BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AVVERSARIA FIORENTINA / Siviglia in semifinale di Europa League: il commento del ds degli andalusi

Avversaria Fiorentina semifinali Europa League, il borsino delle possibili rivali: Napoli, Siviglia, Dnipro. Andiamo a vedere le probabili sfidanti della Viola per le semifinali

Vincenzo Montella, allenatore Fiorentina (Foto Infophoto) Vincenzo Montella, allenatore Fiorentina (Foto Infophoto)

AVVERSARIA FIORENTINA SIVIGLIA IN SEMIFINALE DI EUROPA LEAGUE: IL COMMENTO DEL DS DEGLI ANDALUSI – Poco fa ha parlato José Ramón Rodríguez Vedejo, direttore sportivo del Siviglia. Il dirigente del club andaluso ha detto la sua sul sorteggio di semifinale di Europa League che vedrà la squadra iberica affrontare la Fiorentina. «Sarà una partita molto complicata – dice il dirigente degli spagnoli ai microfoni del sito ufficiale della UEFA - contro una squadra forte che partecipa ad un campionato molto competitivo. Per fortuna questa competizione ci ha saputo già regalare molte gioie, qualsiasi rivale sarebbe stata difficile. Per essere qui abbiamo sofferto molto però ci proveremo un’altra volta». La Fiorentina giocherà la prima gara in trasferta, il prossimo sette maggio, mentre il ritorno potrà goderselo in casa, fra le mura dell’Artemio Franchi, il 14 maggio, esattamente sette giorni dopo.

AVVERSARIA FIORENTINA SIVIGLIA IN SEMIFINALE DI EUROPA LEAGUE: IL COMMENTO DI ANTOGNONI - La Fiorentina incontrerà il Siviglia nelle semifinali di Europa League. Il club allenato da Vincenzo Montella ha pescato un avversario tutt’altro che semplice, in grado di sbarazzarsi dello Zenit di San Pietroburgo ai quarti, nonché detentore del titolo. Secondo il grande ex Giancarlo Antognoni, la compagine toscana può avere la meglio sugli andalusi, raggiungendo di conseguenza la finalissima di Varsavia di fine maggio: «Senza dubbio è un avversario molto forte che ieri pur soffrendo nel finale, è riuscito a eliminare lo Zenit – dice l’ex calciatore ai microfoni di Itasportpress.it - però la Fiorentina in Europa ha fatto sempre bene e sono convinto che non si faranno sfuggire l'occasione di andare in finale che spero sia tutta italiana. Gomez che si è sbloccato è un buon segnale in vista dei 180' minuti della semifinale. Comunque è un match molto equilibrato».

AVVERSARIA FIORENTINA SEMIFINALI EUROPA LEAGUE: GIOCA CONTRO IL SIVIGLIA - Siviglia-Fiorentina, è questo l'accoppiamento riservato alla squadra viola dal sorteggio di Nyon. La prima partita si terrà in trasferta allo stadio Ramon Sanchez Pizjuan, ritorno invece allo stadio Artemio Franchi di Firenze. La prima semifinale si terrà il 5 0 6 maggio, la seconda il 12 o 13 dello stesso mese. Non un avversario facile per la Fiorentina: il Siviglia è la squadra campione in carica ed anche in questa edizione ha dimostrato di poter bissare la vittoria della passata stagione. Nei quarti di finale gli andalusi hanno eliminato i tussi dello Zenit San Pietroburgo. CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA I SORTEGGI DI EUROPA LEAGUE E CHAMPIONS LEAGUE

AVVERSARIA FIORENTINA SEMIFINALI EUROPA LEAGUE, IL BORSINO DELLE POSSIBILI RIVALI: NAPOLI, SIVIGLIA, DNIPRO – Alle ore 13.00 di oggi si terranno i sorteggi per le semifinali di Europa League. Grazie al bel successo dell’Artemio Franchi di Firenze per due reti a zero sulla Dinamo Kiev, la Fiorentina ha ottenuto l'accesso alle top 4 dell'Europa League 2014-2015. Dopo il pareggio in Ucraina, la compagine allenata da Vincenzo Montella ha superato senza troppi problemi gli avversari fra le mura domestiche, portandosi così ad un passo dalla finalissima di Varsavia. Insieme alla società toscana hanno passato il turno anche il Napoli, altra italiana in corsa, gli spagnoli del Siviglia, e infine il Dnipro, club ucraino e vera sorpresa della competizione. Fra le tre, la squadra più ostica da affrontare per la Fiorentina sembrerebbe essere quella partenopea. I sorteggi per le semifinali sono liberi e di conseguenza saranno possibile “derby” fra squadre della stessa nazionalità. Le due formazioni si sono affrontate due volte in campionato, e gli azzurri hanno sempre avuto la meglio: 0 a 1 al Franchi all’andata, e rotondo tre a zero al San Paolo pochi giorni fa. Al secondo posto per pericolosità troviamo il Siviglia, andalusi di Spagna nonché detentori in carica del titolo 2013-2014. Gli iberici guidati magistralmente da Unai Emery, hanno avuto un sorteggio ostico per i quarti di finale, lo Zenit di San Pietroburgo, fra le candidate alla vittoria finale. Il Siviglia ha però saputo avere la meglio sulla compagine allenata da Villas Boas, pareggiando in casa per due reti a due, dopo la vittoria per due a uno dell’andata. Siviglia che tra l’altro in precedenza aveva già eliminato i connazionali del Villarreal e i tedeschi del Borussia Monchengladbach. Fra i punti di forza della squadra andalusa c’è Carlos Bacca, bomber della nazionale colombiana con all’attivo 24 reti stagionali, e nel mirino delle big italiane, a cominciare da Roma e Milan. Infine, in ordine di pericolosità, troviamo gli ucraini del Dnipro, come dicevamo in precedenza, la vera sorpresa dell’Europa League 2014-2015. La squadra sta viaggiando a corrente alternata nel campionato nazionale, essendo terza dietro alla Dinamo Kiev e allo Shakhtar di Donetsk, ma oltre i confini sta volando. Dopo la qualificazione ai sedicesimi di finale come seconda nel proprio girone, dietro all’Inter, la squadra dell’est Europa ha eliminato prima i greci dell’Olympiacos (che venivano dalla Champions League), poi gli olandesi dell’Ajax e infine i belgi del Bruges. Una vera e propria outsider da non sottovalutare, anche se la squadra appare decisamente alla portata della Fiorentina.

© Riproduzione Riservata.