BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Juventus-Empoli/ Il pronostico di Moreno Torricelli (esclusiva)

Pubblicazione:venerdì 3 aprile 2015

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

SERIE A, JUVENTUS-EMPOLI: IL PRONOSTICO DI MORENO TORRICELLI (ESCLUSIVA) - Il posticipo della 29^giornata del campionato di Serie A (la decima del girone di ritorno) vedrà di fronte Juventus ed Empoli: appuntamento allo Stadium di Torino sabato 4 aprile 2015, ore 21:00. Bianconeri primi con 67 punti, 14 di vantaggio sulla Roma: il quarto scudetto consecutivo è sempre più vicino. L'Empoli invece si trova a centro classifica a quota 33, il margine sul terzultimo posto è di 12 lunghezze. Juventus che in settimana tornerà in campo per la semifinale di ritorno di Coppa Italia, che si terrà martedì a Firenze (andata 1-2 per la Fiorentina). Allegri potrebbe mischiare così le carte anche per l'assenza di Pogba e Marchisio e provare una nuova formazione; attenzione però all'Empoli di Sarri che sa giocare molto bene a calcio. Per introdurci a Juventus-Empoli ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l'ex difensore bianconero Moreno Torricelli.

Juventus-Empoli: che partita sarà? Vedremo una Juventus che farà la partita e un Empoli che cercherà di agire di rimessa, per contrastare la maggiore qualità tecnica della squadra bianconera.

Quanto peseranno le assenze di Marchisio e Pogba? Sono titolari e giocatori importanti della Juventus, oltre che due tra i più positivi in questa stagione. Ma Allegri ha veramente una rosa vasta a disposizione, sono convinto che il mister possa schierare un centrocampo competitivo anche senza due dei suoi pilastri.

Non sarebbe il caso a questo punto della stagione di risparmiarsi in campionato? Credo che nel calcio bisogna sempre giocarsi tutte le partite fino in fondo. E' vero che la Juve ha speso tanto in questi sette mesi ed è anche vero che ultimamente, come anche nelle prossime settimane, la formazione bianconera giocherà sia il mercoledì che la domenica. Credo però che Allegri sia in grado come ha dimostrato finora di saper gestire il gruppo nel migliore dei modi, e di saper motivare sempre i giocatori per vincere tutte le partite.

Llorente troppo sacrificato finora? No non direi, ha fatto anche lui la sua parte anche se da lui ci si può aspettare più degli attuali 7 gol in stagione. Però nel girone d'andata ha offerto un contributo importante ai successi della Juventus, per come l'ho visto ha sempre fatto bene quando è stato chiamato in causa.

Sorpreso del campionato dell'Empoli? Diciamo che l'Empoli più che per la posizione che occupa in classifica ha sorpreso per la personalità dei suoi giocatori, ci sono diversi giovani che non hanno mai mostrato nessun timore reverenziale neanche quando hanno affrontato le big del campionato.

Bravi Sarri e la società quindi... Nota di merito per Sarri che sta guidando così bene l'Empoli. E sono contento anche per questo club, che con un budget non così ampio rispetto ad altre società è riuscito a raggiungere risultati così importanti.

Per l'Empoli atteggiamento spregiudicato a Torino? Direi di sì l'Empoli non avrà nulla da perdere e verrà a Torino a giocarsi la partita, pur conoscendo la forza della Juve.

ll suo pronostico su quest'incontro? Juventus favorita ma come tutte le partite non ci sarà niente di scontato, conoscendo anche la bravura della squadra di Sarri.

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.