BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Ligue 1/ News, risultati e classifica 33 giornata^: PSG corsaro a Nizza, Marsiglia ko. Pari interno per il Monaco

Ligue 1 news, risultati e classifica 33^ giornata: il PSG vince a Nizza e resta in testa con il Lione. Tonfo del Marsiglia che si allontana dal titolo, il Monaco pareggia 1-1 al Louis II

Javier Matias Pastore, 25 anni (dall'account facebook.com/pastorej)Javier Matias Pastore, 25 anni (dall'account facebook.com/pastorej)

La Ligue 1 2014-2015 continua ad essere uno dei campionati europei di maggiore interesse soprattutto in ragione di una lotta molto interessante ed appassionante sia per quanto concerne la vittoria finale che per l’ottenimento della qualificazione alla prossima edizione della Champions League. In questa 33^ giornata di Ligue 1 sono stati messi a segno complessivamente 24 reti con sole 2 vittorie esterne a fronte di 4 vittorie interne ed altrettanti pareggi. L’anticipo di giornata che si è giocato lo scorso venerdì ha proposto una prima sorpresa con l’Olympique Marsiglia che ha ceduto sul campo del Nantes per 1-0 con rete di Gakpe.

Una sconfitta (la terza consecutiva) che certifica l’improvvisa e profonda crisi nella quale è sprofondata la squadra allenata da Marcelo Bielsa e che di fatto la estromette dalla lotta al titolo visto ora il Marsiglia è quarto con 57 punti in classifica a ben 8 lunghezze dalla coppia PSG – Lione. Altra sorpresa è arrivata dal Monaco che non è riusciti ad andare oltre l’1-1 davanti ai propri tifosi contro il Rennes. Per gli uomini del tecnico Leonardo Jardim che in settimana sono attesi dalla gara di ritorno con la Juventus di Massimiliano Allegri nei quarti di Champions League, ora l’unico obiettivo concreto in campionato sembra essere il mantenimento dell’attuale terzo posto detenuto a quota 59 punti visto che la distanza dal primato è di 6 lunghezze. La gara ha visto i monegaschi andare in vantaggio con Bernardo Silva per poi farsi raggiungere dagli ospiti al minuto 87 con la rete di Habibou. Il Rennes si trova al nono posto della graduatoria con 46 punti e non sembra poter avere velleità relative a qualificazioni alle coppe europee visto che sono ben 11 i punti da recuperare sulla quinta piazza. Altro mezzo passo falso in testa, è stato commesso nel posticipo domenicale da Lione che non è riuscito ad andare oltre il 2-2 davanti al proprio pubblico con il St. Etienne. Per il Lione si è tratta di una gara di estrema sofferenza nella quale i padroni di casa sono riusciti ad acciuffare il pareggio pur essendo rimasti in dieci per effetto dell’espulsione di Rose, costata peraltro il calcio di rigore, alla mezz’ora del primo tempo. La gara aveva visto il Lione passare in vantaggio con N’Jie,q quindi rimonta per gli ospiti che hanno prima pareggiato con Max Gradel e quindi completato il sorpasso con Hamouma. Nella ripresa il pari definitivo ad opera di Jallet. Grazie a questo punto il St’ Etienne aggancia al quarto posto proprio il Marsiglia a quota 57 punti ed è ancora ampiamente in corsa per insidiare il terzo del Monaco distante solo due punti. Chi ne ha approfittato in pieno di questa serie di passi falsi è il che dopo la pesante sconfitta in Champions per mano del Barcellona, si rialza immediatamente tramortendo in trasferta il Nizza per 3-1 con reti di Cavani e doppietta di Pastore. Per i padroni di casa il gol è stato messo a segno da Bodmer per il momento 1-1. Per il Nizza una sconfitta indolore visto che la salvezza pare essere quasi già ottenuta. In ottica qualificazione coppe europee abbastanza pesante il ko subito per 2-0 dal Bordeaux sul campo del Lilla con gol di Roux e di Traore nei minuti di recupero. Il Bordeaux quindi rimane a quota 54 punti in che significa tre di distanza dall’Europa League e cinque dalla Champions League. Per il Lilla vittoria di prestigio che gli permette di salire a 50 punti e di tenere accesa una flebile fiammella di reinserirsi nel discorso coppe.

Il Montpellier ha battuto per 1-0 il Caen con goal di Hilton e grazie ai tre punti conquistati sale a quota 52 punti vedendo a maggior ragione, aumentare le proprie chance di rendere quella che indubbiamente è stata sin qui una buona stagione, eccezionale nel caso di accesso alle coppe europee. In chiave retrocessione alza praticamente bandiera bianca il Lens schiantato sul campo del Metz per 3-1. Infatti il Lens è fermo a quota 26 punti con la salvezza lontana 11 punti. Lo stesso Metz con i tre punti ottenuti sale a quota 29 e comunque sembra spacciato visto che dovrebbe recuperare in queste ultime cinque giornate la bellezza di 5 punti. Il Tolosa si è imposto per 1-0 sul campo del Lorient per 1-0 inguaiando i padroni di casa sempre terzultimi a quota 35 punti a due punti dalla coppia Evian – Bastia. L’Evian ha strappato un buon pareggio per 1-1 sul campo del Guingamp mentre il Bastia è sempre più in crisi avendo perso in casa con il Reims per 2-1 (quarta sconfitta nelle ultime cinque partite.