BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Torino-Juventus (2-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015, 32a giornata)

Pubblicazione:domenica 26 aprile 2015 - Ultimo aggiornamento:domenica 26 aprile 2015, 18.10

Fabio Quagliarella (sinistra), 32 anni e Matteo Darmian, 25: a segno nel derby (INFOPHOTO) Fabio Quagliarella (sinistra), 32 anni e Matteo Darmian, 25: a segno nel derby (INFOPHOTO)

Juventus

BUFFON 5,5: Legge male qualche situazione e gioca una partita insufficiente. Giornata no.

LICHTSTEINER 5: E’ autore di molti errori difensivi nella ripresa. Gioca con la solita grinta e carica agonistica, ma non incide neanche in attacco.

BONUCCI 5: Prestazione da dimenticare per il difensore bianconero. E’ colpevole di una dormita che permette al Toro di pareggiare nel primo tempo e le sue distrazioni continuano anche nella ripresa.

OGBONNA 5,5: Non supporta degnamente un Bonucci in difficoltà e va spesso anche lui in difficoltà quando il Toro avanza.

PADOIN 5,5: Effettua qualche buon cross per le punte, ma partecipa con scarsi risultati alla fase difensiva.

DALL’86’ LLORENTE: S.V.

PIRLO 7: E’ il migliore in campo della Juve. Non sbaglia praticamente nulla e segna con un’ennesima prodezza straordinaria il gol del momentaneo vantaggio.

VIDAL 6: E’ in forma e gioca una prestazione sufficiente. Non riesce a essere cinico davanti alla porta nella ripresa.

STURARO 6: Si limita a fare il suo compitino nel primo tempo. Nella ripresa esce fuori dai ranghi e sfiora il gol di testa. Nel finale si sacrifica come terzino.

PEREYRA 5: A parte un cross invitante per Vidal si vede poco e si trova spesso isolato fra maglie granata.

DAL 78’ PEPE: S.V.

MATRI 5: Vince qualche buon duello con i difensori granata, ma sbaglia tantissimo davanti alla porta, mandando su tutte le furie i suoi tifosi.

MORATA 5: Si vede poco e non entra mai nel vivo delle azioni della Juve.

DAL 65’ TEVEZ 5,5: Non riesce a entrare in partita e viene controllato bene dalla difesa del Toro.

All.ALLEGRI 5,5: La sua squadra paga le fatiche della Champions commettendo leziosità che compromettono un derby importantissimo per i tifosi. L’assedio nel finale non basta per rimettere a posto le cose.

 

 

(Paolo Zaza)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.