BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Inter-Parma (1-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 29a giornata)

Pagelle Inter-Parma, i voti della partita della ventinovesima giornata di Serie A: i protagonisti, i migliori e i peggiori a San Siro. Tutti i giudizi per il Fantacalcio

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Pronti via nella ripresa Donadoni inserisce Ghezzal per Lila e Mancini invece sceglie Kovacic per Puscas. La prima occasione ce l'ha Kovacic, pescato dentro da Juan Jesus colpisce fuori di testa. Poco dopo ci provano i gialloblu, palla dentro per Ghezzal, fermato bene da Felipe. Ghezzal si rende protagonista poi di una percussione, ma al centro Belfodil non riesce a deviare verso la porta. I nerazzurri ci provano soprattutto da fuori prima con Brozovic e poi con Palacio. Ghezzal ancora sfiora il 2-1 ricevendo palla dopo un confronto Medel-Coda, palla calciata sopra la traversa ampiamente. La gara termina con un pari.

Partita che nella ripresa si accende e regala un minimo di spettacolo rispetto a un primo tempo davvero negativo da entrambe le parti.

I nerazzurri ora sono davvero in una situazione complicata, altra opportunità di salire in classifica buttata al vento e altra partita giocata con troppa sufficienza in tante circostanze. L'assenza di Icardi pesa parecchio, ma non è un'attenuante sufficiente.

Al di là del risultato la squadra gialloblu gioca con cuore e spirito in una situazione davvero difficile. Va premiato l'impegno di questi ragazzi e di tutto il complesso Parma.

Fa correre molto la gara, senza sbagliare praticamente niente. Non spreca cartellini che tira fuori solo al momento giusto. Direzione che rasenta la perfezione;

Pronti via i nerazzurri partono forte, anche se sembrano non trovare spazio davanti. La prima occasione arriva sui piedi di Shaqiri (6.5) servito dentro da Puscas (6.5) che però calcia centrale. I nerazzurri trovano il vantaggio con un tiro da fuori di Guarin (6) deviato da Mauri (6) in maniera decisiva. Gialloblu che non si arrendono e ripartono in contropiede dimostrando che la partita rimane ancora aperta fino a che nell'ultimo minuto valido pareggia Lila (6.5) di testa su cross di Varela (6.5);  - Gara non troppo divertente con i nerazzurri che fanno la partita e il Parma prova a pungere in contropiede. Poca qualità vista fino a ora, nonostante tanti giocatori importanti presenti sul manto di gioco;  - La squadra di Mancini fa troppa fatica e gioca un primo tempo non proprio positivo. Dietro si rischia parecchio quando ripartono i velocisti di Donadoni. Davanti non c'è lucidità e alla fine per segnare serve un tiro da fuori con una deviazione. Il pareggio di Lila nei minuti finali è un segnale decisamente negativo;  - Nonostante le giocate di Puscas e Shaqiri, va premiata la disciplina di questo centrocampista che si posiziona in fase difensiva da centrale aggiunto. Diversi palloni difficili da prevedere vengono messi fuori, risolvendo situazioni intricate;  - Nonostante i passi in avanti visti nell'ultimo periodo in questo primo tempo l'argentino non è ancora entrato in partita; - Nonostante in molti siano partiti il Parma lotta con grande voglia e volontà, con qualche giovane interessante in campo e anche grande qualità. Buon primo tempo che nei minuti finali regala anche un pari meritato;  - Il giocatore più pericoloso dei suoi, bravo in alcuni spunti e nell'accelerazione. Pareggia di testa nei minuti finali del primo tempo;  - Non riesce mai a essere pericoloso, eppure un paio di palloni per fare male all'avversario li avrebbe anche. Da rivedere;  - Bravo a far correre la gara, senza interrompere il gioco. Alcune decisioni importanti prese sempre nella direzione giusta.