BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Bundesliga/ News, risultati e classifica 30a giornata: Bayern Monaco campione, vittoria importante del Borussia

Bundesliga news, risultati e classifica 30a giornata: Bayern Monaco campione, vittoria importante del Borussia. Ecco cosa è successo lo scorso weekend nel campionato tedesco

Guardiola, allenatore Bayern Monaco (Infophoto) Guardiola, allenatore Bayern Monaco (Infophoto)

BUNDESLIGA NEWS, RISULTATI E CLASSIFICA 30A GIORNATA: BAYERN MONACO CAMPIONE, VITTORIA IMPORTANTE DEL BORUSSIA - Nella 30a giornata di Bundesliga il Bayern Monaco ha centrato la decima vittoria nelle ultime dieci partite e complice la sconfitta del Wolfsburg nel posticipo contro il Borussia Mönchengladbach può festeggiare il 25°titolo con 4 turni d'anticipo. Stavolta non ci sono state goleade, visto che il Bayern ha avuto la meglio per 1 a 0 sull'Hertha Berlino, che mantiene comunque un margine di 6 punti sulla terzultima piazza, ora occupata da un Amburgo, a sua volta vittorioso con l'Augusta. In ottica europea brusco stop per lo Schalke 04 di Di Matteo, sconfitto dal Magonza e che dice così addio alle ultime velleità di Champions. Male, per quanto riguarda la corsa alla qualificazione in Champions, anche il Leverkusen, che in trasferta contro il Colonia non è andato oltre il pari. Il colpaccio lo ha fatto invece il Borussia Mönchengladbach, che ha battuto 1 a 0 il Wolfsburg e ora è terzo, con due punti di vantaggio proprio sul Leverkusen e a -4 dal Wolfsburg. Sorride il Dortmund che ha battuto l'Eintracht Francoforte in un vero e proprio spareggio e che ora può provare a centrare una qualificazione all'Europa League che fino a qualche settimana fa sembrava impossibile. Infine, per quanto riguarda le zone basse della classifica, il Friburgo esce indenne da Stoccarda, strappando un pareggio: i padroni di casa sono così rimasti a meno -3 proprio dal Friburgo e a -2 dalla salvezza. Al momento il primo posto utile per rimanere in "Bundes" è occupato dall'Hannover, sconfitto dall'Hoffenheim in casa e inchiodato a 29 punti. Ma vediamo meglio cosa è successo in questa giornata, caratterizzata da 24 reti e che ha avuto in Kruse del Borussia Mönchengladbach il protagonista in positivo e in Heinloth del Padeborn quello negativo. Il Bayern vince il titolo battendo con il minimo sforzo l'Hertha Berlino. E'infatti bastato un centro di Schweinsteiger all'80° per regalare alla truppa di Guardiola i 3 punti, che complice lo stop del Wolfsburg le hanno dato l'ennesimo titolo nazionale. Per l'Hertha Berlino, che non perdeva da 7 turni, la situazione in classifica rimane al momento abbastanza tranquilla, anche se bisognerà evitare cali di tensione. In zona salvezza ruggisce l'Amburgo: dopo 9 partite senza vittorie e 5 stop di fila, la squadra ha tirato fuori tutto e contro l'Augusta, che è in piena corsa per l'Europa League, ha vinto una partita al cardiopalma, rilanciandosi nella corsa alla salvezza, la quale ora dista solo un punto. L'Amburgo si è portato in vantaggio d due reti con reti di Olic e Lasogga, rispettivamente al 11° e al 19°. La squadra si è però fatta prendere dalla paura e l'Augusta ha trovato prima il goal del 2 a 1 con Bobadilla al 25° del primo tempo, e quello del pareggio al 70°, con Werner. La gioia per la rimonta è però durata lo spazio di un giro di lancette, perchè ancora Lasogga ha riportato avanti l'Amburgo, regalandogli tre punti pesantissimi. Successo ancora più pesante quello degli anseatici visto lo stop interno dell'Hannover, fermato in casa dall'Hoffenheim. Gli ospiti venivano da tre sconfitte di fila fuori dalle mura amiche, e hanno vinto per 2 a 1 grazie alla rete decisiva di Schipplock a 7' dalla fine. Fa rumore l'occasione buttata via dallo Stoccarda, che avanti 2 a 0 contro il Friburgo grazie a due reti di Ginczek e Harnik tra il 24° e il 27°, ha assaporato l'aggancio proprio agli ospiti, per poi dover fare i conti con una rimonta che si è concretizzata al 12° della ripresa con un rigore di Petersen, e un goal a 5' dalla fine, sempre opera dell'attaccante. Tale pareggio ha consentito al Friburgo di mantenere inalterate le distanze dallo Stoccarda ultimo in classifica e di rimanere fuori, seppur di poco, dalla zona retrocessione, dove invece rimane il Paderborn, che dopo il pari interno contro il Werder Brema è a -1 dalla salvezza. I padroni di casa hanno palesato nuovamente difetti di tenuta mentale, visto che dopo il vantaggio tra il 25° e il 27°, opera di Vrancic e di Stoppelkamp, si è fatto rimontare dal Brema, in corsa per l'Europa League e raggiunto dal Borussia Dortmund. Le reti che hanno evitato la sconfitta agli ospiti sono state firmate da Selke sul finire del primo tempo, e da Hajrovic alla mezz'ora della ripresa. Grave l'ingenuità di Heinloth, che 3 minuti dopo il pari ha lasciato in 10 i propri compagni, pregiudicando le possibilità di tornare in vantaggio. Nella corsa alle posizioni che valgono l'Europa lo Schalke 04 dice addio alle speranze di Champions. La squadra di Di Matteo è infatti incappata nel sesto turno senza vittorie, e dopo tre pari di fila è uscita con 0 punti dal match in casa del Magonza, alla seconda vittoria di fila. A decidere la gara una doppietta di Bell tra il 28°e il 31°. Il Leverkusen è in piena corsa per la qualificazione diretta alla Champions, ma il pareggio esterno contro il Colonia pesa, perchè il Borussia Mönchengladbach ha vinto contro il Wolfsburg, secondo in classifica, grazie a un goal di Kruse al 90° e quindi ora è a 57 punti, 2 in più delle "aspirine". Dopo questo turno appare ormai chiaro quali saranno le formazioni della Bundesliga che giocheranno la prossima Champions League e l'unica cosa ancora da decidere sembra essere chi tra Leverkusen, Borussia Mönchengladbach e Wolfsburg dovrà sobbarcarsi i preliminari. Infine, nello spareggio per continuare a sperare nell'Europa League, trionfa il Borussia Dortmund, che batte 2 a 0 l'Eintracht Francoforte, arrivando a 39 punti e staccando proprio gli avversari di giornata, che restano fermi a 36 punti. A decidere il match sono le reti di Aubameyang al 24° e di Kagawa 8'dopo.

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LEGGERE I RISULTATI E VEDERE LA CLASSIFICA DELLA BUNDESLIGA DOPO IL 30ESIMO TURNO