BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA / Empoli-Napoli (risultato finale 4-2): tracollo partenopeo, chiudono autogol di Albiol e Hamsik (Serie A, oggi 30 aprile 2015)

Pubblicazione:giovedì 30 aprile 2015 - Ultimo aggiornamento:giovedì 30 aprile 2015, 22.43

Foto Infophoto Foto Infophoto

DIRETTA EMPOLI-NAPOLI (RISULTATO FINALE 4-2): CROLLO PARTENOPEO, TOSCANI PRATICAMENTE SALVI (SERIE A 2014-2015, 33^ GIORNATA) - Diretta Empoli-Napoli: risultato finale 4-2. Un grande Empoli demolisce il Napoli al Castellani: rimane stregato questo campo per i partenopei, che tra Serie A e Serie B non hanno mai vinto. A poco è servito trovare il primo gol nel massimo campionato in questo stadio, che è poi un autogol: la sfortunata deviazione di Laurini nella sua porta, su una carambola Hamsik-Sepe, è infatti servita soltanto a ridurre momentaneamente le distanze prima che un altro autogol, il terzo di serata, a firma di Raul Albiol (il secondo consecutivo per lo spagnolo) portasse il risultato sul 4-1 e prima ancora che Marek Hamsik sigillasse il 4-2 per una gioia purtroppo solo personale. Nel primo tempo l’Empoli aveva addirittura chiuso sul 3-0: gol di Maccarone - il decimo in campionato - autorete di Britos e firma di Riccardo Saponara. Rafa Benitez ha provato, subito il terzo gol, a disegnare una squadra offensiva con un 3-5-2 nel quale Insigne e Callejon fungevano da esterni con Gabbiadini al fianco di Higuain; ma la realtà è che il Napoli non ha mai avuto il guizzo giusto e non ha saputo centrare la quarta vittoria consecutiva. Il terzo posto si allontana: adesso sono 5 i punti di ritardo dalla Roma, e 6 dalla Lazio per la seconda posizione in classifica. Per l’Empoli invece i punti in campionato sono 38: scavalcato anche il Sassuolo, manca un pareggio per l’aritmetica ma siamo ai dettagli perchè la permanenza in Serie A era certificata da tempo. Nel prossimo turno i partenopei ospitano il Milan (domenica 3 maggio, ore 20:45) mentre l’Empoli va all’Olimpico di Torino (mercoledì 6 maggio ore 15, gara posticipata per permettere la commemorazione della tragedia di Superga). CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI EMPOLI-NAPOLI LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI GIOVEDì 30 APRILE 2015, SERIE A 33^ GIORNATA)

DIRETTA EMPOLI-NAPOLI (RISULTATO LIVE 3-1) INFO STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 33^ GIORNATA) - Diretta Empoli-Napoli: al 64' minuto di gioco il Napoli rientra parzialmente in partita. Altro episodio sfortunato, questa volta per l'Empoli: Maggio fugge sulla fascia destra e mette in mezzo un pallone velenoso, Hamsik lo aggancia e tenta la conclusione da due passi. Sepe esce bene e respinge, ma la palla carambola sul corpo di Vincent Laurini che chiudeva la diagonale ed entra in porta. E' il primo gol che il Napoli riesce a segnare in Serie A su questo campo. Intanto girandola di cambi: nel Napoli dentro Lorenzo Insigne per uno spento Mertens, l'Empoli sostituisce Saponara con Zielinski. In entrambi i casi non cambia nulla dal punto di vista tattico ma ora il Napoli aumenterà la spinta per provare a pareggiare. 

