BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Sampdoria-Verona (risultato finale 1-1) info streaming video e tv: Toni replica a De Silvestri (Serie A, oggi 29 aprile 2015)

Diretta Sampdoria Hellas Verona info streaming video e tv: risultato live e cronaca della partita valida per la 33^ giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Si gioca mercoledì 29 aprile

(infophoto)(infophoto)

Risultato finale di 1-1 a Marassi fra Sampdoria e Verona, dunque sono risultate decisive le reti di Lorenzo De Silvestri e Luca Toni nel giro di pochi minuti alla metà del secondo tempo. Per la Sampdoria tutto sommato una buona notizia dopo l'espulsione di Acquah, ma ora il cammino verso l'Europa League si complica perché il gruppo delle pretendenti è sempre più compatto. 

Sampdoria in vantaggio grazie al gol di Lorenzo De Silvestri al 20' minuto del secondo tempo, ma subito la replica di Luca Toni per il pareggio. I blucerchiati poco prima del gol del vantaggio erano rimasti in 10 uomini a causa dell'espulsione di Acquah. Eppure i blucerchiati non hanno rallentato, trovando il gol del vantaggio su un contropiede orchestrato da Muriel, che poi ha servito l'accorrente De Silvestri che ha depositato in rete. Il vantaggio ligue però è durato davvero poco: Toni conferma l'eccezionale perido di forma e sale a quota 18 gol in questo campionato capitalizzando al meglio l'assist di Nico Lopez.

Squadre di nuovo in campo per la ripresa del match di Marassi fra Sampdoria e Verona. Vedremo dunque se continuerà il canovaccio del primo tempo, con la squadra blucerchiata a fare la partita e il Verona a difendersi, ad essere onesti senza nemmeno soffrire troppo.

Sampdoria vicina al gol due volte nel giro di un minuto contro il Verona a Marassi. Prima una palla di Muriel supera il portiere Gollini e arriva ad Okaka che però, a pochi centimetri dalla linea di porta, viene contrastato efficacemente da Sorensen, che salva un gol quasi fatto. Subito dopo è Correa a servire Muriel: il colombiano si gira e calcia, il suo tiro esce di poco. Nei minuti successivi continua la supremazia blucerchiata, ma senza altre grandi occasioni: ai punti comunque il vantaggio ligure sarebbe meritatissimo...

Il primo quarto d'ora della partita di Marassi fra Sampdoria e Verona è stato di marca blucerchiata, anche se bisogna dire che la squadra di Mihajlovic non è ancora riuscita a costruire vere occasioni da gol. L'Hellas dunque riesce a difendersi con ordine e a correre pochi rischi, anche se non sta riuscendo per ora a rendersi pericoloso a sua volta. Sarà questo l'andamento tattico dell'intera partita?

Tutto è pronto per la partita di Serie A. Sono state comunicate anche le formazioni ufficiali di Sampdoria e Verona, andiamo a vedere quali sono state le scelte dei due allenatori Mihajlovic e Mandorlini. SAMPDORIA: 2 Viviano, 5 Romagnoli, 6 Duncan, 8 Correa, 9 Okaka, 14 Obiang, 19 Regini, 20 Munoz, 24 Muriel, 29 De Silvestri, 30 Acquah. A disposizione: 33 Romero, 3 Mesbah, 17 Palombo, 18 Bergessio, 21 Soriano, 22 Rizzo, 25 Coda, 26 Silvestre, 27 Djordjevic, 32 Marchionni, 77 Wszolek, 99 Eto'o. Allenatore: Mihajlovic. HELLAS VERONA: 95 Gollini, 2 Rodriguez, 3 Pisano, 5 Sorensen, 9 Toni, 19 Greco, 21 Gomez, 25 Marques, 27 Valoti, 28 Brivio, 77 Tachtsidis. A disposizione: 22 Benussi, 32 Ferrari, 7 Saviola, 17 Nico Lopez, 26 Sala, 30 Campanharo, 70 Fernandinho, 71 Martic, 93 Fares, 96 Cappelluzzo, 97 Checchin. Allenatore: Mandorlini.

La formazione di Sinisa Mihajlovic dovrà riscattare il quattro a due subito a Napoli dalla formazione di Rafa Benitez. Il tecnico serbo dovrà fare a meno di Eder che resterà fuori fino alla fine della stagione visto l'infortunio rimediato, 4-2-3-1 con Okaka prima punta e dietro i tre esterni Soriano, Muriel ed Eto'o. Solito 4-3-3 per Mandorlini, tecnico del Verona, che invece arriva dalla bella vittoria contro il Sassuolo, sarà importante soprattutto la situazione degli esterni d'attacco che dovranno assolutamente spingere ma anche rientrare a centrocampo per dare supporto al centrocampo. Interessante il confronto tra due giovani centrocampisti come Obiang e Tachtsidis, due giocatori che stanno facendo bene in questo campionato.

