BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Chievo-Cagliari: orario diretta tv, quote, le ultime novità. I ballottaggi (mercoledì 29 aprile 2015, Serie A 33^ giornata)

Probabili formazioni Chievo Cagliari: orario diretta tv, quote, le ultime novità sulla partita del Bentegodi, valida per la trentatreesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015

Foto Infophoto Foto Infophoto

Walter Birsa insidia Ezequiel Schelotto per il posto da titolare sulla fascia destra, mentre a sinistra dovrebbe essere confermato il finlandese Perparim Hetemaj. Per quanto riguarda il Cagliari ci sono ballottaggi soprattutto in difesa e a centrocampo. Nella retroguardia a quattro Antonio Balzano dovrebbe giocare come terzino destro, ma non è da escludere l'impiego di Francesco Pisano al suo posto. Per il terzetto centrale invece i favoriti sono Daniele Dessena e Joao Pedro, con Lorenzo Crisetig e Godfred Donsah in seconda fila. Attenzione anche al ruolo di regista: Albin Ekdal potrebbe essere preferito a Daniele Conti. 

Alle ore 20.45 di oggi, in programma in quel dello stadio Bentegodi di Verona, la sfida fra i padroni di casa del Chievo guidati da Maran e gli ospiti del Cagliari, gara valevole per il 33esimo turno del campionato di Serie A 2014-2015, giornata infrasettimanale. Andiamo a vedere insieme quali sono quei giocatori che non potranno prendere parte al match perché squalificati o infortunati. Sorridono i due allenatori Maran e Festa: le due squadre registrano infatti un solo assente a testa e precisamente il solito Mattiello per i clivensi (stagione già finita per lui), e lo squalificato Avelar, terzino dei rossoblu.

Diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, a rischio squalifica in caso di cartellino giallo nella partita della trentatreesima giornata di Serie A. Per il Chievo Izco, Dainelli, Radovanovic e Zukanovic sono diffidati in vista del prossimo turno di campionato che sarà contro l'Inter per i gialloblù. Tra i rossoblù sardi ci sono invece Farias, Dessena, Sau e Gonzalez in questa situazione, dunque quattro giocatori che devono evitare un'ammonizione per non saltare il prossimo match che sarà contro il Parma per il Cagliari.

Lo stadio Bentegodi ospita questa sera alle ore 20:45 la partita valida per la trentatreesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Il Chievo è sostanzialmente salvo e cerca oggi gli ultimi punti utili di un campionato estremamente positivo; il Cagliari invece arriva dalla bella vittoria di Firenze e ha preso slancio, ma potrebbe essere troppo tardi per la permanenza in Serie A dovendo recuperare 8 punti. Arbitra la partita il signor Marco Di Bello della sezione di Brindisi; diamo allora uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Chievo-Cagliari.

La diretta tv di Chievo-Cagliari, alle ore 20:45, sarà trasmessa da Sky Calcio 7 (numero 257) sui canali del satellite; non sarà invece trasmessa in diretta tv sui canali del digitale terrestre.

Le quote Snai per la partita Chievo-Cagliari (ore 20:45) ci forniscono le seguenti informazioni: segno 1 (vittoria Chievo) a 2,10; segno X (pareggio) a 3,40; segno 2 (vittoria Cagliari) a 3,40.

Rolando Maran non cambia la sua formazione: sarà ancora 4-4-2, non ci sono squalificati o indisponibili se non lo sfortunatissimo Mattiello, che tempo fa ha terminato in anticipo la sua stagione per la frattura di tibia e perone. Davanti a Bizzarri dunque i soliti Dainelli e Cesar, con Nicolas Frey e Zukanovic (in orbita Inter) che si muovono sulle corsie. A centrocampo Birsa è favorito su Schelotto per iniziare la partita; lo sloveno agirà sulla destra, mentre dall’altra parte Maran si affida come al solito a Perparim Hetemaj e al centro non cambia la coppia Radovanovic-Izco che ormai funziona alla perfezione. Nessuna sorpresa nemmeno in attacco: Paloschi, autore del gol del pareggio domenica contro la Lazio, sarà accompagnato da Meggiorini che svolge un utilissimo lavoro tattico di copertura e dunque parte favorito rispetto a Pellissier. La salvezza acquisita potrebbe concedere più spazio a chi finora si è visto meno, su tutti Fetfatzidis che, arrivato dal Genoa in gennaio, sperava di essere più protagonista di quanto non abbia fatto.

Cagliari con l’acqua alla gola ma galvanizzato dalla terza vittoria esterna della stagione: per Festa il miracolo è ancora possibile e la formazione sarà il 4-3-1-2. Manca lo squalificato Avelar: al suo posto gioca Murru, mentre sulla destra va Pisano e davanti a Brkic è confermata la coppia formata da Ceppitelli e Diakité, il quale è stato uno dei migliori a Firenze. A centrocampo sarà Ekdal il vertice basso, dunque adibito alla manovra ma anche attento a interdire; a dargli una mano ci sarà Dessena che è favorito su Crisetig, mentre sul centrosinistra manovrerà Joao Pedro al quale sono chiesti anche gli inserimenti senza palla. Confermato ovviamente il tridente d’attacco che tanto bene ha fatto domenica: Mpoku agisce dietro le punte che saranno Duje Cop, reduce da una doppietta, e Farias che è sempre prezioso negli appoggi e negli assist. Pronti dalla panchina Sau e Longo, ma la sensazione è che da qui al termine della stagione avranno meno spazio rispetto alle due gestioni di Zeman e a quella breve di Gianfranco Zola.