DIRETTA EMPOLI-NAPOLI (RISULTATO LIVE 3-0) INFO STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 33^ GIORNATA) - Diretta Empoli-Napoli: è iniziato il secondo tempo e Rafa Benitez effettua un cambio dopo pochi minuti. Esce Ghoulam, in netta difficoltà contro uno straripante Maccarone che si allarga spesso, lo punta e lo lascia sul posto; dentro Raul Albiol che ovviamente si posiziona al centro al fianco di Koulibaly (lui pure in crisi nel primo tempo), a sinistra va a giocare Britos. Benitez spera che l'uruguayano, autore dello sfortunato autogol nel primo tempo, riesca a contenere meglio le avanzate dei giocatori dell'Empoli da quella parte di campo. Nel complesso la ripresa è iniziata sulla falsariga dei primi 45 minuti: l'Empoli esuberante tiene in mano il pallino del gioco e quando parte in velocità fa male. Saponara però perde l'attimo giusto per far scorrere il pallone favorendo l'arrivo del puntualissimo Croce e sfuma così una potenziale occasione per i toscani. Al 56' minuto punizione dalla trequarti, ma la difesa del Napoli sventa. 

DIRETTA EMPOLI-NAPOLI (RISULTATO LIVE 2-0) INFO STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 33^ GIORNATA) - Diretta Empoli-Napoli: al 43' minuto di gioco il risultato cambia ancora, siamo 2-0 in favore dell'Empoli. Sfortunato il Napoli, che però si fa sorprendere ancora una volta dalla maggiore velocità degli attaccanti toscani: per la seconda giornata consecutiva c'è un autogol che punisce il Napoli, questa volta di Miguel Angel Britos cui Andujar respinge sulla faccia un cross dalla riga di fondo di Saponara, che aveva preso benissimo il tempo a Britos mettendo in mezzo il pallone. La retroguardia partenopea è mal posizionata, certamente Andujar è sfortunato ma l'azione era comunque pericolosa; el a46' minuto arriva incredibilmente il gol del 3-0. Iniziativa di Pucciarelli che salta due uomini e calcia con il destro, Andujar lo mura ma sulla respinta arriva la mezza rovesciata di Riccardo Saponara. Si va al riposo con un risultato pazzesco: Empoli-Napoli 3-0. 

DIRETTA EMPOLI-NAPOLI (RISULTATO LIVE 1-0) INFO STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 33^ GIORNATA) - Empoli-Napoli è 1-0, il primo tempo è piacevole e ricco di spunti da una parte e dall'altra; il Napoli cerca il gol del pareggio, l'Empoli approfitta degli spazi concessi e prova a fare male in contropiede. Dopo il gol di Maccarone sono i partenopei ad avere il pallino del gioco e a creare i maggiori presupposti per una rete; Inler ci prova da lontano ma la sua conclusione è respinta da Sepe, che riesce anche in un secondo tempo a bloccare anticipando Higuain che era in agguato. Poco dopo Callejon viene lanciato in profondità sulla destra e tenta la conclusione in diagonale: Sepe è attento e blocca a terra. Da segnalare anche la prima ammonizione della partita, che l'arbitro Davide Massa ha inflitto a Laurini. 

DIRETTA EMPOLI-NAPOLI (RISULTATO LIVE 1-0) INFO STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 33^ GIORNATA): GOL DI MACCARONE! - Empoli-Napoli è 1-0 all'8' minuto di gioco. Grande partenza dell'Empoli che crea almeno due presupposti da rete (con Valdifiori, anticipato in area di rigore, e Pucciarelli che calcia fuori di poco) e colpisce poi con Massimo Maccarone, al decimo minuto di gioco. Rimessa laterale dalla destra: Saponara riceve e serve Pucciarelli che fa immediatamente sponda per Maccarone. Distratta ancora una volta la difesa del Napoli e la conclusione dell'attaccante del Napoli si infila alla sinistra di Andujar, che non riesce a essere reattivo nel coprire il suo palo. E' il decimo gol in campionato per Maccarone e, come accaduto nella partita di andata, l'Empoli parte benissimo. 

