BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Roma-Lazio Primavera (risultato finale 1-0): decide Verde, cronaca e tabellino (finale andata Coppa Italia, 24 aprile 2015)

Diretta Roma-Lazio Primavera; info streaming video e tv, risultato livescore della finale di andata valida per la Coppa Italia di categoria, in programma venerdì 24 aprile 2015

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Cronaca degli ultimi minuti: al 77' giallorossi vicini al terzo gol. Bella iniziativa di Calabresi che sfonda sulla fascia destra ed entra in area, poi lascia a Pellegrini che da buona posizione spara di prima intenzione con il destro, ma manda il pallone alto sopra la traversa. Nel frattempo la Lazio ha dovuto effettuare un'altra sostituzione per problemi fisici: è uscito Pace zoppicando, al suo posto dentro Condemi. Poco dopo Oikonomidis controlla bene un lancio sulla sinistra ed effettua un bel cross sul secondo palo: colpo di testa di Palombi in anticipo su Sammartino e pallone di poco alto. All'85' bravo Sanabria che s'infila tra i due centrali difensivi su un passaggio filtrante ed anticipa l'uscita del portiere, ma quando calcia di destro trova la deviazione in angolo di Mattia che poi si porta a bordo campo dolorante. Nel finale la Lazio perde due giocatori per acciacchi vari e finisce in dieci, ma attacca comunque fino all'ultimo dei 5 minuti di recupero, allungati a sette dopo le diverse interruzioni per crampi e simili. L'occasione più ghiotta al 96': sinistro da dentro l'area di Palombi, Marchegiani respinge e Prce mette dentro di destro, ma l'arbitro annulla per fuorigioco dello stesso croato che in effetti era in posizione irregolare al momento del tiro del compagno. L'appuntamento è per venerdì prossimo (1 maggio 2015) quando si giocherà la finale di ritorno, sempre all'Olimpico e dalle ore 18:15. 

Al 64' giallorossi ancora pericolosi. Sammartino riceve sulla fascia sinistra ed effettua il cross, parabola che scavalca tutti e plana sul secondo palo dove Verde non riesce ad angolare abbastanza il suo colpo di testa, che viene bloccato centralmente da Guerrieri. Dall'altra parte occasione simile per la Lazio: cross dalla destra e colpo di testa di Oikonomidis, pallone che rimbalza fuori di poco alla destra del portiere Marchegiani. Poi i cambi: nella Roma fuori Paolelli (vittima di crampi) e Ferri, dentro Marchizza e Di Mariano; la Lazio invece avvicenda Seck (problema muscolare per lui) con Germoni. Quest'ultimo è protagonista negativo al 71', quando commette fallo su Verde nella sua area di rigore inducendo l'arbitro Fiore a decretare il calcio di rigore. Dal dischetto va proprio Daniele Verde: sinistro respinto da Guerrieri e ribattuta vincente con il destro, per il vantaggio romanista. 

In avvio di ripresa pericolosi i giallorossi con un sinistro di Pellegrini, rasoterra velenoso scagliato dal limite dell'area e respinta centrale del portiere Guerrieri; poi è bravo Pace ad anticipare l'accorrente Ferri che poteva ribattere a rete. Al 57' Sanabria lavora il pallone al limite dell'area biancoceleste e lo porge all'accorrente D'Urso: sinistro secco ma Guerrieri è bravo a bloccare la conclusione. Poco dopo buona occasione anche per la Lazio: calcio d'angolo da destra battuto corto, cross di Pollace sul secondo palo dove il croato Prce svetta di testa, mandando il pallone di poco oltre l'incrocio dei pali opposto.

Il primo tempo si è concluso senza gol ma non per questo è stato privo di emozioni. Oltre alle occasioni da gol da segnalare un episodio da moviola al 18' con leggera trattenuta di Seck ai danni di Ferri, ritenuta dall'arbitro non sufficiente per l'assegnazione del rigore. La prima frazione si è sviluppata su toni molto vivaci, Roma e Lazio Primavera si sono passate l'iniziativa ma nessuna per il momento ha trovato l'acuto vincente. Arriverà nel secondo tempo? Nell'intervallo intanto nessuna sostituzione.

