BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Zenit-Siviglia: orario diretta tv, quote, le ultime novità (Europa League 2014-2015, ritorno quarti)

Probabili formazioni Zenit-Siviglia: le ultime notizie su moduli e titolari della partita di ritorno dei quarti di Europa League, l'orario diretta tv e le quote per i pronostici

Andre Villas Boas (Infophoto)Andre Villas Boas (Infophoto)

Zenit San Pietroburgo-Siviglia: la partita in programma alle ore 21.05 di questa sera allo stadio Petrovski di San Pietroburgo (saranno le 22.05 locali) sarà valida per il ritorno dei quarti di finale di Europa League. Arbitra l'italiano Nicola Rizzoli, si affrontano il Siviglia di Unai Emery che ha vinto per 2-1 all'andata e lo Zenit San Pietroburgo di Andre Villas Boas che cercherà la rimonta davanti ai propri tifosi, per una sfida sicuramente molto interessante fra due squadre che puntano al successo finale. Diamo adesso uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Zenit San Pietroburgo-Siviglia: le ultime notizie, l'orario diretta tv e le quote per i pronostici.

Potrete seguire la diretta di Zenit San Pietroburgo-Siviglia sui canali del digitale terrestre, in particolare su Mediaset Premium Calcio 2 (numero 372).

Per la partita Zenit San Pietroburgo-Siviglia sono disponibili le quote Snai per scommettere sull’esito della sfida. Segno 1 (vittoria Zenit San Pietroburgo) a 2,30; segno X (pareggio) a 3,40; segno 2 (vittoria Siviglia) a 3,10. Pronostico dunque piuttosto incerto, anche se è favorita la squadra di casa.

Vera e propria emergenza per Villas Boas: indisponibile come già una settimana fa Fayzulin per un infortunio al ginocchio, al quale adesso si aggiunge anche Moglievets. Vero è che rientrano Smolnikov, Criscito, Danny e Hulk, tutti fermati dal giudice sportivo nella partita d'andata e tutti titolari questa sera, ma stavolta sono squalificati Garay e Ryazantsev. Scelte di formazione dunque piuttosto ridotte: Lodygin in porta, linea difensiva a cinque formata dai rientranti Smolnikov e Criscito insieme ad Anyukov, Neto e Lombaerts; a centrocampo gli esterni saranno Shatov e Danny, in mezzo invece agiranno Javi García e Witsel; l'unica punta naturalmente sarà Hulk.

Il Siviglia è detentore del trofeo ma oggi rischia molto nella difficile trasferta in terra russa. La buona notizia è che la rosa a disposizione dell'allenatore Unai Emery è praticamente al completo: indisponibili solamente Barbosa e Cristoforo, in dubbio Carrico che è il vero dilemma da sciogliere per il mister che comunque dovrebbe confermare gli uomini già vittoriosi all'andata. In porta dunque Sergio Rico. Difesa a quattro con Coke a destra, Pareja-Carriço (se ce la farà) coppia centrale, Trémoulinas a sinistra. Krychowiak e Banega agiranno in mediana, mentre alle spalle dell'unica punta Bacca dovrebbero trovare spazio sulla trequarti Aleix Vidal, Iborra e Vitolo.