BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Palermo-Milan: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 29^ giornata)

Probabili formazioni Palermo Milan, tutte le notizie e le possibili scelte dei due allenatori per la partita del Barbera, valida per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A

Foto Infophoto Foto Infophoto

Si gioca alle ore 15 di domani pomeriggio la partita valida per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Un Palermo che ha sostanzialmente già ottenuto la salvezza e che ora punta ad arrivare il più in alto possibile gioca contro un Milan che ha tre punti in più ma che avendo altri obiettivi in estate non può dirsi soddisfatto di come sta andando la sua stagione. All’andata i rosanero hanno sbancato San Siro con un 2-0; andiamo allora a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Palermo-Milan.  

Andelkovic è squalificato mentre Morganella come sappiamo ha terminato in anticipo la sua stagione. Cambia poco nella formazione per Iachini, che dovrebbe confermare il modulo con la difesa a 4 e dunque Terzi ad affiancare Giancarlo Gonzalez, con Vitiello che si allarga sulla destra e Daprelà (con questo modulo preferito a Lazaar) che fa un passo indietro andando a fare il terzino puro. C’è Maresca davanti alla difesa, il che consente a Rigoni di giocare in quello che ormai è diventato il suo ruolo, quello di interno, con Edgar Barreto dall’altra parte. Con la difesa a 4 dentro Quaison che fa il trequartista; la posizione di Franco Vazquez può variare ma in partenza giocherà come appoggio a Dybala partendo qualche passo indietro, altrimenti sarà 3-5-2 con dentro Lazaar a giocare sulla linea dei centrocampisti, in campo anche Rispoli che andrà a giocare come esterno a destra e il sacrificato sarà dunque Quaison, a meno che Vazquez non sia tornato affaticato dall’impegno con la Nazionale e Iachini non decida dunque di concedergli almeno un tempo di riposo.

Inzaghi comincia a recuperare qualche indisponibile; è già tornato Abate e hanno ripreso il lavoro in gruppo Alex, De Sciglio e Bonaventura. Solo il terzo dovrebbe essere in campo dal primo minuto, gli altri due andranno in panchina insieme a Montolivo che è ancora in dubbio ma al momento confida di essere presente. A centrocampo andrà a giocare De Jong davanti alla difesa, con il supporto di Poli e del già citato Bonaventura che inizialmente era pensato come esterno in attacco ma si è poi riciclato molto bene nella linea mediana a tre. Davanti dovrebbe essere titolare Honda, che agirà in versione trequartista alle spalle di Destro e Menez; se invece dovesse essere adottato il modulo con il tridente è possibile vedere Cerci, attenzione a un possibile ingresso di Suso che ha dato ottime risposte nell’amichevole contro la Reggiana. In difesa è confermato tutto: Mexès fa coppia al centro con Paletta, sulle corsie agiranno ancora Abate (che dovrebbe essere nuovamente il capitano) e Antonelli, entrambi sono reduci dagli impegni con l’Italia.