BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Monaco Juventus / La Juventus è qualificata in semifinale: al Louis risultato finale 0-0. Champions League 2015

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE 2014-2015: MONACO-JUVENTUS, LA JUVE SI QUALIFICA SE… Monaco-Juventus: la Juventus torna in semifinale di Champions League 2014-2015 dopo 12 anni. Al Louis II finisce 0-0, i bianconeri soffrono tantissimo e non tirano mai in porta, rischiano di capitolare in un paio di occasioni ma nel complesso, pur giocando male e lasciando l'iniziativa al Monaco, non concedono se non una seria palla gol agli avversari, sventata da un'uscita di Buffon. Adesso in semifinale la Juventus troverà una tra Real Madrid, Barcellona e Bayern Monaco: tutte avversarie durissime, forse troppo per questa squadra. Ma sognare è lecito..CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI MONACO-JUVENTUS

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE 2014-2015: MONACO-JUVENTUS, LA JUVE SI QUALIFICA SE… Monaco-Juventus: all'intervallo il risultato allo stadio Louis II è fermo sullo 0-0. La Juventus soffre: l'iniziativa è tutta nelle mani del Monaco che ha costretto i bianconeri nella loro metacampo. Poche però le occasioni significative: un brivido quando Barzagli ha deviato a pochi centimetri dal palo un cross basso di Bernardo Silva, poi una conclusione centrale di Kondogbia. La Juventus è uscita solo negli ultimi 5 minuti, dimostrando che se pressa il Monaco può far sbagliare gli avversari: prima però Tevez ha perso l'attimo giusto per calciare in porta, poi ha provato la conclusione da fuori ma non ha trovato i pali. Per il momento comunque, per quanto detto prima, il risultato è utile per qualificarsi in semifinale di Champions League. Un gol del Monaco però manderebbe tutto ai tempi supplementari

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE 2014-2015: MONACO-JUVENTUS, LA JUVE SI QUALIFICA SE… Monaco-Juventus: il ritorno dei quarti di finale di Champions League 2014-2015 è dietro l’angolo, di scena allo stadio Louis II nel Principato. All’andata i bianconeri si sono imposti per 1-0, calcio di rigore trasformato da Arturo Vidal per fallo di Ricardo Carvalho (fuori area) su Morata; questo significa che la Juventus ha due risultati su tre a disposizione per andare a giocare la semifinale dopo 12 anni (l’ultima contro il Real Madrid nella stagione 2002-2003). Ovviamente vittoria o pareggio qualificano la squadra di Massimiliano Allegri; ma attenzione, la Juventus si qualifica anche con una sconfitta. Come? Semplice: i gol segnati in trasferta valgono doppio, perciò se il Monaco dovesse vincere 2-1, 3-2 o così via (cioè con un gol di scarto) a passare il turno sarebbe la Juventus che avrebbe segnato in trasferta, a differenza del Monaco. Quindi la squadra del Principato può sperare di qualificarsi soltanto con una vittoria con due gol di scarto; vincendo 1-0 il Monaco manderebbe la sfida ai tempi supplementari, ed eventualmente ai calci di rigore.

< br/>
© Riproduzione Riservata.