BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Cittadella-Spezia (risultato finale 1-3), cronaca. Tripletta di Catellani (Serie B, oggi 28 aprile 2015)

Cittadella-Spezia: dove seguirla in streaming video e diretta tv, orario della partita di Serie B in programma martedì 28 aprile 2015 allo stadio Tombolato, valida per la 38^giornata

(dall'account Twitter @cittadellaas)(dall'account Twitter @cittadellaas)

All'89' arriva il terzo gol di Catellani, servito da Stevanovic, scattato sulla fascia sinistra. L'attaccante, al suo diciottesimo gol stagionale, non sbaglia a pochi metri dalla porta. Nei minuti di recupero il tecnico ligure concede la standing ovation all'attaccante, sostituendolo con Nenè. Grande vittoria per lo Spezia, il Cittadella resta terzultimo. 

Dopo il pareggio degli ospiti, grande reazione dei veneti, che sfiorano il gol in due occasioni con un gran tiro dalla distanza di Sgrigna e con un colpo di testa di Coralli, su cui Chichizola compie due grandi interventi. Al 73' l'attaccante dello Spezia Catellani batte da distanza ravvicinata Pierobon, che non copre a dovere il primo palo: doppietta per l'attaccante ligure, punteggio ribaltato dagli ospiti. 

Occasione per il Cittadella: ripartenza di Bianchetti che guadagna una punizione dal limite dell'area, sprecata da Catellani che calcia contro la barriera. Azione pericolosa di Migliore, che calcia con forza dalla fascia destra ma Pellizzer respinge in angolo. Al 54' Pellizzer frana su Catellani, rigore per lo Spezia, trasformato dallo stesso attaccante ligure che non da scampo a Pierobon, calciando forte e angolato. 

Terminato il primo tempo del match del Tombolato, padroni di casa in vantaggio per 1 a 0 grazie al gol di Kupisz, che ha sfruttato un grave errore di posizionamento della difesa ligure. Lo Spezia ha cercato di imporre il proprio gioco ma non è riuscito a produrre occasioni significative. 

Buona occasione per lo Spezia, grande giocata di Situm sulla fascia sinistra, palla al centro per Catellani che solo davanti a Pierobon spreca tutto. Match bloccato sullo 0-0, ritmi blandi. Kupisz al 36' sfrutta un cross di Sgrigna e la disattenzione della difesa ospite, battendo Chichizola da distanza ravvicinata, Cittadella in vantaggio. 

Iniziato il match del Tombolato, i padroni di casa hanno bisogno di una vittoria, dopo 2 sconfitte interne consecutive. Tentativo da lontano all'11 di Canadjijia, centrocampista dello Spezia, palla fuori di alcuni metri 

Comunicate le formazioni ufficiali che scenderanno in campo tra pochi minuti. CITTADELLA (4-4-2): Pierobon; Pecorini, Camigliano, Pellizzer, Barreca; Kupisz, Rigoni, Busellato, Sgrigna; Stanco, Coralli. Allenatore Foscarini. SPEZIA (4-2-3-1): Chichizola; De Col, Datkovic, Bianchetti, Migliore; Canadjijia, Juande; Kvrzic, Gagliardini, Situm; Catellani 

I padroni di casa saranno in campo con il 4-4-2 mentre gli ospiti proporranno un offensivo 4-2-3-1. La squadra di Foscarini ha fisicità sulle corsie esterne con Kupisz e Minesso, i due sono più abili a giocare in fase offensiva mentre hanno deficit in fase difensiva. Dovranno fare molta attenzione agli esterni d'attacco degli ospiti, i liguri giocano infatti con tre mezze punte dietro a Nenè. Foscarini dovrà fare attenzione a Kvrzic, Catellani e Situm.

sono 14 i punti di distacco tra Cittadella e Spezia, ovviamente a favore dei liguri che sono in zona playoff mentre i padroni di casa viaggiano in zona playout. La partita sulla carta è agevole per lo Spezia ma ultimamente per i liguri le cose non stanno andando molto bene. Quarantanove gol fatti per lo Spezia, 38 subiti, mentre il Cittadella viaggia a 42 gol fatti e 47 subiti. Insomma una match che dovrà dare delle risposte alle due formazioni: dal punto di vista del possesso palla, Spezia con una media di 25' minuti a partita, Cittadella penultimo in classifica a quota 22' minuti. La formazione ligure preferisce avere maggiore controllo durante la partita, mentre il Cittadella cede spesso il campo agli avversari e questo inevitabilmente porta la squadra a subire visto che non è supportata da una solida difesa. 

