BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Crotone-Avellino (risultato finale 2-0) info streaming video-tv e cronaca. Doppietta di Ciano, l'Avellino spreca (Serie B, oggi 28 aprile 201

Crotone-Avellino: dove seguirla in streaming video e diretta tv, orario della partita di Serie B in programma martedì 28 aprile 2015 allo stadio Ezio Scida, valida per la 38^giornata 

(dall'account Twitter @TernanaOfficial) (dall'account Twitter @TernanaOfficial)

Vittoria con il più classico dei risultati per i padroni di casa, in grado di concretizzare al meglio le occasioni da gol capitate in questo match. L'Avellino recrimina per i gol sbagliati e per un presunto rigore non concesso a Comi nel primo tempo. 

Avellino vicino alla rete con Schiavon, da distanza ravvicinata, grande parata di Cordaz, di puro istinto. Campani pericolosi soprattutto sui calci piazzati ma la difesa calabrese resiste. 

Al 10' del secondo tempo grande azione personale di Martella, palla al centro svirgolata da Eli, Ciano si coordina perfettamente, calcia di destro (non il suo piede preferito) e batte il portiere irpino in girata, da distanza ravvicinata. 

Il primo tempo si conclude con una mischia furibonda nell'area irpina, sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Irpini negli spogliatoi in vantaggio, l'Avellino recrimina, soprattutto con Comi, che ha protestato a lungo per un rigore non concesso ad inizio partita, per un fallo nei suoi confronti. 

Crotone in avanti con Ciano ma l'azione sfuma. Al 37' calcio di rigore deciso da Nasca che punisce la trattenuta di Rodrigo Eli su Ferrari, sul dischetto Camillo Ciano incrocia di sinistro e segna il quindicesimo gol in stagione: Crotone in vantaggio. 

Cominciata la sfida dello Scida, arbitrata dal signor Nasca. Meglio l'Avellino nei primi minuti di gioco, con Comi che ha avuto un paio di occasioni e ha chiesto un calcio di rigore su intervento dubbio di Clayton Dos Santos. Angolo per l'Avellino al 19', conquistato da Trotta e battuto da Schiavon, Eli anticipato dai difensori calabresi. 

Ultimato il riscaldamento le due squadre sono pronte a scendere in campo per contendersi i tre punti. Le formazioni ufficiali a cominciare dai padroni di casa. Cordaz; Balasa, Dos Santos, Ferrari, Martella; Matute, Maiello, Suciu; Ciano, Padovan, Stoian In panchina: Stojanovic, Galardo, Dezi, Ricci, Torregrossa, De Giorgio, Rabusic, Salzano, Gigli Allenatore: Massimo Drago Frattali; Pisacane, Ely, Chiosa, Bittante; D'Angelo, Arini, Visconti; Schiavon; Trotta, Comi In panchina: A.Gomis, Zito, Fabbro, Sbaffo, Regoli, Vergara, M.Kone, Angeli, Almici Allenatore: Massimo Rastelli Arbitro: Luigi Nasca (sezione di Bari) 

Andiamo ad analizzare la chiave tattica del match. I padroni di casa saranno in campo con il 4-3-3 mentre gli ospiti schiereranno il 4-3-1-2. I calabresi giocano bene palla a terra, con due esterni d'attacco molto versatili come Stoian e Ciano. Dovranno essere bravi gli irpini a battersi anche in fase difensiva con due esterni come Pisacane e Bittante che dovranno capire quando sarà meglio difendere che attaccare. Attenzione però a Sbaffo che tra le linee potrebbe mettere in difficoltà Matute, il quale probabilmente giocherà proprio su di lui a specchio. 

Il Crotone di mister Drago è quart'ultimo in classifica mentre l'Avellino di Rastelli è ancora nell'ultimo posto disponibile per accedere ai playoff. I campani vogliono vincere per continuare questo sogno, i calabresi sono in netta difficoltà e vogliono lasciare i bassifondi della classifica. Il Crotone ha segnato 36 gol mentre ne ha subiti 46, mentre l'Avellino è a quota 35 fatti e 33 subiti, solo che irpini sfruttano al meglio i gol siglati. Per quanto riguarda il possesso palla, 24' minuti per l'Avellino, 23' per il Crotone, un quasi pareggio. Domani sera si vedrà chi riuscirà davvero a prendere il pallino del gioco evitando di farsi acciuffare dall'avversario. Di certo i tre punti saranno benedetti da entrambe le formazioni visto i loro momenti.

