BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta / Brescia-Cittadella (risultato finale 0-0) info streaming video e tv: pari a reti bianche (Serie B, sabato 25 aprile 2015)

Brescia-Cittadella: dove seguirla in streaming video e diretta tv, orario della partita di Serie B in programma sabato 25 aprile 2015 allo stadio Mario Rigamonti e valida per la 37^giornata 

(infophoto) (infophoto)

E' terminata sul punteggio di zero a zero la sfida tra Brescia e Citadella. Finale intenso con diverse occasioni da ambo le parti: all'86' gran tiro dai 25 metri da parte di Sestu che sfiora il palo. Due minuti dopo tentativo a giro di Di Cesare ma Valentini blocca la sfera. Allo scadere miracolo di Valentini sul tiro ravvicinato di Da Silva. Risultato più utile al Cittadella, Brescia praticamente condannato alla retrocessione. 

Quando siamo giunti oltre il settantesimo minuto della partita non si sblocca il punteggio tra Brescia e Cittadella. Al 60' espulso Donazzan per un fallo in ritardo su Sestu. Il Brescia prova a spingere ma i ritmi della gara restano piuttosto compassati. Risultato che non serve praticamente a nessuna delle due squadre. 

Al Rigamonti si riparte dallo 0-0 del primo tempo, i due tecnici non hanno effettuato sostituzioni durante l'intervallo. Dopo appena due minuti conclusione violentissima da parte di Sestu che si stampa sulla traversa. Rondinelle decisamente sfortunate in questa circostanza. 

Al Rigamonti si gioca da oltre trentacinque minuti, risultato ancora fermo sullo zero a zero. Al ventottesimo il portiere del Brescia Arcari compie un'uscita miracolosa su Bazzoffia sventando una grande pericolo. Poco dopo tentativo dalla distanza da parte di Rigoni ma la palla sorvola la traversa. Poi qualche problema per Di Cesare, intervengono i sanitari delle rondinelle per monitorare la situazione.

Quando siamo giunti oltre il quindicesimo minuto della partita tra Brescia e Cittadella, il punteggio è ancora fermo sullo zero a zero. All'undicesimo tentativo da parte di Stanco che prova a colpire di testa ma non riesce ad imprimere potenza alla conclusione. Poco dopo soluzione dalla lunga distanza di Minesso, Arcari è costretto ad opporsi coi pugni. 

Allo Stadio Rigamonti squadre in campo da circa cinque minuti di gioco. Pressione subito alta da parte del Cittadella, al quarto minuto cross di Minesso che mette in difficoltà Arcari che poi se la cava in due tempi. Avvio di gara piuttosto intenso e combattuto, si preannuncia un match interessante.  

Tutto è pronto per la partita della trentasettesima giornata di Serie B. Sono state comunicate anche le formazioni ufficiali del match, andiamo a vedere le scelte dei due allenatori. Arcari; Zambelli, Caracciolo Ant., Di Cesare, Gargiulo; H'Maidat, Benali, Bentivoglio, Sestu, Scaglia, Caracciolo And. A disposizione: Andrenacci; Lancini, Da Silva, Bruno, Quaggiotto, Bertoli, Valotti, Boniotti, Strada. Allenatore: Calori. Valentini, Cappelletti, Pellizzer, De Leidi, Donazzan, Bazzoffia, Rigoni, Paolucci, Minesso, Coralli, Stanco. A disposizione: Vaccarecci, Pecorini, Signorini, Sgrigna, Benedetti, Busellato, Lora, Bizzotto, Kupisz. Allenatore: Foscarini. 

Si sfidano oggi alle ore 15,00 la squadra di Alessandro Calori e quella di Claudio Foscarini allo Stadio Rigamonti. Andiamo ad analizzare la chiave tattica del match. I padroni di casa si schiereranno con l'albero di Natale, ma senza Corvia e Caracciolo al centro dell'attacco. Gli ospiti invece dovrebbero scendere in campo col solito 4-4-2. Attenzione però perchè proprio questo modo di giocare dei veneti potrebbe mettere in grande difficoltà le rondinelle. Il doppio esterno, anche se mancherà Barreca, potrebbe mettere in seria difficoltà le giocate esterne del Brescia che ha sì giocatori bravi ad allargarsi, ma punta soprattutto a sfondare dalle vie centrali. Servono attenzione e grande concentrazione per vincere una partita fondamentale per entrambe per rimanere in questa categoria.

