BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Palermo-Milan (1-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 29^ giornata)

Pagelle Palermo-Milan, i voti della partita della ventinovesima giornata di Serie A: i protagonisti, i migliori e i peggiori al Barbera. Tutti i giudizi per il Fantacalcio

Infophoto Infophoto

LE PAGELLE DI PALERMO-MILAN (1-2): I VOTI DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 29^ GIORNATA) - Il Milan espugna il Barbera di Palermo per 2-1. Il migliore in campo dei rossoneri (e in assoluto) è Menez; delude Bonaventura. Tra i rosanero ok Dybala e Lazaar: male Vazquez. VOTO ARBITRO (Doveri) 7 - Giusto il rigore assegnato al Palermo così come la decisione di annullare la rete a Barreto nel primo tempo. Ok i cartellini gialli estratti. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL PALERMO - CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL MILAN

LE PAGELLE DI PALERMO-MILAN (SERIE A 2014-2015, 29^ GIORNATA): I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Il Palermo ospita il Milan per quella che potrebbe essere considerata l'ultima spiaggia per ambire al sesto posto. Entrambe le squadre lottano per entrare in Europa anche se la distanza dal piazzamento desiderato è attualmente piuttosto ampia. A rischiare di più sono i rossoneri che in questa stagione hanno dimostrato una scarsa affinità con le gare in trasferta. Come se non bastasse Inzaghi resta perennemente sulla graticola mentre sullo sfondo la società meneghina deve pensare a casi spinosi: dalla possibile cessione ad acquirenti asiatici alla gestione dell'ultima situazione paradossale di Muntari. Insomma, non tira un'aria tranquilla dalle parti di Milanello. Veniamo subito alle formazioni ufficiali con il Palermo che si presenta con un 4-3-2-1: spiccano le presenze dal 1' di Jajalo a centrocampo e Quaison a supportare, assieme a Vazquez, il talento Dybala, unico terminale offensivo puro. Il Milan risponde con il classico 4-3-3: in difesa torna Abate, Van Ginkel trova la conferma come mezzala. Davanti spazio a Destro con Menez e Cerci larghi sulle corsie esterne per sfruttare le ripartenze. Al 5' prima occasione da gol del match costruita dall'undici di Inzaghi: Menez (5) dalla sinistra cerca Destro, in un primo momento Barreto (5) intercetta la sfera ma l'attaccante è bravo a riconquistare palla. L'ex Roma cerca subito la porta ma Sorrentino si distende e respinge il tentativo. Sul proseguo dell'azione Cerci raccoglie palla prima che questa varchi la linea di fondocampo e cerca un compagno a centro area: la difesa del Palermo spazza via la minaccia. Gli uomini di Iachini, che non trovano il gol da oltre 400', si fanno vedere al 13' con Dybala (6,5). L'attaccante argentino salta Antonelli (5,5) e cerca dal limite dell'area l'incrocio dei pali: tentativo fuori di non molto. Passano i minuti e la gara regala altre emozioni. Al 23'Quaison semina il panico sulla sinistra e lancia in qualche modo Dybala. L'argentino approfitta di un errore della coppia Mexes-Diego Lopez e dal fondo mette in mezzo per il liberissimo Vazquez (5): il centrocampista si divora il facile vantaggio con un sinistro che termina sul fondo. La risposta del Milan arriva al 24' con Cerci che fa partire un rapido contropiede e serve Destro: la girata del rossonero termina però alta.  Nel momento migliore degli avversari, il Diavolo trova il vantaggio con Cerci (6,5): i rossoneri ripartono sulla destra con Van Ginkel (6) che mette in mezzo dove l'ex Torino approfitta di un grave errore di Sorrentino. Il rimpallo premia il Milan che trova così l'1-0. Il Palermo risponde al 40' con un gol annullato a Barreto: sul tocco smarcante di Dybala per Rigoni (5,5), quest'ultimo è in evidente fuorigioco. Inutile quindi la ribattuta del centrocampista rosanero. Il primo tempo si chiude con il Milan avanti per una rete a zero. VOTO PARTITA 6,5 - Gara avvincente in cui non mancano le emozioni. Almeno una grande occasione per parte e tanto agonismo. VOTO PALERMO 6,5 - Dopo un inizio in sordina gli uomini di Iachini si svegliano e costruiscono almeno due nitide occasioni per portarsi in vantaggio. Buona la fase difensiva, organizzata e attenta. Peccato per la rete subita. MIGLIORE PALERMO QUAISON 7 - La sorpresa della giornata. Fa venire il mal di testa ai rossoneri e sfiora il gol. Insieme a Dybala, il migliore dei rosanero. PEGGIORE PALERMO SORRENTINO 5 - Errore fatale in occasione del gol di Cerci. Disattenzione che pesa sulla valutazione. VOTO MILAN 5,5 - Nonostante il vantaggio i rossoneri non disputano una grande gara e anzi commettono diversi errori in fase difensiva.  MIGLIORE MILAN CERCI 6,5 - Gol fortunoso a parte, appare il più reattivo sin dai primi minuti di gioco. PEGGIORE MILAN DE JONG 5 - L'olandese non riesce a fungere da filtro davanti la difesa. Il centrocampista, assieme a gran parte della difesa, ha fin qui deluso. ARBITRO (Doveri) 7 - Ok non annullare il gol di Cerci (nessuna carica su Sorrentino); bene anche la decisione sul gol del Palermo. Fuorigioco indovinato. (Federico Giuliani)