BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Fiorentina-Cagliari (1-3): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015, 32a giornata)

Lo stadio Artemio Franchi (Infophoto) Lo stadio Artemio Franchi (Infophoto)

Fiorentina

NETO 6: Poche colpe sui gol, compie alcune buone parate ma nessun miracolo; 

TOMOVIC 5,5 Da rivedere la fase difensiva, spinge con costanza alternando incursioni pericolose a cross fuori misura. Si fa sorprendere sul gol di Farias a tempo scaduto; 

SAVIC 5 Tutt'altro che sicuro questa sera, in difficoltà contro la velocità di Farias e Cop, poco supportato dal compagno di reparto; 

BASANTA 5 Non trasmette sicurezza alla difesa, conferma di essere un gregario in grado di ben figurare soprattutto accanto ad un leader come Rodriguez; 

PASQUAL 6 Nel primo tempo si rende pericoloso con i suoi cross dalla sinistra, l'entrata di Vargas gli concede meno occasioni per mettersi in luce; 

BADELJ 5 Poco incisivo in fase di impostazione, poco propositivo negli inserimenti, alcuni errori a centrocampo favoriscono le ripartanze ospiti. Partita da dimenticare in fretta per il bravo centrocampista croato; 

PIZARRO 5,5 Nel primo tempo annullato dal pressing asfissiante dei centrocampisti ospiti, nella ripresa riesce ad entrare maggiormente nel vivo del gioco ma non ad incidere; 

BORJA VALERO 5,5 Buona partenza, molto mobile, cala vistosamente nella ripresa e Montella lo sostituisce; 

SALAH 5,5: Mette in mostra la sua velocità ma non appare molto lucido, soprattutto negli ultimi mesi. In spazi aperti resta devastante, meno efficace contro difese chiuse ed attente; 

DIAMANTI 5,5 Tocca molti palloni nel primo tempo, molti li sbaglia e Montella non lo fa rientrare dagli spogliatoi; 

JOAQUIN 6 Entra nel finale e partecipa all'assalto all'area ospite, si fa notare per alcune buone iniziative sulla fascia destra; 

VARGAS 7 Impatto devastante sul match, mette al centro un numero impressionante di palloni sprecati dai suoi compagni e dimostra appieno le sue qualità balistiche; 

GILARDINO 6 Gol da bomber di razza, nonostante non sia più giovanissimo dimostra di essere immarcabile nei suoi movimenti sul primo palo. Sbaglia alcune sponde ed un gol relativamente semplice. 

All.MONTELLA 6: Non è semplice gestire il doppio impegno, sceglie Vargas nella ripresa e il cambio da i suoi effetti. Non ha colpe specifiche per il risultato negativo ma la seconda sconfitta interna consecutiva è un segnale da non sottovalutare.