BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Genoa-Udinese (risultato finale 1-1) info streaming e tv: pareggio al Ferraris (Serie A, oggi sabato 4 aprile 2015)

Diretta Genoa Udinese, info streaming e tv: risultato live e cronaca della partita valida per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Sabato 4 aprile 2015, ore 20:45

Foto InfophotoFoto Infophoto

Termina sul punteggio di 1-1 la sfida del Luigi Ferraris tra Genoa e Udinese. Apre le marcature De Maio al 19' del primo tempo, lesto ad infilare  in rete un cross al bacio di Tino Costa. Nella ripresa Therau, tutto solo davanti a Lamanna, deposita in rete il pallone servito dalla destra da Widmer. 

Match agli sgoccioli allo stadio Luigi Ferraris, risultato ancora fermo sull'uno a uno tra Genoa e Udinese. Il grifone sta provando ad alzare il proprio baricentro ma la gara resta aperta a qualunque risultato. All'ottanduesimo calcio di punizione di Costa dai 25 metri, per poco Niang non riesce ad impattare sul pallone e a deviare in rete. 

Quando siamo giunti oltre il sessantacinquesimo minuto della partita tra Genoa e Udinese, il punteggio è di uno a uno. Poco fa, infatti, la formazione friulana ha raggiunto il pareggio con Therau, bravo ad infilare Lamanna con una bella zampata sul cross preciso di Widmer dalla destra.  

E' ricominciato il secondo tempo tra Genoa e Udinese, risultato ancora fermo sull'uno a zero in favore della formazione rossoblu grazie al gol di De Maio durante la prima frazione di gioco. Al minuto 48 Genoa vicinissimo al raddoppio con un mancino violento di Iago Falque dalla distanza che sfiora l'incrocio dei pali. Ancora nessun cambio nei due schieramenti, nel grifone si scalda il giovane Niang.

Al Luigi Ferraris si gioca da oltre quaranta minuti, risultato ancora fermo sull'uno a zero in favore della formazione rossoblu. Friulani pericolosi alla mezzora:  corner dalla destra battuto da Kone, Heurtaux salta più in alto di tutti ma il suo colpo di testa è troppo centrale e Lamanna blocca. Il Genoa risponde con Borriello che calcia di destro ma viene stoppato da Heurteaux. 

Quando siamo giunti al venticinquesimo minuto del primo tempo tra Genoa e Udinese, il risultato è di uno a zero in favore della formazione rossoblu. I liguri, infatti, sono passati in vantaggi al diciannovesimo: cross al bacio di Tino  Costa per De Maio che stoppa il pallone all'interno dell'area e trafigge Karnezis con un tocco di precisione. 

Al Luigi Ferraris si gioca da oltre cinque minuti, risultato ancora fermo sullo 0-0. Friulani pericolosissimi dopo appena sessanta secondi: grande palla filtrante di Kone per Perica che brucia De Maio in velocità e calcia da buona posizione, grande parata del portiere rossoblù Lamanna che salva la porta genoana. Ritmi di gara altissimi in queste prime battute del match. 

Diretta Genoa-Udinese: tutto pronto a Marassi per la partita che vale per la 29^ giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Genoa a caccia di punti per l’Europa, l’Udinese già salva ha la mente più sgombra. Andiamo subito a dare uno sguardo alle formazioni ufficiali della partita, calcio d’inizio alle ore 15. GENOA (3-4-3): 23 Lamanna; 5 Izzo, 8 Burdisso, 4 De Maio; 21 Edenilson, 20 Tino Costa, 88 Rincon, 18 Bergdich; 24 Iago Falque, 22 Borriello, 10 Perotti. 39 Sommariva, 40 Prisco, 2 Tambè, 14 Roncaglia, 15 Marchese, 33 Kucka, 38 Mandragora, 93 Diego Laxalt, 16 Lestienne, 19 Pavoletti, 11 Niang. Allenatore: Gasperini. UDINESE (3-5-2): 31 Karnezis; 2 Wague, 75 Heurtaux, 89 Piris; 27 Widmer, 66 Pinzi, 19 Guilherme, 33 P. Kone, 34 Gabriel Silva; 77 Thereau, 9 Perica. In panchina: 22 Scuffet, 97 Meret, 18 Bubinjic, 26 Pasquale, 21 Hailberg, 7 Badu, 8 Bruno Fernandes, 13 Zapata, 94 Aguirre, 82 Gejio, 6 Allan, 10 Di Natale. Allenatore: Stramaccioni. Arbitro: Mazzoleni.

