BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Napoli-Sampdoria (4-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015, 32a giornata)

Pagelle Napoli-Sampdoria 4-2: i voti della partita di Serie A, valida per la trentaduesima giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori al San Paolo: tutti i giudizi per il Fantacalcio

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Insigne, Gabbiadini e un doppio Higuain trascinano il Napoli al roboante successo contro la Sampdoria di Mihajlovic. Al San Paolo finisce 4-2 per gli azzurri.  Partenopei in forma straordinaria, Samp liquidata con un sonante 4-2. Bene la difesa, reparto offensivo molto ispirato.

I ragazzi di Mihajlovic devono arrendersi di fronte ad un Napoli particolarmente cinico. Primo tempo deludente per i blucerchiati, è andata meglio nella ripresa.

Una direzione di gara sicura e priva di sbavature. Vede giusto sul rigore concesso al Napoli. 

Il primo tempo tra Napoli e Sampdoria  è finito sul punteggio di 2-1 in favore della formazione partenopea. Quarantacinque minuti di gol ed emozioni al San Paolo; blucerchiati subito pericolosi con una forte conclusione di Mesbah (6,5) su piazzato. All'ottavo minuto risponde la squadra di Benitez con Higuain (7) che sfiora il palo con un tiro da posizione favorevole. Poco dopo ancora 'El Pepita' scalda i guantoni di Viviano (4,5) con una sassata dalla distanza. Ma è la Sampdoria a trovare per prima la via della rete: all'undicesimo Eder (6,5) vola via sulla corsia laterale destra, mette al centro dell'area un pallone forte e teso che Albiol (5,5) devia nella propria porta. I padroni di casa reagiscono immediatamente e costruiscono nel giro di pochi minuti una manciata di occasioni da rete. La volta buona arriva alla mezzora, con la complicità di Viviano sulla conclusione di Gabbiadini: 1-1. Trascorrono appena quattro minuti e gli azzurri si portano in vantaggio con Higuain che trafigge il portiere dei blucerchiati con un tiro fulminante. Nel finale di frazione ci prova anche Obiang ma la sua mira non è delle migliori. 

Gli uomini di Benitez sono riusciti a rialzare la testa dopo il gol iniziale di Eder. Tante le occasioni da gol create dagli azzurri.  Porta in vantaggio i suoi con un'esecuzione perfetta  Devia nella propria porta il cross di Eder ma non perde la testa e si riscatta.

Blucerchiati eccessivamente intimoriti e attendisti. Per riagguantare il pari servirà un atteggiamento diverso.  Gara di grande sacrificio per l'ex Chelsea. Il camerunese si è reso in tutte le varie fasi di gioco e ha già fornito un paio di assist importanti.  Paperissima sul tiro di Gabbiadini. Notte da incubo per il portiere blucerchiato. (Jacopo D'Antuono)