Allo stadio "Mario Rigamonti" si disputerà il match Brescia-Cittadella. Il Brescia, virtualmente condannato alla retrocessione, occupa la ventunesima posizione in classifica con soli 32 punti, frutto di 9 vittorie, 11 pareggi e 16 sconfitte, ridotti a causa di una penalizzazione di 6 punti. Il Cittadella, ventesimo in classifica, è invischiato nella zona play-out a 39 punti, ottenuti grazie a 8 vittorie, 15 pareggi e 13 sconfitte. Si affrontano due squadre con caratteristiche radicalmente diverse, soprattutto nella gestione del match. Il Brescia, nonostante la classifica deficitaria, ha tenuto palla, in media, 26'29'' a partita, contro i 22'28'' degli ospiti, uno dei dati peggiori del campionato. Prevalenza nel possesso palla giustificato da una maggiore precisione nei passaggi (65,9% contro il 56,5% dei veneti) e da un maggior numero di palle giocate (598,6 dei padroni di casa contro le 518,4 degli ospiti). Leggera prevalenza degli ospiti in fase realizzativa (1,2 gol segnati, in media, a partita, contro 1,1 del Brescia), nonostante il maggior numero di tiri in porta a partita, in media dei lombardi (5,1 tiri a partita contro i 4,6 degli ospiti) e la maggiore pericolosità offensiva (48,7% contro il 45% dei veneti).

Alle ore 15 presso lo stadio Mario Rigamonti di Brescia i padroni di casa sfideranno il Cittadella guidato da Claudio Foscarini, in una partita valida per la 37^ giornata del campionato di Serie B. Brescia-Cittadella sarà diretta dall'arbitro Francesco Ripa, trentaduenne della sezione di Nocera Inferiore; lo assisteranno i guardalinee Carbona e Marinelli ed il quarto uomo Perotti. All'andata finì 1-1 al Pier Cesare Tombolato: a segno Andrea Caracciolo su calcio di rigore e Claudio Coralli per il Cittadella.

I due attaccanti sono anche i due migliori realizzatori delle squadre, rispettivamente con 11 e 9 gol in questo campionato. I veneti sono terzultimi in classifica con 39 punti e sono reduci da 3 sconfitte consecutive che li hanno fatti precipitare in zona retrocessione. Vincere oggi significherebbe rilanciare le ambizioni in chiave salvezza, un altro insuccesso potrebbe deprimere ulteriomente l'ambiente. Il Brescia è messo peggio essendo penultimo a quota 32, e in una situazione quasi disperata. Le Rondinelle vengono dalla sconfitta contro la capolista Carpi, perdendo ancora rischierebbero di dire addio alle residue speranze di poter almeno raggiungere i playout.

La diretta tv di Brescia-Cittadella sarà visibile su Sky Sport al canale Sky Calcio 11 (n. 261 della piattaforma satellitare), mentre la diretta streaming video del match si potrà fruire tramite l'applicazione Sky Go, disponibile per pc tablet e smartphone e riservata agli abbonati al pacchetto Sky Calcio. I non abbonati al pacchetto potranno invece comprare l'evento in pay-per-view: il codice d'acquisto è 482753. Per chi volesse seguire in contemporanea tutte le sfide della 37^ giornata, compresa Cittadella-Brescia, c'è la Diretta Gol Serie B su Sky Sport 1 HD (n. 201) e Sky Calcio 1 HD (251). Lo stesso servizio è disponibile su Mediaset Premium con il programma Diretta Premium Serie B,  in onda dalle ore 15 sul canale Mediaset Premium Calcio (n. 370 del digitale terrestre) e anche in diretta streaming video con l'applicazione Premium Play, riservata agli abbonati.

Diretta radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89,30), all'interno del programma Tutto il calcio minuto per minuto Serie B che andrà in onda dalle ore 14:50 fino alle 17:00. Aggiornamenti sul risultato della partita saranno disponibili anche sul sito ufficiale della Serie B, www.legaserieb.it, e sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook Brescia Calcio e A.S. Cittadella e gli account Twitter @BresciaOfficial e @cittadellaas. 

© Riproduzione Riservata.