per il Lanciano: ci prova Armin Bacinovic, traiettoria insidiosa e deviazione sopra la traversa di Mazzoni.

Al 68' minuto la squadra di Panucci è andata molto vicina al gol del raddoppio. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo mischia nell'area del Lanciano e tentativo in rovesciata di Galabinov, conclusione più arcuata che potente e il portiere del Lanciano Nicolas compie un mezzo miracolo, riuscendo a deviare con una mano in calcio d'angolo dopo il classico colpo di reni. Poco dopo punizione dal limite per il Livorno, da posizione centrale: destro a giro di Galabinov e palla di poco alta.

La formazione amaranto non segnava da oltre 300 minuti di campionato, 331 per l'esattezza. Il bel gol di Andrej Galabinov ha spezzato il digiuno regalando a Christian Panucci la prima esultanza sulla panchina dei labronici. Nessuna sostituzione nell'intervallo. In avvio di ripresa Lanciano subito aggressivo: dopo pochi secondi Thiam riesce ad involarsi verso l'area ma al momento del tiro la sfera gli sfugge, e Mazzoni può così chiudere in uscita.

Prima mezz'ora di gioco non entusiasmante, sinora la partita è stata più tattica che tecnica e spezzettata dai frequenti fischi dell'arbitro Roca, che forse potrebbe lasciar scorrere maggiormente il gioco. Passano i minuti e il Livorno continua a manovrare la palla senza però cavarne molto, mentre il Lanciano resta compatto in attesa degli spazi giusti. Ma proprio al 45' arriva il lampo che sblocca il risultato: grandissimo gol di Andrej Galabinov che riceve palla al limite in corsa dell'area, prova il sinistro immediato e manda la palla ad insaccarsi sotto l'incrocio. Un primo tempo perlopiù noioso si conclude così con il risultato di 1-0 per i padroni di casa: sesto gol in questo campionato per l'attaccante bulgaro, chissà che la sua gemma non stappi lo champagne delle emozioni nella ripresa.

All'8' minuto Luci ha provato il tiro dalla distanza ma la sua conclusione è terminata abbondantemente alta sopra la traversa. Il Lanciano sta cercando di gestire il possesso palla mentre il Livorno si affida più ad azioni improvvise, la partita si mantiene sui binari dell'equilibrio. Al 20' Siligardi reca la porta direttamente su calcio di punizione, da posizione defilata: conclusione fuori ampiamente fuori misura. Al 26' altra chance su piazzato per l'attaccante del Livorno, questa volta da posizione centrale: tocco di Emerson e sinistro di Siligardi, pallone che rotola sul fondo alla sinistra del portiere Nicolas.

In avvio uno schema su calcio di punizione porta Piccolo al tiro di sinistro dall'interno dell'area livornese, Ceccherini respinge in calcio d'angolo. Al primo corner ne segue un altro sugli sviluppi del quale Piccolo riesce ad arrivare al tiro da dentro l'area: diagonale di destroe  respinta di Mazzoni.

Le formazioni ufficiali della sfida dell'Ardenza. Nel Livorno c'è Maicon e non Moscati sulla fascia destra, in attacco gialla Galabinov mentre Jefferson parte dalla panchina. Il Lanciano invece schiera Thiam nel tridente d'attacco al posto di Piccolo.  Mazzoni; Ceccherini, Emerson, Lambrughi; Maicon, Luci, Appelt Pires, Djokovic, Gemiti; Galabinov, Siligardi In panchina: Bastianoni, Cipriani, Empereur, Gonnelli, Moscati, Biagianti, Strasser, Belingheri, Jefferson Allenatore: Christian Panucci Nicolas; Aquilanti, Conti, Troest, Mammarella; Grossi, Di Cecco, Bacinovic; Gatto, Monachello, Thiam In panchina: Aridità, Ferrario, Nunzella, Pinato, Vastola, De Silvestro, Turchi, Piccolo Allenatore: Roberto D'Aversa Arbitro: Roca (sezione di Foggia)