Al 25' si distingue Machin che evita un paio di avversari allargandosi verso il lato destro dell'area, poi effettua un insidioso cross basso verso Sanabria che viene però anticipato dall'ottima uscita del portiere laziale Guerrieri. Al 36' contropiede della Roma dopo calcio d'angolo per la Lazio: D'Urso in verticale per Verde che cerca d'involarsi verso l'area ma viene chiuso in fallo laterale dalla provvidenziale scivolata di Seck. Al 42' occasionissima per la Roma: Sanabria riceve da Sammartino e pesca l'ottimo inserimento in area di Pellegrini, che controlla a seguire aggirando l'uscita del portiere ma poi tira sull'esterno della rete con il sinistro. Un minuto dopo il portiere della Roma Marchegiani esce in anticipo su Tounkara ma si lascia sfuggire la sfera, l'attaccante senegalese cerca la porta vuota da posizione defilata ma il suo tiro di sinistro attraversa l'area piccola prima di spegnersi sul fondo. Due grandi chance molto simili nella dinamica prima dell'intervallo. 

Al quarto d'ora di gioco Verde prova per la seconda volta la conclusione da fuori area, sventola mancina che però non si abbassa in tempo e termina alta sopra la traversa. Al 17' un cross dalla sinistra di Sammartino cerca Verde, che finisce giù in area dopo una leggera trattenuta da parte di Seck: l'arbitro Fiore lascia proseguire. Dall'altra parte Tounkara riceve un cross basso in area di rigore e prova il sinistro, ma trova la respinta di Calabresi da terra.

Al 2' minuto di gioco arriva la prima conclusione pericolosa del match; la effettua il centrocampista della Roma Machin che si fa spazio in area e scaglia un bel destro basso, che rimbalza fuori di poco alla destra del portiere Guerrieri. Sul ribaltamento di fronte ci prova Tounkara: destro incrociato non abbastanza angolato, raccoglie facilmente il portiere della Roma Marchegiani.

Ci siamo, allo stadio Olimpico sta per prendere il via il derby Primavera valido per la finale di andata di Coppa Italia. Le formazioni ufficiali: nella Roma la novità rispetto all'undici annunciato è Paolelli che gioca a destra nella difesa a quattro al posto di De Santis, tutto confermato invece nella Lazio. Marchegiani; Paolelli, Capradossi, Calabresi, Sammartino; Pellegrini, Machin, D’Urso; Verde, Sanabria, Ferri In panchina: Ionut Pop, Anocic, Belvisi, Ciavattini, Marchizza, Adamo, Ndoj, Di Livio, Di Mariano, Njiki Tchoutou, Soleri, Vestenický Allenatore: Alberto De Rossi Guerrieri; Pollace, Mattia, Prce, Seck; Verkaj, Pace, Murgia; Oikonomidis, Tounkara, Palombi In panchina: De Angelis, Antonucci, Dovidio, Germoni, Borecki, Condemi, Manoni, Rokavec, Capuano, Collarino, Milani, Rossi Allenatore: Simone Inzaghi Arbitro: Francesco Fiore (sezione di Barletta)

I biancocelesti allenati da Simone Inzaghi cercheranno di difendere il trofeo conquistato nella passata stagione. Il cammino della Lazio cominciò negli ottavi di finale con la vittoria per 4-3 ai danni del Napoli; nei quarti il 2-1 alla Reggina, poi il doppio successo sull'Inter nelle due semifinali, vinte rispettivamente per 4-2 e 3-1. Doppia anche la finale ed altre due vittorie per la baby-Lazio, 3-1 all'andata e 4-2 al ritorno contro la Fiorentina. La Roma Primavera invece eliminò la Ternana (4-0) nel primo e poi la Virtus Lanciano (2-0) nel secondo turno eliminatorio, per poi cedere all'Atalanta (1-0) negli ottavi di finale.