Andiamo a studiare quelle che sono le statistiche  delle due squadre entrando in questa partita. La Sampdoria fa più possesso palla, ma non è comunque nella prima metà del torneo; meno di 25 minuti a partita, mentre il Verona sfiora i 23. Più precisi comunque i blucerchiati che hanno il 63,6% contro il 61% del Verona; questo genera una supremazia territoriale a favore della Sampdoria (quasi 10 minuti, contro gli 8 e mezzo del Verona) ma la percentuale di pericolosità è tutto sommato simile perchè gli scaligeri vanno benissimo in contropiede e raggiungono il 43,1% laddove la Sampdoria ha il 44,4%. Ai blucerchiati mancherà Eder, che con 9 gol è il miglior marcatore della squadra; segue allora Luis Muriel che insieme a Stefano Okaka ne ha 4. Per il Verona troviamo Luca Toni, autore di un’altra grande stagione: per lui 17 gol.

Chi saranno i protagonisti della sfida del Ferraris tra Sampdoria e Verona? Quali giocatori risulteranno decisivi in quello che può tranquillamente essere considerato per i blucerchiati un'occasione per continuare a cullare il sogno Europa? SAMPDORIA, IL PROTAGONISTA:  MURIEL - Contro il Napoli, nonostante il ko, ha segnato un gol meraviglioso dimostrando di essere finalmente in condizione per fare la differenza. Mihajlovic gli sta anche chiedendo un discreto lavoro in copertura e lui lo sta accontentando. E' un giocatore abile a ripartire con grande velocità e potrebbe essere decisivo contro una difesa come quella ospite qualitativa ma anche molto lenta e compassata; VERONA, IL PROTAGONISTA: TONI - Qualcuno già quattro anni fa' lo considerava bollito, Luca ha risposto come meglio sa' fare cioè segnando e portando come al solito la mano all'orecchio. Toni è uno in grado di tenere alta la squadra con fisico e grande intelligenza, sa' come giocare palla al piede facendo anche salire la squadra. Inoltre quando gli danno il pallone giusto non sbaglia mai.

Si gioca alle ore 20.45 la partita della trentatreesima giornata di Serie A allo stadio Luigi Ferraris di Marassi a Genova, e si potrà seguire questa partita anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89.3). Per gli incontri di stasera, mercoledì 29 aprile 2015 per l'ultimo turno infrasettimanale di questo campionato, l'appuntamento sarà naturalmente con la storica trasmissione 'Tutto il calcio minuto per minuto', che offrirà aggiornamenti da tutti i campi e dunque anche sulla sfida fra i blucerchiati in piena lotta per un posto in Europa League e l'Hellas che sta facendo molto bene nelle ultime settimane con lo scatenato Toni.

Diretta Sampdoria-Hellas Verona: il campionato di Serie A 2014/2015 è arrivato alla 33^ giornata e alle ore 20.45 presso lo stadio Luigi Ferraris di Marassi a Genova assisteremo ad una partita molto interessante che sarà diretta dall'arbitro Massimiano Irrati di Pistoia. I blucerchiati vengono dalla cocente sconfitta del San Paolo contro il Napoli per 4-2. Una batosta che ha allontanato il sogno Champions, distante adesso 8 punti, ma che sta tenendo comunque in corsa la squadra di Sinisa Mihajlovic per la qualificazione alla prossima Europa League. E' infatti quinta a quota 50, ma deve dare un'accelerata perché nelle ultime 4 gare ha messo insieme solamente 2 punti e dietro ci sono squadre che iniziano ad avvicinarsi e a farsi minacciose.

Per i liguri è importante tornare alla vittoria, sarebbe una piccola prova di forza ed un segnale per le concorrenti. I veneti di Andrea Mandorlini sono invece reduci da due vittorie consecutive contro Fiorentina e Sassuolo che li ha catapultati al 12° posto con 39 punti, sono quindi praticamente salvi e come obiettivo possono avere al massimo quello di entrare nella top 10 raggiungendo e superando il Milan che ora ha 43 punti e pare in caduta libera. Ci si attende una sfida molto combatutta tra due compagini che hanno ambizioni diverse a questo punto della stagione.

All'andata fu la Sampdoria a prevalere al Bentegodi con un bel 3-1. Una partita condizionata dall'espulsione di Rafa Marquez al 25'. Rosso e rigore contro, realizzato da Eder. Nonostante l'inferiorità numerica il Verona aveva lottato e raggiunto il pareggio con Luca Toni. ma è capitolato al 56' quando Stefano Okaka ha riportato in vantaggio i suoi e successivamente ancora Eder ha chiuso i conti fissado il risultato finale sul 3-1. Ci sono tuti gli ingredienti per vedere gol e spettacolo anche a Marassi stasera.

La diretta tv di Sampdoria-Hellas Verona è affidata a Sky Calcio 5 (numero 255) sul satellite, a Premium Calcio 5 (numero 375) sul digitale terrestre. Tutti gli abbonati alle due piattaforme avranno a disposizione, senza costi aggiuntivi, la diretta streaming video attivando su PC, tablet e smartphone le applicazioni Sky Go e Premium Play. Per chi volesse rimanere aggiornato con le altre partite delle ore 20.45 e vedere i gol e gli highlights in tempo reale, Sky SuperCalcio (205) e Premium Calcio (370) trasmettono i programmi di Diretta Gol. Si possono consultare anche i canali ufficiali delle due squadre presenti sui social network, nello specifico su Facebook e Twitter: per la Sampdoria abbiamo facebook.com/sampdoria e @sampdoria, per il Verona ci sono le pagine facebook.com/hellasveronafc1903 e @HellasVeronaFC.