BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Juventus-Empoli: orario diretta tv, quote, ultime novità. Fatturati a confronto (oggi 4 aprile 2015, Serie A 29^ giornata)

Probabili formazioni Juventus Empoli: orario diretta tv, quote, le ultime novità sulla partita valida per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Sabato 4 aprile

Foto InfophotoFoto Infophoto

La 29esima giornata di Serie A si chiuderà questa sera alle ore 21.00 con la sfida Juventus-Empoli. Una gara che vedrà di fronte due squadre diverse: da una parte la strapotenza bianconera, e dall’altra un club neo-promosso, carico di molti giovani e italiani low cost. Analizzando stamane lo stipendio dei calciatori dei due schieramenti, la redazione di Tuttosport sottolinea come i soli Tevez e Vidal percepiscano 11 milioni di euro all’anno netti, ovvero, l’ingaggio di tutti i giocatori toscani messi assieme. La Vecchia Signora ha inoltre un fatturato da ben 315 milioni mentre l’Empoli è fermo a 27,5 milioni. Un netto divario non soltanto in campo ma anche nei numeri, ma la squadra toscana si sta comunque difendendo in maniera egregia in questa stagione, anche contro squadre ben più ricche e blasonate. 

Probabili formazioni Juventus-Empoli: è questa la partita che chiude la ventinovesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, Andiamo subito a vedere quali possono essere i protagonisti della sfida dello Juventus Stadium. Con Marchisio e Pogba infortunati è lui che deve salire in cattedra: la Juventus ne ha anticipato l’arrivo in bianconero e lui ha già avuto due spezzoni per farsi notare. Qui però sostituisce due giocatori di un certo peso; Pirlo lo guarderà dalla panchina e lui dovrà organizzare il gioco della capolista in modo che la squadra non ne soffra troppo e conduca in porto la vittoria. In più, ovviamente, si gioca un po’ di quelle che saranno le scelte future su di lui. Inevitabile parlare di lui: con la Primavera della Juventus ha vinto la Coppa Italia e il suo cartellino è ancora di proprietà dei bianconeri, che a luglio salvo controindicazioni o sorprese lo riporteranno indietro. Ha giocato fin qui una grande stagione: sempre uno dei più positivi nell’Empoli (anche 3 gol) fino a guadagnarsi la convocazione in Nazionale. L’esordio non è avvenuto perchè c’era bisogno di lui in Under 21 e Di Biagio lo ha richiamato, ma manca poco. Gioca in quello che potrebbe essere il suo stadio tra qualche mese e ci terrà particolarmente a fare bella figura.

La ventinovesima giornata di Serie A propone la sfida tra Juventus ed Empoli. Nelle due formazioni ci sono ancora alcuni nodi da sciogliere. Per il tecnico della vecchia signora, Massimiliano Allegri, il principale riguarda Bonucci, il difensore dei bianconeri deve fronteggiare la concorrenza di Chiellini ma alla fine dovrebbe conquistare un posto da titolare in difesa visto il buon rendimento nelle ultime gare. A centrocampo dubbio Sturaro-Pereyra, l'ex Genoa non ha ancora collezionato tanti minuti con la maglia bianconera e la sfida con l'Empoli potrebbe essere l'occasione giusta per partire dal primo minuto. Per Maurizio Sarri dubbio Tonelli-Barba, con il primo decisamente favorito sul secondo. Per il resto non dovrebbero esserci particolari novità con Maccarone e Pucciarelli confermati davanti a Saponara. Intoccabili Vecino, Valdifiori e Croce a centrocampo. 

Il 29esimo turno del campionato di Serie A 2014-2015 si chiuderà con il posticipo delle ore 21.00 di questa sera. In diretta dallo Juventus Stadium di Torino, di scena il match fra i padroni di casa bianconeri e l’Empoli. Lungo l’elenco di calciatori indisponibili per mister Massimiliano Allegri in vista dell’impegno interno. Oltre ai lungodegenti Asamoah, Romulo e Caceres, di ritorno a fine campionato, out anche Pogba, Pirlo (confermato dallo stesso Conte Max in conferenza) e Marchisio, con questi ultimi due che dovrebbero comunque rivedersi in campo il prossimo weekend. Sta decisamente meglio l’Empoli di Maurizio Sarri, che registra un solo assente, il solito Guarente, out da inizio stagione. 

Diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, a rischio squalifica in caso di cartellino giallo in questo posticipo delle ore 21.00 che chiude la ventinovesima giornata di Serie A. Nella Juventus sono diffidati Ogbonna, De Ceglie, Vidal, Lichtsteiner, Pereyra e Bonucci: questi dunque sono i ben sei giocatori che, se ammoniti, dovranno saltare il prossimo impegno di campionato che sarà contro il Parma per la capolista. Per l'Empoli i diffidati sono invece Tonelli e Maccarone: loro devono evitare l'ammonizione per essere in campo contro la Lazio nella prossima giornata del girone di ritorno.

Si gioca alle ore 21 la partita che chiude la ventinovesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. I bianconeri vanno a caccia di un’altra vittoria per aggiungere un altro tassello al quarto scudetto consecutivo, e arrivare con la mente un po’ più sgombra al ritorno della semifinale di Coppa Italia (prima ancora del Monaco); l’Empoli è salvo, aspetta solo il beneficio dell’aritmetica e intanto vuole prendersi altri punti per suggellare al meglio un campionato ottimo. Arbitra la partita il signor Piero Giacomelli della sezione di Trieste; andiamo allora a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Juventus-Empoli.

La diretta tv di Juventus-Empoli, alle ore 21, sarà trasmessa da Sky Calcio (numero 201), Sky SuperCalcio (numero 205) e Sky Calcio 1 (numero 251) sui canali del satellite, e da Premium Calcio (numero 370) e Premium Calcio HD (numero 380) sui canali del digitale terrestre.

Le quote Snai per la partita Juventus-Empoli (ore 21) ci danno le seguenti informazioni: segno 1 (vittoria Juventus) a 1,37; segno X (pareggio) a 4,75; segno 2 (vittoria Empoli) a 8,50.

Turnover o no? Questo il dubbio che attanaglia Allegri, diviso tra la suggestione di far riposare i titolari visto il vantaggio importante in classifica e l’idea di non concedere comunque nulla, tenendo in ritmo i giocatori titolari e al contempo rischiando poco. Per il momento sembra che si propenda per non stravolgere la formazione; turnover ce ne sarà poco, magari sulle corsie dove Lichtsteiner ed Evera potrebbero essere sostituiti da Padoin e De Ceglie. Per il resto però si va con i soliti: confermato anche Barzagli con Bonucci e Chiellini in difesa davanti a Buffon, in mediana giocano sia Pereyra che Vidal ma qui la scelta è obbligata perchè Marchisio viene tenuto a riposo così da arrivare al 100% contro il Monaco, mentre Pogba ne avrà almeno fino all’inizio di maggio. Per questo c’è campo per Sturaro, che avrà l’occasione di giocare come playmaker: Pirlo ha recuperato ma va soltanto in panchina dopo più di un mese di stop. In attacco i dubbi maggiori: Tevez ci sarà, al suo fianco difficile vedere Morata che dovrebbe prendersi un turno di riposo e allora al suo fianco potrebbe essere arrivato il turno di Matri.

Se nella Juventus almeno un po’ di turnover ci sarà, nell’Empoli come al solito la formazione non cambia: Sarri ha tutti a disposizione (con la solita eccezione di Guarente) e quindi schiera i soliti undici. Con un solo dubbio: in attacco Pucciarelli è favorito su Tavano e Mchelidze per affiancare Maccarone. Per il resto tutto confermato: Rugani, che la prossima stagione potrebbe essere protagonista qui allo Stadium, fa coppia in mezzo con Tonelli che è pienamente ristabilito dopo l’infortunio. Sulle corsie laterali in difesa giocano Hysaj e Mario Rui, a centrocampo il regista è Valdifiori alla seconda partita consecutiva su questo campo, dopo il brillante esordio in Nazionale; a fargli compagnia ci sono come al solito Matias Vecino e Croce, con Signorelli e Brillante (per lui appena 4 minuti di utilizzo da quando veste la maglia dell’Empoli) a disposizione e pronti eventualmente a dire la loro a partita in corso, pur se in mediana il giocatore più pronto tra quelli in panchina è certamente Zielinski.