DIRETTA EMPOLI-NAPOLI (RISULTATO LIVE 0-0) INFO STREAMING VIDEO E TV, CRONACA DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 33^ GIORNATA): FORMAZIONI UFFICIALI, SI PARTE! - Empoli-Napoli sta per prendere il via e con questa partita si chiude la 33^ giornata del campionato di Serie A 2014-2015. L’Empoli a caccia degli ultimi punti per una salvezza che ha comunque già messo in archivio, il Napoli visti i risultati di Lazio e Roma deve necessariamente vincere per continuare a sperare nel secondo posto. Ecco allora le formazioni ufficiali di Empoli-Napoli. EMPOLI (4-3-1-2): 33 Sepe; 2 Laurini, 26 Tonelli, 24 Rugani, 23 Hysaj; 11 Croce, 6 Valdifiori, 88 Matias Vecino; 5 Saponara; 7 Maccarone, 20 Pucciarelli. A disposizione: 28 Bassi, 98 Giacomel, 19 Barba, 50 Somma, 21 Mario Rui, 8 Signorelli, 25 Brillante, 14 Dioussé, 27 Zielinski, 18 Verdi, 9 Mchedlidze, 10 Tavano. Allenatore: Maurizio Sarri NAPOLI (4-2-3-1): 45 Andujar; 11 Maggio, 26 Koulibaly, 5 Britos, 31 Ghoulam; 88 Inler, 77 Gargano; 7 Callejon, 17 Hamsik, 14 Mertens; 9 Higuain. A disposizione: 1 Rafael C., 15 Colombo, 16 Mesto, 4 Henrique, 33 Raul Albiol, 8 Jorginho, 19 David Lopez, 23 Gabbiadini,24 L. Insigne, 91 D.  Zapata, 96 Luperto Allenatore: Rafael Benitez 

DIRETTA EMPOLI-NAPOLI: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA. L'ANDATA (OGGI GIOVEDì 30 APRILE 2015, SERIE A 33^ GIORNATA) - Diretta Empoli-Napoli: la partita dello stadio Castellani potrebbe essere meno scontata del previsto. Ricordiamo infatti com'era andata a finire all'andata: era il 7 dicembre e l'Empoli attraversava un ottimo momento, avendo già fatto ampiamente capire di potersi giocare la salvezza e di poterla centrare a scapito di formazioni sulla carta più accreditate. Simone Verdi e Daniele Rugani, il simbolo di un Empoli giovane e ben costruito con ragazzi italiani del settore giovanile, facevano la voce grossa e portavano i toscani su un clamoroso 2-0 esterno; ma il Napoli, nonostante le solite difficoltà a creare occasioni da rete contro squadre piccole e ben organizzate difensivamente, ripartiva alla grande nel secondo tempo e in cinque minuti pareggiava la contesa, segnando con due panchinari di lusso come Duvan Zapata e Jonathan De Guzman. Da una parte la bontà di un progetto fondato su pochi calciatori ma ottimamente amalgamati, dall'altra risorse economiche superiori e una panchina lunga e più pronta alle emergenze. Come andrà a finire questa sera Empoli-Napoli al Castellani? 

DIRETTA EMPOLI-NAPOLI: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA. LE STATISTICHE (OGGI GIOVEDì 30 APRILE 2015, SERIE A 33^ GIORNATA) - Diretta Empoli-Napoli: entrando nel posticipo della 33^ giornata le statistiche delle due squadre sono molto interessanti. Il Napoli è quinto per possesso palla con 27 minuti e mezzo, però è la squadra che tira di più: 6,6 conclusioni nello specchio della porta, che generano il secondo dato per pericolosità (58,4%) e il quinto per supremazia territoriale (quasi 13 minuti a partita). I due grandi artefici sono Marek Hamsik, 8 assist, e ovviamente Gonzalo Higuain autore di 15 gol; ma attenzione all’Empoli che è nella prima metà della Serie A per il possesso palla (siamo vicini ai 25 minuti a partita) ed è addirittura ottavo per tiri nello specchio (4,7) non rinunciando a creare gioco, come ben dimostra il sesto posto nella graduatoria dei palloni giocati e il nono nella percentuale di precisione (66%). Empoli che quando può alza la voce nella trequarti avversaria: è nono per supremazia territoriale (supera i 10 minuti) e ottavo nella pericolosità (46,4%). Tuttavia non segna tantissimo: Massimo Maccarone è il top scorer con 9 gol , alle sue spalle addirittura un difensore centrale come Tonelli (5). Mirko Valdifiori è il re degli assist: 7 passaggi vincenti, spesso da calcio piazzato. 

DIRETTA EMPOLI-NAPOLI: INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI GIOVEDI 30 APRILE 2015, SERIE A 33^ GIORNATA) - Diretta Empoli-Napoli. Chi saranno i protagonisti della sfida del Castellani tra Empoli e Napoli? Quali giocatori risulteranno decisivi in quella che può tranquillamente essere considerata per i campani una chiamata decisiva per cercare di strappare ancora punti verso le prime tre posizioni? EMPOLI, IL PROTAGONISTA: SAPONARA - Il trequartista arrivato dal Milan a gennaio sa' come essere determinante. Anche contro l'Atalanta nell'ultimo turno ha fatto la differenza giocando tra le due linee. Potrebbe mettere in difficoltà una difesa fragile come quella di Rafà Benitez che vista l'inferiorità in mezzo al campo potrebbe vedere costretto uno dei due centrali a salire sulla trequarti proprio per marcare  Saponara; NAPOLI, IL PROTAGONISTA: HIGUAIN - L'attaccante argentino è devastante, anche se la difesa di casa è molto ben attrezzata anche senza Tonelli. Il Pipita è in un'ottima condizione fisica ed è sempre esplosivo sotto porta. Dovranno fare molta attenzione a lui nelle marcature preventive. 

DIRETTA EMPOLI-NAPOLI: INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI GIOVEDI 30 APRILE 2015, SERIE A 33^ GIORNATA) - Diretta Empoli-Napoli: si gioca alle ore 20.45 di giovedì 30 aprile il posticipo serale della trentatreesima giornata di Serie A allo stadio Carlo Castellani della città toscana. L'incontro si potrà seguire anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89.3), che come di consueto coprirà tutte le partite del massimo campionato di calcio e dunque offrirà anche la radiocronaca del confronto fra i toscani ormai quasi salvi e gli azzurri di Rafa Benitez, che appaiono lanciatissimi nella rincorsa al secondo posto in classifica e dunque vorranno continuare a vincere.

DIRETTA EMPOLI-NAPOLI: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA (OGGI GIOVEDì 30 APRILE 2015, SERIE A 33^ GIORNATA) - Diretta Empoli-Napoli: si gioca alle ore 20:45 di questa sera la partita che chiude la trentatreesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. La partita dello stadio Castellani sarà diretta dall’arbitro Davide Massa della sezione di Imperia, e mette di fronte due squadre che lottano per obiettivi diversi, separate da 21 lunghezze in classifica. I punti dell’Empoli sono 35: +11 sulla quota salvezza, di fatto traguardo centrato anche se Maurizio Sarri vuole gli ultimi punti per stare tranquillo e per togliersi altre soddisfazioni. Il Napoli ha 56 punti: ne deve recuperare 2 per il terzo posto e 3 per il secondo, non ha un finale di stagione semplice a livello di calendario e la prossima settimana tornerà in campo per la semifinale di andata di Europa League.

Tuttavia quello che sembrava un anno in calando potrebbe trasformarsi in un grande successo: in queste settimane Rafa Benitez si gioca tutto, compresa la permanenza a Castelvolturno (ma dipende anche e soprattutto da quello che deciderà). Si sono giocate otto partite a Empoli (equamente divise tra Serie A e Serie B) e il Napoli non ha mai vinto: si registrano infatti cinque vittorie dei toscani e tre pareggi. Ultimo dei quali è lo 0-0 del 23 settembre 2007, che è anche l’ultima volta in cui le due squadre si sono affrontate. Curiosamente l’ultima vittoria dell’Empoli risale ancora ad un 23 settembre, però del 2001 e in un campionato di Serie B: segnò Cappellini a 7 minuti dalla fine. Totalmente a vantaggio dell’Empoli anche il conto dei gol segnati: sono 13 contro i soli 2 del Napoli, e anche questo dato ci dice come questa trasferta storicamente non sia affatto agevole per un Napoli che ha già dimostrato di avere problemi contro le squadre piccole. Come all’andata: andò sotto di due gol al San Paolo e riuscì a recuperare nel secondo tempo, ma si uscì dal campo con la netta sensazione che l’Empoli meritasse qualcosa di più che un semplice punto. 