Si gioca stasera alle ore 20.30 la sfida tra il Livorno di Christian Panucci e il Lanciano di Roberto D'Aversa allo Stadio Picchi. Andiamo a vedere quale sarà la chiave tattica del match. I padroni di casa si schiereranno con il 3-5-2 che al momento però non sta dando molti risultati, mentre gli ospiti dovrebbero confermare il 4-3-3 che ha regalato più sorrisi che altro. Potrebbe essere decisiva la posizione di Siligardi che dovrebbe essere preso a specchio da Paghera. Il fantasista del Livorno è in grado di fare la differenza, ma più volte in carriera ha dimostrato di essere discontinuo e non riuscire a giocare sempre ai livelli massimi che ha offerto solo in alcune occasioni. Il centrocampo di D'Aversa è molto fisico, dovrà quindi fare affidamento a giocatori come Grossi nel ripiegamento all'indietro.

Squadre alla ricerca di un piazzamento utile per accedere ai play-off. I labronici sono ottavi in classifica, a pari merito con il Perugia, con 47 punti, maturati grazie a 13 vittorie, 8 pareggi e 12 sconfitte. I frentani sono decimi con 46 punti, frutto di 10 vittorie, 16 pareggi e 7 sconfitte. I toscani hanno mostrato, finora, un maggior possesso palla rispetto agli abruzzesi (in media 24'54'' per i padroni di casa, contro i 23'42'' degli ospiti), favorito da una maggior percentuale nei passaggi riusciti (62,2 contro 59,3 per i toscani) e da un maggior numero di palle giocate (550,1 contro 506,1). I padroni di casa sono maggiormente pericolosi nella fase offensiva, con un maggior numero di azioni pericolose (50,8% contro 46,7% degli ospiti), riescono a tirare verso la porta avversaria più volte (5,5 volte a partita contro le 5,1 degli ospiti) ma la maggior propositività in attacco non favorisce un maggior numero di gol (la media gol a partita delle due squadre è identica, pari a 1,4). 

Diretta Livorno-Lanciano: siano giunti alla 34^ giornata del campionato di Serie B e alle 20.30 presso lo stadio Armando Picchi di Livorno la squadra di casa affronta gli umbri guidati da Roberto D'Aversa, che all'andata ebbero la meglio vincendo 1-0. I ragazzi di Christian Panucci vogliono la rivincita, ma soprattutto uscire da una crisi che li ha portati a perdere le ultime 3 partite consecutive. Nonostante ciò, l'ottava posizione in classifica con 47 punti consente ancora di sognare la zona playout che è distante solo 2 lunghezze. Ma servirà tornare alla vittoria per non vedersi sfuggire l'obiettivo stagionale. Ma gli ospiti venderanno cara la pelle dato che sono decimi a quota 46 e dunque vogliono anche loro cercare di agguantare i playoff validi per un posto in Serie A. Sono reduci dal successo sull'Entella e molto carichi a fare il bis anche oggi.

La partita di Serie B Livorno-Lanciano sarà trasmessa in diretta tv da Sky Sport sul canale Sky Calcio 1 HD (il numero 251 della piattaforma satellitare): telecronaca dalle ore 20.30. Gli abbonati al pacchetto Sky Calcio potranno fruire anche del servizio di diretta streaming video Sky Go, disponibile su pc, tablet e smartphone, per seguire il match in tempo reale. I non abbonati al pacchetto potranno comprare la partita in pay-per-view: il codice d'acquisto per Livorno-Lanciano è 482504. Inoltre, per chi volesse seguire cosa succederà su tutti i campi del campionato cadetto, compresa naturalmente Livorno-Lanciano, ricordiamo il programma Diretta Gol Serie B che sarà visibile sul canale Sky Sport 1 HD (numero 201).

Analogamente Mediaset Premium proporrà Diretta Premium Serie B, dalle ore 20.30 sul canale Mediaset Premium Calcio (numero 370 del digitale terrestre); per gli abbonati sarà disponibile il servizio di diretta streaming video tramite l'applicazione Premium Play. Diretta radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89,30), all'interno del programma Tutto il calcio minuto per minuto Serie B che andrà in onda dalle ore 20.30. Aggiornamenti sul risultato della partita saranno disponibili anche sul sito ufficiale della Serie B, www.legaserieb.it, e sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook AS Livorno Calcio e S.S. Virtus Lanciano 1924 e gli account Twitter @LivornoCalcio e @Virtus_1924.

© Riproduzione Riservata.