BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Monaco-Saint Etienne: i voti della partita (Ligue 1 25^giornata)

Le pagelle di Monaco-Saint Etienne: i voti della partita valida per la 25^giornata della Ligue 1 2014-2015, disputata allo Stade Louis II di Montecarlo venerdì 3 aprile 2015

Lo Stade Louis II di Montecarlo, casa del Monaco (INFOPHOTO)Lo Stade Louis II di Montecarlo, casa del Monaco (INFOPHOTO)

Monaco-St Etienne finisce con il risultato di 1-1. Un pareggio per 1 a 1 che non accontenta nessuna delle due contendenti. Monaco e St Etienne mancano l'occasione di avvicinare il Marsiglia al terzo posto. Al gol del turco Erding al 62' per gli ospiti risponde dopo cinque minuti il neo-entrato Martial. Pareggio tutto sommato giusto tra due formazioni che si sono equivalse nel corso dei 90'.

Ci si aspettava qualcosa in più dagli uomini di Jardim. I monegaschi mancano l'appuntamento con la vittoria e vedono la vetta sempre più lontana.

Il St Etienne sfiora la vittoria in casa del Monaco. Il vantaggio di Erding illude i tifosi, ma al netto delle molte assenze buon punto conquistato dalla squadra d Galtier.

Monaco e St. Etienne chiudono il primo tempo sul risultato di 0-0. Partita tirata e fino ad ora divertente (voto 6,5) vediamo le pagelle complete del primo tempo: i voti. Monaco e St.Etienne, rispettivamente al quarto e quinto posto nel campionato francese, aprono con l'anticipo del venerdì sera la 31^ giornata di Ligue 1, con l'intento di non perdere ulteriore contatto dal Marsiglia, attualmente terza con 4 punti di vantaggio sul Monaco. L'apprezzatissimo allenatore dei monegaschi Jardim, schiera il consueto 4-2-3-1.Il croato Subasic (voto 6) difende la porta dei padroni di casa. A protezione dell'olandese difesa a 4, con la coppia centrale formata dall'italiano Raggi(voto 5.5) e dal giovane brasiliano Wallace (voto 6), impegnato nell'arduo compito di non far rimpiangere l'infortunato Carvalho, e i terzini Fabinho (voto 6) e Kurzawa (voto 6.5) pronti a spingere sulle fasce. A svolgere il ruolo di diga davanti alla difesa e allo stesso tempo di raccordo con l'attacco Toulalan (voto 6) e Kondogbia (voto 6). In avanti sugli esterni agiscono Carvalho (voto 6.5) e Carrasco (voto 6.5), mentre Joao Moutinho (voto 6) svaria su tutto il fronte d'attacco dietro l'unica punta Berbatov(voto 5.5). Il St.Etienne di Galtier risponde con un 4-3-3 molto offensivo. Tra i pali l'esperto Ruffier (voto 6); difesa a 4 con la coppia centrale Catherine (voto 6)-Perrin(voto 6.5) affiancata sulle fasce dai terzini Clerc (voto 6) e Tabanou (voto 6.5). A giostrare il possesso del pallone a metà campo sono i francesi Diomande (voto 6.5) e Lemoine (voto 6) insieme al camerunense N'guemo (voto 6). Il tridente d'attacco è composto da Monnet-Paquet (voto 5.5), da Mollo (voto 6 ) e dal turco Erding (voto 6.5). 


I monegaschi cercano di prendere il pallino del gioco ma non riescono a impensierire più di tanto la retroguardia del St Etienne
. Il più pericoloso dei suoi, una spina nel fianco per il St Etienne che può solo atterrarlo per evitare danni.
: Appare pigro, si fa pescare due volte in fuorigioco. Fuori dal contesto di squadra.
. I verdi riescono a tenere testa ai monegaschi nonostante le molte assenze e a rendersi pericolosi dalle parti di Subasic in un paio di occasioni.
Il turco fa l'opposto del suo collega Berbatov: lotta su tutti i palloni e per poco non porta in vantaggio i suoi.
Poco cercato dai compagni, le sue accelerazioni non lasciano il segno. Ha bisogno di trovare con più insistenza il varco giusto. (D. d'A)