Si affrontano oggi alle ore 15.00 il Genoa di Gian Piero Gasperini e l'Udinese di Andrea Stramaccioni allo Stadio Luigi Ferraris, gara valida per la 29ma giornata di Serie A. Andiamo a vedere quale sarà la chiave tattica del match. I padroni di casa si schiereranno in campo con il 3-4-3, mentre gli ospiti dovrebbero scendere nel rettangolo verde con un 3-5-1-1. Il foltissimo centrocampo schierato da Andrea Stramaccioni potrebbe essere una soluzione tattica in grado di mettere in difficoltà il Genoa. Allan, Pinzi, Guillherme sono giocatori rapidi e molto fisici. Sanno come fare le due fasi, ma soprattutto sanno creare superiorità numerica. Si troveranno di fronte a Kucka e Tino Costa che avranno difficoltà a controllarli. Oltre a loro ci sarà anche Kone che in fase di ripiego ha personalità e offre sempre la sua qualità per il gruppo. 

In questa 29^ giornata del campionato di Serie A il Genoa se la dovrà vedere con l'Udinese allo stadio Luigi Ferraris di Genova. I padroni di casa occupano la 10^ piazza in campionato con 37 punti, ottenuti attraverso 9 vittorie, 10 pareggi e 8 sconfitte. Gli ospiti sono invece dodicesimi dopo aver ottenuto 8 successi, 9 pareggi e 10 sconfitte. I liguri hanno messo a segno 37 reti e ne hanno presi 33, i friulani ne hanno segnati 31 e subiti 36. La squadra di Gian Piero Gasperini registra 25'06" di possesso palla rispetto ai 22'06 degli avversari. Per i rossoblu una media di solo 1 un tiro nello specchio della porta a match, rispetto ai 5 della compagine guidata da Andrea Stramaccioni. Come percentuale di passaggi riusciti il Genoa possiede 64.2% mentre l'Udinese 53%. Quella di pericolosità vede la squadra ospite nettamente in vantaggio con 49.7% contro il 20.7% dei rivali di oggi. Ma a livello di supremazia territoriale sono i genovesi a spuntarla con 11'34", rispetto ai 6'00" degli antagonisti odierni. 

Diamo uno sguardo, nelle probabili formazioni, ai possibili protagonisti della sfida di Marassi. Due squadre ormai tranquille che però vogliono migliorare ancor di più, il Genoa crede ancora nell’Europa. Genoa-Roma, Perin viene espulso: entra e para un rigore a freddo a Ljajic. Juventus-Genoa: Perin si fa male, entra e para un rigore a Tevez poco dopo. Un predestinato? I numeri dicono di sì, ora avrà due o tre partite per dimostrare che il futuro del Genoa può essere lui; ha grandi qualità e a 25 anni pur non essendo più una promessa può ancora crescere, e tanto. A lui si affida Gasperini per frenare l’Udinese. Incrocia Perotti e da quella parte può nascere uno scontro entusiasmante. L’argentino è un fenomeno quando ti punta e se ne va, ma Widmer ha un asso nella manica e cioè quello di giocare in costante proiezione offensiva costringendo l’ex Siviglia a non osare troppo. Si è già rivelato come ottimo cursore di fascia, instancabile e presente anche sotto porta; il salto di qualità definitivo può presto portarlo in una grande squadra.

Si gioca alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, sabato 4 aprile 2015, la partita della ventinovesima giornata di Serie A allo stadio Luigi Ferraris di Marassi a Genova, e si potrà seguire questa partita anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89.3). Per gli incontri pomeridiani del decimo turno del girone di ritorno alla vigilia di Pasqua, l'appuntamento sarà naturalmente con la storica trasmissione 'Tutto il calcio minuto per minuto', che offrirà aggiornamenti da tutti i campi e dunque anche sulla partita fra i rossoblù che si giocano ancora qualche chance di lottare per l'Europa League e i bianconeri che vogliono blindare una salvezza comunque ormai certa.

Alle ore 15 di oggi pomeriggio si gioca la partita valida per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Una partita tra due squadre ormai tranquille, che hanno poco da chiedere al loro campionato; tecnicamente il Genoa, che ha 37 punti, potrebbe ancora inserirsi nella corsa all’Europa ma sa che sarà molto difficile, mentre l’Udinese con 33 è salvo ed è troppo distante da quinta e sesta posizione, così che ora giocherà per raggiungere e superare i 40 punti, far crescere qualche giovane come ha dichiarato il suo allenatore e togliersi qualche altra soddisfazione. Genoa-Udinese sarà diretta dall'arbitro Paolo Mazzoleni della sezione AIA di Bergamo; i guardalinee saranno Passeri e Raparelli, il quarto uomo Ranghetti, gli arbitri di porta Massa e Di Paolo. Entrambe le squadre inoltre devono ancora recuperare il proprio impegno contro il Parma. Nella storia dei confronti giocati a Genova ci sono 14 vittorie del Genoa, 6 pareggi e appena 4 vittorie dell’Udinese.

