BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Fiorentina-Sampdoria (2-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 29a giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

SAMPDORIA

Viviano 6.5: non può molto sui gol, anche se sul gol di Diamanti ci sarebbe anche il tempo per l'intervento. Il movimento di Borja Valero lo manda completamente fuori strada. E' protagonista di una grande parata a tu per tu con Aquilani;
De Silvestri 6: lotta con grande cuore, tanto che dopo l'infortunio alla caviglia sinistra vorrebbe anche continuare a giocare. Non riesce sempre a tamponare dal suo lato, ma è propositivo anche davanti. Gara sufficiente; (73' Wszolek sv)
Silvestre 6: al centro della difesa gioca una buona gara che si ridimensiona quando si accende il fenomeno Salah;
Romagnoli 6: gioca una buona partita, fino a quando però si accende Salah e lo fulmina con uno scatto. Pochi però sarebbero stati in grado di fermarlo e la gara del calciatore di proprietà della Roma rimane sufficiente; (83' Munoz sv)
Regini 5.5: sulla corsia soffre le incursioni di Rodriguez e Micah Richards nel primo tempo. Non riesce ad affondare mai;
Soriano 5: non riesce a entrare mai in partita, rimane troppo schiacciato e perde il confronto con i calciatori avversari. Esce a venti dalla fine con la Samp sotto di due gol; (67' Bergessio 5): entra senza toccare praticamente un pallone e confermando un'annata per lui davvero complicata;
Palombo 5.5: partita difficile per il centrale blucerchiato, nella ripresa perde anche un clamoroso pallone sulla trequarti che poteva aprire la strada al tre a zero di Gomez;
Obiang 6: tra i migliori dei suoi, gioca un ottimo primo tempo e si muove sempre coi tempi giusti;
Eder 5: ci mette tanta determinazione, anche se a volte termina con troppa facilità a terra rendendosi protagonista poi di grande polemiche e proteste. Davanti non punge, rimanendo spesso troppo largo;
Muriel 6: prova a spingere, muovendosi a tratti anche molto bene. Gara di buona caratura tecnica, anche se mancano le giocate giuste per l'affondo;
Eto'o 6: il discorso che fa a inizio partita con tutti intorno a lui dimostra che è diventato il vero leader di questa squadra. Ha l'umiltà per fare anche il difensore aggiunto nonostante il suo curriculum gli permetta ben altro. Pericoloso fin da subito calcia a giro e trova la testa di Rodriguez a togliere la palla da sotto la traversa. Cala con tutta la squadra dopo l'uno due viola a cavallo dell'ora di gioco;

All. Mihajlovic 5.5: primo tempo troppo rinunciatario, dove la sua squadra pensa praticamente solo a difendersi. Nella ripresa c'è un buon inizio, ma dopo 15 minuti il gol di Diamanti stende i blucerchiati.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.