Una delle partite in programma per la 38^giornata del campionato di Serie B è quella che si giocherà allo stadio Pier Cesare Tombolato tra il Cittadella padrone di casa e lo Spezia. Appuntamento martedì 28 aprile 2015 per il turno infrasettimanale del campionato cadetto, aperto dall'anticipo tra Bologna e Catania: Cittadella-Spezia comincerà alle ore 20:30 in contemporanea con tutte le altre sfide, e sarà diretta dall'arbitro Riccardo Pinzani, trentasettenne della sezione AIA di Empoli; lo assisteranno i guardalinee Valeriani ed Oliveri e il quarto uomo Amabile.

Match importante per entrambe le formazioni che sono in corsa per obiettivi diversi: il Cittadella ha 40 punti ed occupa la terzultima posizione, lo Spezia è settimo a quota 54 e quindi in zona playoff. Nel week-end il Cittadella ha pareggiato 0-0 sul campo del Brescia infilando la quinta partita consecutiva senza successo; la classifica è però ancora molto corta nella parte bassa e potrebbe bastare una sola vittoria per scavalcare le posizioni playout.

La formazione veneta allenata da Claudio Foscarini cercherà di sfruttare il fattore campo che sinora ha fruttato 21 punti su 40: il bilancio interno è di 5 vittorie, 6 pareggi e 7 sconfitte con 20 gol segnati (su 42) e 19 subiti (su 47). Cittadella che in casa non vince dal 3 marzo quando battè il Varese per 3-0 con i gol di Francesco Stanco, Claudio Coralli e Mattia Minesso su calcio di rigore; da allora al Tombolato sono arrivati due pareggi con Crotone e Ternana, entrambi per 0-0, e le sconfitte contro Carpi e Vicenza (doppio 0-1). Nella sfida con lo Spezia mancheranno i difensori Daniel Cappelletti e Nicola Donazzan, entrambi squalificati (il secondo è stato espulso sabato).

I liguri arrivano da due risultati positivi di fila: il pareggio 0-0 a Bologna e l'ultima rotonda vittoria ai danni del Trapani, un 3-0 firmato da Andrea Catellani (doppietta, un gol su rigore) e Zoran Kvrzic. Catellani è salito a quota 15 in classifica marcatori mentre il ventiseienne croato, prelevato a gennaio in prestito del Rijeka, è diventato il diciottesimo marcatore stagionale per la squadra di Nenad Bjelica che ha mandato a segno più giocatori di tutte. Spezia che in trasferta registra sin qui 5 successi, 6 pareggi e 8 sconfitte per 21 dei 54 punti totali, con 16 reti realizzate (su 49) e 20 incassati (su 38). La gara di andata tra Cittadella e Spezia risale al 6 dicembre 2014 e terminò 0-0.

La partita di Serie B Cittadella-Spezia sarà trasmessa in diretta tv da Sky Sport sul canale Sky Calcio 9, il numero 259: telecronaca dalle ore 20:30. Gli abbonati al pacchetto Sky Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l'applicazione Sky Go disponibile per pc tablet e smaprphone; i non abbonati al pacchetto potranno comprare la partita in pay-per-view: il codice d'acquisto per Cittadella-Spezia è 482913. Sul canale Sky Super Calcio HD (numero 205) andrà in onda il programma Diretta gol, con aggiornamenti live da tutti i campi di giornata; analogamente Mediaset Premium proporrà Diretta Premium Serie B, sul canale Premium Calcio 1 (numero 371); gli abbonati potranno fruire del servizio di diretta streaming video Premium Play. Diretta radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89,3), all'interno del programma Tutto il calcio minuto per minuto che seguirà le partite di Serie B e l'anticipo di A Udinese-Inter. Aggiornamenti sul risultato di Cittadella-Spezia saranno disponibili sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook A.S. Cittadella e Spezia Calcio e l'account Twitter @acspezia.

© Riproduzione Riservata.