L’ultima partita è stata spettacolare: è finita 3-3 con i gol di Basta, Bruno Fernandes, Konate ad accorciare, Muriel su calcio di rigore e poi una doppietta di Alberto Gilardino. Non è però l’unica volta in cui tra queste due squadre si è segnato tanto: nel 2012-2013 il Genoa aveva portato a casa la posta piena vincendo 3-2 con i gol di Granqvist, Jankovic e Palacio (per l’Udinese avevano segnato Ferronetti e Di Natale su rigore). La vittoria più eclatante dell’Udinese a Marassi è invece un 2-4 del gennaio 2011: reti di Armero, Milanetto, Di Natale, Destro, Sanchez e Denis. I doppi ex non sono pochi, a cominciare da due allenatori come Pasquale Marino, Gigi Delneri (all’Udinese da giocatore per due stagioni) e Francesco Guidolin: quest’ultimo il Genoa lo ha virtualmente allenato per poche settimane, era l’estate del 2004 e il presidente Preziosi aveva pensato a lui per la prima stagione in Serie A dopo 10 anni. La retrocessione d’ufficio in Serie C portò però il tecnico veneto a lasciare il club. Tra i giocatori abbiamo già citato il difensore Damiano Ferronetti; tra gli altri ricordiamo in particolare Edenilson: il laterale brasiliano è di proprietà dell’Udinese, che la scorsa estate lo ha portato in Italia. Con i friulani però non ha ancora giocato, perchè è stato mandato in prestito al Genoa. Negli anni Ottanta e Novanta c’è stato Daniele Pasa, che ha giocato quattro stagioni nell’Udinese; al Genoa ha avuto meno fortuna, limitandosi ad appena cinque apparizioni in campionato. 

Il Genoa non vince da quattro partite: sono due le sconfitte consecutive, senza segnare gol. Un’altra flessione per la formazione di Gian Piero Gasperini, che forse avrebbe potuto puntare alla qualificazione in Europa League ma troppe volte ha perso il filo del discorso dopo aver trovato vittorie importanti. La solita rivoluzione occorsa sul calciomercato invernale ha portato qualche beneficio ma ha anche contribuito a creare una sorta di “confusione” nella rosa; al di là di questo va detto che il Genoa ha vinto solo due delle ultime 13 partite giocate, e se è abbondantemente salvo per l’appunto può mangiarsi le mani perchè si poteva trovare molto più su in classifica. I punti fatti sono di più in trasferta, dove però è stata anche giocata una partita in più; il pregio è dunque questo, la costanza nel rendimento indipendentemente che si giochi a Marassi o altrove. Non può dire lo stesso l’Udinese, che in trasferta ha 13 punti contro i 20 centrati al Friuli; la squadra ha vinto solo una delle ultime sette partite giocate (tre pareggi e tre sconfitte) ma allo stesso modo del Genoa ha già blindato la salvezza. Per Andrea Stramaccioni adesso si tratta di proseguire su questa linea: i 40 punti sono ancora l’obiettivo minimo dei friulani ma il tecnico ha sempre detto che la crescita dei giovani era un punto fermo del progetto, così queste ultime giornate saranno anche un test per quei giocatori che potrebbero rappresentare il futuro dell’Udinese. Ci aspetta quindi una partita bella e viva, tra due squadre che sono tranquille e quindi possono giocare con la mente sgombra provando anche a divertirsi un po’. La parola passa dunque al campo: la diretta di Genoa-Udinese, valida per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, sta per cominciare…

La diretta tv di Genoa-Udinese sarà trasmessa da Sky Calcio 5 (255) sul satellite, e su Premium Calcio 5 (375) sui canali del digitale terrestre; inoltre chi volesse rimanere sintonizzato e aggiornato sulle partite che si giocano in contemporanea può rivolgersi ai programmi di Diretta Gol su Sky Supercalcio (numero 205) e Premium Calcio (numero 370) dove gli inviati sui campi si passano la linea per gli highlights in tempo reale. Ovviamente potrete seguire questa partita anche attraverso i canali ufficiali presenti sui social network; le due squadre in campo oggi mettono a disposizione i loro profili ufficiali, in particolare su Facebook e Twitter. Per il Genoa ci sono facebook.com/genoaCFCofficial e @GenoaCFC mentre i profili da consultare per l’Udinese sono facebook.com/UdineseCalcio1896 e @Udinese_1896.