BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Verona-Cesena (3-3): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015, 29a giornata)

Pubblicazione:sabato 4 aprile 2015 - Ultimo aggiornamento:sabato 4 aprile 2015, 17.52

Jacopo Sala (sinistra), 23 anni, del Verona e Franco Brienza, 36, del Cesena (dall'account Twitter ufficiale @cesenacalcio) Jacopo Sala (sinistra), 23 anni, del Verona e Franco Brienza, 36, del Cesena (dall'account Twitter ufficiale @cesenacalcio)

Hellas Verona

BENUSSI 6 Decisamente incolpevole sui tre gol subiti, puntuale nelle uscite.

E.PISANO 6,5 Primo tempo di grande spinta, secondo più stanco e statico ma nel complesso ha giocato bene.

GUI.RODRIGUEZ 6,5 Concede davvero le briciole a Djuric che lo anticipa giusto un paio di volte. 

MORAS 6 Peccato per l'attimo fuggente di ritardo nella scena del 3-3: Succi lo beffa e sigla il pareggio.

BRIVIO 5,5 Solido nel primo tempo, troppo piatto nel secondo: dalla sua parte il Cesena scende spesso e volentieri dall'83'N.LOPEZ 6 Vivacizza l'attacco dei suoi negli ultimi minuti, con un paio di accelerazioni.

SALA 7 Maratoneta e multiuso, lo si trova in diverse zone del campo sempre ad alta intensità e con qualche spunto tecnico notevole. Utile anche quando non si vede.

GRECO 5,5 Perde la bussola dopo il 3-0 e il Cesena si impadronisce del centrocampo.  

HALLFREDSSON 6,5 Come al solito risulta molto utile a protezione della difesa e nell'impostare le ripartenze dal 69'OBBADI 5,5 Appena entra parte la rimonta del Cesena: non può essere solo colpa sua, però… 

GOMEZ TALEB 7,5 Cala nella ripresa ma non potrebbe essere altrimenti: il primo tempo è stato pressoché perfetto, si rende utile anche dopo dall'83 CAMPANHARO s.v. Gioca meno palloni rispetto a Nico Lopez, si vede poco.

TONI 8 (il migliore) Gira e rigira il migliore è sempre lui: un gol di rapina e l'altro di classe, altre due-tre conclusioni pericolose. Da oggi è il miglior marcatore dell'Hellas in A: raggiunto Emiliano Mascetti a quota 35.

JANKOVIC 7 Minaccia costante sulla destra, firma due assist poi decide di mettersi in proprio e pecca di egoismo in un paio di situazioni.  

All.MANDORLINI 6,5 Imposta la partita alla perfezione, poi la situazione gli sfugge di mano: d'altra parte non ha mai avuto una difesa di ferro.


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >