BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Empoli-Napoli: orario diretta tv, quote, le ultime novità. I ballottaggi (giovedì 30 aprile 2015, Serie A 33^ giornata)

Probabili formazioni Empoli Napoli: orario diretta tv, quote, le ultime novità sulla partita dello stadio Castellani, valida per la trentatreesima giornata del campionato di Serie A

Foto InfophotoFoto Infophoto

 - Probabili formazioni Empoli-Napoli: i dubbi dei due allenatori per il posticipo di giovedì 30 aprile. Sarri potrebbe schierare Mario Rui al posto di Hysaj sulla fascia sinistra, mantenendo Laurini a destra. In difesa non ci sarà lo squalificato Tonelli: al suo posto Barba favorito su Somma. In attacco ancora Pucciarelli in vantaggio su Tavano, mentre Maccarone non si tocca. Benitez invece naviga nell'abbondanza offensiva: per i tre posti dietro Higuain se la giocano Callejon, Hamsik, Insigne, Gabbiadini e Mertens. Britos va verso la conferma al posto di Koulibaly. 

 - Probabili formazioni Empoli-Napoli: alle ore 20.45 di oggi, in programma in quel dello stadio Castellani di Empoli, la sfida fra gli omonimi padroni di casa e gli ospiti del Napoli, gara che chiuderà il 33esimo turno del campionato di Serie A 2014-2015, giornata infrasettimanale. Andiamo a vedere insieme quali sono quei giocatori che non potranno prendere parte al match perché squalificati o infortunati. In casa Empoli non ci saranno soltanto due giocatori a cominciare da Tonelli, squalificato dopo i noti fatti con Denis. Out anche il lungodegente Guarente. Tre invece gli assenti del Napoli: i soliti Michu e Zuniga e De Guzman.

Diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, a rischio squalifica in caso di cartellino giallo in questo posticipo del giovedì che chiude la trentatreesima giornata di Serie A. Per l'Empoli i diffidati sono Mario Rui, Zielinski, Tonelli (anche squalificato) e Maccarone: loro devono evitare l'ammonizione per essere in campo contro il Torino nella prossima giornata del girone di ritorno. Tra i partenopei ci sono Britos, Maggio e Koulibaly in questa situazione: se saranno ammoniti salteranno il prossimo match, che sarà contro il Milan per il Napoli.

Si gioca alle ore 20:45 di questa sera la partita che chiude la trentatreesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Al Castellani si affrontano una squadra, l’Empoli, praticamente salva e a caccia delle ultime certezze, e un Napoli che reduce da tre vittorie consecutive va all’assalto del terzo se non addirittura del secondo posto, prima di concentrarsi sull’Europa League. Arbitra la partita il signor Davide Massa della sezione di Imperia; diamo allora uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Empoli-Napoli.

La diretta tv di Empoli-Napoli, alle ore 20:45, sarà trasmessa da Sky Sport 1 (numero 201), Sky SuperCalcio (numero 205) e Sky Calcio 1 (numero 251) sui canali del satellite; su Premium Calcio (numero 370) e Premium Calcio HD (numero 380) su quelli del digitale terrestre.

Le quote Snai per la partita Empoli-Napoli (ore 20:45) ci forniscono le seguenti informazioni: segno 1 (vittoria Empoli) a 4,75; segno X (pareggio) a 3,60; segno 2 (vittoria Napoli) a 1,75.

Dopo la grande delusione per il pareggio subito nel recupero a Bergamo, l’Empoli riparte da una super sfida senza Tonelli, punito con una giornata di squalifica per la rissa con Denis negli spogliatoi dell’Atleti Azzurri d’Italia. Sarri lo sostituisce con Barba, e per il resto conferma la solita formazione che ha giocato praticamente tutte le partite di questa stagione al netto di squalifiche, infortuni e qualche indisponibilità. L’unico cambio dovrebbe riguardare il ruolo di terzino destro, dove Laurini sembra essere in vantaggio su Hysaj; ce la fa invece Mario Rui che era già in campo a Bergamo avendo recuperato dal mal di schiena. A centrocampo Valdifiori è il vertice basso e punto di riferimento assoluto per la creazione del gioco; Croce è il jolly che sa interdire e occuparsi degli inserimenti senza palla, che sono invece la preoccupazione principale di Matias Vecino. Saponara è confermato dietro le punte, Maccarone è sicuro del posto mentre come sempre Pucciarelli se lo gioca con Tavano, ma partendo in grande vantaggio.

Il Napoli vola sulle ali dell’entusiasmo; Benitez si presenta a Empoli senza i soliti Zuniga, Michu e De Guzman ma per il resto può praticare il turnover, anche in vista del Siviglia. Certamente restano titolari Higuain (15 gol in campionato), un Hamsik forse mai così decisivo nei due anni della gestione del tecnico spagnolo, Callejon che ha ritrovato lo smalto di inizio stagione e Lorenzo Insigne, l’uomo che è mancato a lungo nel corso dell’anno. A dire il vero Mertens ha una possibilità di giocare non avendolo fatto nemmeno per un minuto contro la Sampdoria; si deciderà all’ultimo, così come per la difesa dove Britos rimane in vantaggio su Koulibaly per affiancare Raul Albiol. Rientra invece Maggio dalla squalifica, e quindi va a giocare sulla destra con Strinic che sembra favorito per il ruolo di terzino sinistro (in panchina va dunque Ghoulam). A centrocampo si va verso il cambio della coppia: domenica hanno giocato David Lopez e Jorginho, oggi dovrebbe essere il turno di Inler e Gargano.