BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FED CUP 2015/ Tennis news: l'Italia resta tra le grandi, suicidio Germania e finale Repubblica Ceca-Russia, il weekend terribile di Hingis e Bouchard

L'Italia festeggia a Brindisi: battuti gli Stati Uniti (dall'account ufficiale facebook.com/FedCup) L'Italia festeggia a Brindisi: battuti gli Stati Uniti (dall'account ufficiale facebook.com/FedCup)

... ha perso anche da Andreea Mitu, numero 107 al mondo, che l'ha rimontata alla grande ed è scoppiata in lacrime un secondo dopo il match point; senza dubbio la più bella favola della Fed Cup 2015, insieme a quella dell’Olanda che torna nel Gruppo Mondiale dopo 18 anni annientando un’Australia in spaventoso declino, grazie ad Arantxa Rus che quando gioca per le Orange si trasforma, e a Kiki Bertens che ha un record di 18-2 in Fed Cup. Poteva essere una favola, e non lo è stato, il ritorno di Martina Hingis nella Svizzera dopo 17 anni: la più giovane numero 1 di sempre è stata annichilita da Agnieszka Radwanska (formalmente la sua erede, anche se ha vinto un decimo di quanto aveva fatto Martina alla sua età), contro Urszula Radwanska ha servito per il match avanti 1-0 e 5-2, ha perso servizio e set, e infine è crollata nel terzo. Buon per lei che la Svizzera abbia vinto comunque: anche le rossocrociate tornano nel Gruppo Mondiale e attenzione, se Belinda Bencic (che a Zielona Gora non c'era) e Timea Bacsinszky confermeranno i loro progressi saranno una serissima mina vagante.

(Claudio Franceschini) 

© Riproduzione Riservata.