DIRETTA ROMA-LAZIO PRIMAVERA: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVESCORE (FINALE COPPA ITALIA ANDATA, VENERDI' 24 APRILE 2015). L'ALBO D'ORO - Diretta Roma-Lazio Primavera: un'occhiata all'albo d'oro della Coppa Italia Primavera. La squadra che ha vinto il trofeo più volte è il Torino che vanta 7 successi, l'ultimo dei quali nel 1998-1999. Al secondo posto l'Inter vincitrice in 5 occasioni, l'ultima nel 2005-2006, poi la coppia Juventus-Roma a quota 4, Atalanta e Fiorentina a 3 ed un gruppetto formato da Avellino, Bari, Lazio, Lecce e Milan tutte a quota 2 vittorie. 1 Coppa Italia ciascuna per Cremonese (1896-1987), Empoli (1991-1992), Genoa (2008-2009), Sampdoria (2007-2008), Napoli (1996-1997) e Udinese (1992-1993).ROMA-LAZIO PRIMAVERA: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVESCORE (FINALE COPPA ITALIA ANDATA, VENERDI' 24 APRILE 2015) - Diretta Roma-Lazio Primavera: venerdì 24 aprile 2015 è in programma la finale di andata della Coppa Italia Primavera, una sfida tutta capitolina tra i giovani della Roma e quelli della Lazio. La partita si terrà allo stadio Olimpico: calcio d'inizio alle ore 17:30. La Roma Primavera allenata da Alberto De Rossi ha conquistato la doppia finale eliminando il Parma negli ottavi, l'Inter nei quarti e l'Atalanta in semifinale; la Lazio Primavera guidata da Simone Inzaghi invece ha fatto fuori prima il Napoli, poi il Palermo e infine la Juventus.

La gara di ritorno si terrà settimana prossima e precisamente venerdì 1 maggio 2015, alle ore 18:15. La finale di Coppa Italia Primavera ripropone un duello già vivo in campionato: Roma e Lazio stanno battagliando anche per il primo posto nel girone C, attualmente i giallorossi sono in vantaggio di 4 lunghezze con una partita da recuperare (52-48 i punti, 22 giornate disputate dalla Roma e 23 dalla Lazio). Le due squadre si sono già affrontate 2 volte in campionato: nella quinta giornata d'andata (29 ottobre 2014) il risultato finale è stato 2-2, a segno Jacopo Ferri ed Edoardo Soleri per la Roma e la coppia Alessandro Murgia-Christopher Oikonomidis per la Lazio; nel ritorno disputato il 28 febbraio scorso i biancocelesti si sono imposti con un secco 0-3, firmato dalla doppietta di Oikonomidis e dal gol di Mattia Fiore. Da allora i ragazzi di Alberto De Rossi non hanno più perso inanellando 4 vittorie consecutive in campionato; parallelamente sono stati però eliminati dalla Youth League per mano del Chelsea, che poi ha vinto la manifestazione. La Lazio invece è reduce dalla sconfitta per 1-0 subita a Palermo e vuole riscattarsi immediatamente cercando di avvantaggiarsi per la conquista della Coppa Italia: i baby-biancocelesti sono i campioni in carica avendo vinto l'ultima edizione del trofeo contro la Fiorentina.

La finale di andata della Coppa Italia Primavera tra Roma e Lazio si potrà seguire in diretta tv sul canale Rai Sport 1 (numero 57 del telecomando e 227 di Sky) ed anche sul tematico Lazio Style Channel, visibile per gli abbonati al numero 233 di Sky: su quest'ultimo prepartita dalle ore 17:00 e telecronaca dalle 17:30. Diretta streaming video gratuita del match sul sito www.rai.tv. Il canale Roma Channel (n.234, disponibile per i soli abbonati) invece offrirà la diretta radio del match, anche in questo caso con prepartita dalle ore 17:00.