BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Video, Palermo-Milan (risultato finale 1-2)/ Highlights, gol e statistiche (4 aprile 2015, Serie A 29^ giornata)

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

VIDEO PALERMO-MILAN (1-2: LA SINTESI, I GOL E GLI HIGHLIGHTS, LE STATISTICHE DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 29^ GIORNATA) - Una vittoria che vale doppio. Il Milan espugna il complicato campo del Renzo Barbera di Palermo superando i padroni di casa per 2-1 al termine di un match avvincente. L'inizio dei rossoneri è ottimo; gli uomini di Inzaghi si fanno vedere dalle parti di Sorrentino già al 5' quando Destro prova la girata dal limite respinta dal portiere avversario. Dall'altra parte il Palermo fa venire i brividi a Diego Lopez con una grande conclusione piazzata di Dybala terminata di poco sul fondo. L'occasione più nitida del match capita però ai locali al minuto 23: Quaison semina il panico sulla sinistra e lancia in profondità proprio Dybala che, approfittando di una mezza incomprensione tra Mexes e Diego Lopez, mette a centro area per il liberissimo Vazquez. Il gol del vantaggio sembra in cassaforte ma il centrocampista manda incredibilmente sul fondo. E' un errore che pesa perché qualche minuto più tardi il Milan trova il vantaggio con Cerci, alla prima marcatura in maglia rossonera. Su un traversone dalla destra di Van Ginkel, Sorrentino non blocca il pallone che carambola sul corpo dell'ex granata, pronto a siglare l'1-0. Prima dell'intervallo, da segnalare un gol annullato a Barreto per fuorigioco di Rigoni sul tocco di Dybala. Nella ripresa Iachini si gioca il tutto per tutto e lancia nella mischia Belotti: proprio lui si conquista un calcio di rigore per fallo di Paletta. Siamo al 71' e Dybala è freddo nel trasformare il tiro dell'1-1, tutto sommato meritato. Nel momento in cui il Palermo avrebbe dovuto (e potuto) affondare il piede sul pedale dell'acceleratore, i locali si sono ritrovati in balia della reazione rossonera. Già, perché Inzaghi ha inserito al minuto 75 Suso e Pazzini: i due neo entrati creano scompiglio nella metà campo avversaria e questo porterà Menez a siglare il sorpasso decisivo. All'82' il francese raccoglie palla a centrocampo e si invola in tutta libertà verso la porta difesa da Sorrentino: l'ex Psg è freddo nel siglare il 2-1 con una rete fantastica. Grazie a una prodezza del genere, il Milan torna a vincere in trasferta e incastra il secondo successo consecutivo. Analizzando i numeri notiamo come il numero di tiri complessivi di entrambe le formazioni sia simile: 16 conclusioni per il Palermo, 13 per il Milan. Più preciso il Milan, che ha trovato il bersaglio grosso in 5 casi: i locali si fermano a tre. Per quanto riguarda il possesso palla, meglio gli uomini di Iachini rispetto a quelli di Inzaghi: 53,1% contro il 49,6%.

LE DICHIARAZIONI - Al termine di Palermo-Milan, queste le dichiarazioni del protagonista del match, Jeremy Menez: 'La cosa più importante - ha dichiarato il francese a Sky Sport - è la vittoria, abbiamo dato tutto, l'abbiamo meritata. Faccio un bellissimo lavoro, sono contento di stare qua, la vittoria è bella, venire qua a vincere non è mai facile. L'Europa? Dobbiamo dare tutto fino alla fine poi vedremo, fino a che c'è un po' di speranza dobbiamo crederci. Inzaghi? Mi ha dato tanta fiducia, ne ho bisogno per sentirmi bene sul campo'. (Federico Giuliani)

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI PALERMO-MILAN (1-2: LA SINTESI, I GOL E GLI HIGHLIGHTS, LE STATISTICHE DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 29^ GIORNATA)



  PAG. SUCC. >