BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Lazio-Parma: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 33^ giornata)

Probabili formazioni Lazio Parma: tutte le notizie e le possibili scelte dei due allenatori per la partita dello stadio Olimpico, valida per la 33^ giornata del campionato di Serie A

Foto Infophoto Foto Infophoto

Si gioca alle ore 20:45 di domani sera la partita valida per la trentatreesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. La Lazio è seconda in classifica, ma non è riuscita a battere il Chievo e quindi non ha allungato sulla Roma; ci può provare nella partita contro l’ultima in classifica, che però continua a mostrare grande orgoglio e ha vinto un’altra partita, ritardando la sua retrocessione in Serie B. Arbitra il signor Gianpaolo Calvarese della sezione di Teramo; diamo allora uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Lazio-Parma.

Altri problemi per la Lazio: Parolo si allena a Formello ma non recupera per la partita, e Pioli dovrà ancora fare a meno di De Vrij e Lucas Biglia. In più Onazi è fuori dai giochi per squalifica, e Stefano Mauri costretto allo stop forzato domenica rischia di non essere nemmeno di questa partita per il problema all’inguine. In compenso rientra Cataldi, e questo permette a Pioli di impiegare il 4-3-3 con un centrocampo che prevede Lulic nella posizione di interno sinistro e Ledesma in cabina di regia; dunque Radu torna a fare il terzino sinistro di ruolo, mentre in mezzo alla difesa sarà Novaretti ad affiancare Mauricio anche perchè Cana difficlmente riuscirà a essere anche solo in panchina. Il tridente è formato da Candreva e Felipe Anderson, con Klose punta unica; in piedi anche l’alternativa Keita Balde Diao, che andrebbe a ricoprire il ruolo di finto centravanti; ma al momento sembra più probabile che ci si affidi all’attaccante tedesco, magari prevedendo già una staffetta nel corso del secondo tempo.

Due squalificati nel Parma: si tratta di Feddal e Costa, che sguarniscono la difesa. Santacroce è in vantaggio su Mendes per affiancare Lucarelli al centro della difesa, Cassani e Gobbi dovrebbero essere i due terzini. Confermato il resto della formazione, che al di là della posizione di ultima in classifica è rodata e sta girando piuttosto bene: a centrocampo Jorquera continua a essere preferito a Lodi nel ruolo di playmaker centrale davanti alla difesa, ai suoi lati ci sono Nocerino (autore del rigore decisivo contro il Palermo) e José Mauri per il quale ha speso belle parole anche Roberto Mancini. In attacco Massimo Coda e Belfodil si dovrebbero alternare nella posizione di punta centrale, lo schema potrebbe all’occorrenza diventare un 4-3-1-2 visto che la posizione di Varela può variare e diventare quella di un trequartista. Meno possibilità per Palladino, le cui quotazioni sono in discesa rispetto al girone d’andata, e Ghezzal che dunque dovrebbero iniziare dalla panchina.