L'Empoli arriva dal pareggio-beffa di Bergamo, con tanto di rissa Denis-Tonelli nel finale per cui il difensore fiorentino è stato squalificato per una giornata. La salvezza per i toscani non è mai stata davvero in discussione; una volta capito di aver raggiunto l’obiettivo l’Empoli ha mollato mentalmente prima che fisicamente, non vince da quattro partite nelle quali ha raggiunto due pareggi e ha perso due volte. Vero è anche che il calendario non ha aiutato, e in ogni caso nelle ultime due giornate sono arrivati 4 gol; ma è tipico delle squadre che devono salvarsi e che lo fanno con largo anticipo il sedersi e calare nel rendimento. Al Castellani sono arrivati 22 punti: 5 vittorie, 7 pareggi e 4 sconfitte con differenza reti all’attivo (19 segnati e 16 subiti). Il Napoli per la seconda volta in questa stagione intravede il secondo posto: si era già avvicinato a fine febbraio ma poi era andato incontro a una serie di cinque partite senza vittoria (con tre sconfitte) e non aveva tenuto il passo. Adesso, complice anche i rallentamenti delle due romane, è di nuovo lì: ha vinto le ultime tre partite (subendo solo due gol, tutti contro la Sampdoria) e dà la sensazione di essere la squadra più in forma, di sicuro quella più attrezzata per il traguardo. Che sarebbe comunque una bella soddisfazione; vero che in estate si pensava di poter vincere lo scudetto, ma all’inizio della primavera sembrava che la stagione fosse un fallimento, con la zona Champions League che si allontanava e l’eliminazione dalla Coppa Italia. Ora invece il Napoli si è ripreso, ha raggiunto la semifinale di Europa League (dove parte favorito) e può comunque andare direttamente in Champions. Fuori casa sono arrivati 24 punti: 7 vittorie, 3 pareggi e 6 sconfitte. Sembra anche dimenticato il periodo delle quattro sconfitte esterne consecutive. Non ci resta allora che metterci comodi e stare a vedere quello che succederà questa sera nel posticipo dello stadio Castellani: la parola al campo, la diretta di Empoli-Napoli, valida per la trentatreesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, sta per cominciare… CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI EMPOLI-NAPOLI LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI GIOVEDì 30 APRILE 2015, SERIE A 33^ GIORNATA)

DIRETTA EMPOLI-NAPOLI: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA (OGGI GIOVEDì 30 APRILE 2015, SERIE A 33^ GIORNATA) - La diretta tv di Empoli-Napoli è affidata a Sky Sport 1 (numero 201), Sky SuperCalcio (numero 251) e Sky Calcio 1 (numero 251) sui canali del satellite, a Premium Calcio (numero 370) e Premium Calcio HD (numero 380) su quelli del digitale terrestre. Tutti gli abbonati alle due piattaforme avranno a disposizione, senza costi aggiuntivi, la diretta streaming attivando su PC, tablet e smartphone le applicazioni Sky Go e Premium Play. Sul secondo flusso audio di entrambe le piattaforme è disponibile la telecronaca tifosa di parte napoletana, affidata alle voci di Carlo Alvino (Sky) e Raffaele Auriemma (Mediaset Premium). Non mancate inoltre di consultare i canali ufficiali che le due squadre mettono a disposizione sui social network, in particolare su Facebook e Twitter: per l'Empoli abbiamo facebook.com/empolifcofficialpage e @EmpoliCalcio, per il Napoli ci sono le pagine facebook.com/SSCNapoli e @sscnapoli. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI EMPOLI-NAPOLI LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI GIOVEDì 30 APRILE 2015, SERIE A 33^ GIORNATA)


  PAG. SUCC. >