Martedì 28 aprile 2015 si terrà il turno infrasettimanale del campionato di Serie B, giunto alla 38^ e quintultima giornata della stagione regolare. Allo stadio Ezio Scida di Crotone i calabresi padroni di casa affronteranno l'Avellino: calcio d'inizio alle ore 20:30. La classifica del torneo cadetto vede il Crotone al quartultimo posto con 41 punti, frutto di 10 vittorie, 11 pareggi e 16 sconfitte (8-5-5 in casa), l'Avellino invece si trova in zona playoff a quota 54, con un bilancio di 14 vittorie, 12 pareggi e 11 sconfitte (4-7-7 in trasferta). Crotone-Avellino sarà diretta dall'arbitro Luigi Nasca della sezione AIA di Bari; i guardalinee saranno i signori Di Francesco e Soricaro, il quarto uomo il signor Luciano.

All'andata il Crotone espugnò il Partenio di Avellino vincendo per 1-2: Camillo Ciano aprì le marcature con uno dei suoi 14 gol in questo campionato, Gianmario Comi ristabilì la parità sempre nel primo tempo ma a undici minuti dal novantesimo la rete di Aniello Salzano, unica stagionale sinora, consegnò i tre punti ai rossoblù. Un girone dopo il Crotone si trova in lotta per evitare la retrocessione: la quota salvezza dista solamente un punto ma il traffico è intenso nella parte bassa della classifica, ed ogni giornata può riservare sorpassi o scivolamenti all'indietro.

Nell'ultimo week-end la squadra allenata da Massimo Drago ha perso 3-0 a Modena interrompendo la serie di 7 risultati utili consecutivi: al Braglia è stato espulso il difensore Michele Cremonesi che non sarà quindi disponibile contro l'Avellino. Gli irpini non vincono da tre giornate e nelle ultime 7 hanno ottenuto solo una vittoria, l'1-0 proprio contro il Modena dello scorso 2 aprile. Sabato l'Avellino è arrivato il secondo 1-1 di fila in casa contro la Virtus Entella: non è bastato il gol del difensore Fabio Pisacane, nella ripresa i liguri hanno pareggiato con Cutolo. Uno squalificato anche per la formazione biancoverde e si tratta di un'assenza importante: mancherà Luigi Castaldo, top scorer di squadra con i suoi 15 gol. Indisponibili altri due attaccanti, i belgi Mohamed Soumaré (in recupero dalla fascite plantare) e Benjamin Mokulu (distrazione muscolare alla coscia sinistra, rimediata nell'ultima partita).

Il match di Serie B tra Crotone e Avellino sarà trasmesso in diretta tv da Sky Sport sul canale Sky Calcio 3 HD, il numero 253: telecronaca dalle ore 20:30. Gli abbonati al pacchetto Sky Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l'applicazione Sky Go disponibile per pc tablet e smaprphone; i non abbonati al pacchetto potranno comprare la partita in pay-per-view: il codice d'acquisto per Crotone-Avellino è 482844. Sul canale Sky Super Calcio HD (numero 205) andrà in onda il programma Diretta gol, con aggiornamenti live da tutti i campi di giornata; analogamente Mediaset Premium proporrà Diretta Premium Serie B, sul canale Premium Calcio 1 (numero 371); gli abbonati potranno fruire del servizio di diretta streaming video Premium Play. Diretta radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89,3), all'interno del programma Tutto il calcio minuto per minuto che seguirà le partite di Serie B e l'anticipo di A Udinese-Inter. Aggiornamenti sul risultato di Crotone-Avellino saranno disponibili sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook F.C. Crotone Pagina Ufficiale e A.S. Avellino 1912 e gli account Twitter @FcCrotoneOff e @ASAvellino19121.

© Riproduzione Riservata.