BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Cagliari-Lazio: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 29^ giornata)

Probabili formazioni Cagliari Lazio, tutte le notizie e le possibili scelte dei due allenatori per la partita valida per la trentatreesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015

Foto InfophotoFoto Infophoto

Allo stadio Sant’Elia si gioca domani pomeriggio la partita valida per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Il Cagliari è terzultimo e cerca punti per risalire la corrente ed evitare la retrocessione, la Lazio che arriva da sei vittorie consecutive sogna il secondo posto e la qualificazione alla fase a gironi di Champions League. All’andata la Lazio aveva vinto 4-2; andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Cagliari-Lazio.

Zeman deve rinunciare a due dei suoi centrali di difesa: Ceppitelli è squalificato mentre Marco Capuano ha una lesione muscolare. Con la conferma di Diakité dunque torna titolare Rossettini, che nelle ultime giornate in concomitanza con il ritorno di Zeman era finito in panchina. Confermato il resto della difesa con Balzano e Avelar a giostrare sulle fasce, a centrocampo Crisetig ancora una volta dovrebbe andare a giocare in mezzo come regista con il supporto ai suoi lati di Joao Pedro, in vantaggio su Donsah, ed Ekdal; dunque ancora una volta sarà panchina per capitan Conti, che però si può mettere a disposizione per il secondo tempo. Davanti sarà tridente, anche se forse inizialmente M’Poku e Farias potrebbero agire alle spalle di Marco Sau come trequartisti, di fatto però lo schema di Zeman prevede che si allarghino a supportare l’ex attaccante della Juve Stabia formando così il classico tridente del boemo. Longo e Duje Cop saranno gli attaccanti che dalla panchina, insieme a Longo, potrebbero aumentare il potenziale offensivo della squadra qualora ce ne sia bisogno.

Ormai Pioli ha recuperato quasi tutti i suoi infortunati; restano ai box lo sfortunatissimo Filip Djordjevic la cui stagione è finita, Braafheid che ha un risentimento muscolare e Gentiletti, che è rientrato dalla rottura del crociato ma adesso accusa una lesione alla coscia; in più si è fermato Radu nell'allenamento del giovedì: per il rumeno problema alla caviglia sinistra, non sembra grave. Sarà 4-2-3-1, con l’inserimento dal primo minuto dei quattro giocatori che stanno facendo le fortune offensive della Lazio: Klose fa la punta unica con il supporto dei tre consueti trequartisti, Candreva a destra, Stefano Mauri in mezzo e Felipe Anderson a sinistra. In mediana Parolo e Lucas Biglia sono favoriti; il ritorno al vecchio modulo ha spinto in panchina Cataldi e non va dimenticato che è tornato a disposizione Lulic, che può essere utile sia per passare al 4-3-3 che per giocare come esterno a sinistra dietro la punta o addirittura in un ipotetico tridente offensivo. In difesa non cambia nulla: Basta e Cavanda (o Lulic) giocano sugli esterni, in mezzo con il sempre più positivo De Vrij è stato ormai scelto Mauricio, che ha dunque sopravanzato l’albanese Cana nelle gerarchie di Pioli.